Philippe Gaumont

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Philippe Gaumont
Philippe Gaumont.jpg
Nazionalità Francia Francia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2004
Carriera
Squadre di club
1994-1995Castorama
1996Gan
1997-2004Cofidis
Nazionale
1992-2000 Francia Francia
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Bronzo Barcellona 1992 Cronosquadre
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Manchester 2000 Ins. a squadre
 

Philippe Gaumont (Amiens, 22 febbraio 1973Arras, 17 maggio 2013) è stato un ciclista su strada e pistard francese. Professionista dal 1994 al 2004, fu medaglia di bronzo ai Giochi della XXV Olimpiade nella cronometro a squadre.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha vinto la Gand-Wevelgem nel 1997.

È stato coinvolto in un grave scandalo di doping con tutta la sua squadra Cofidis. A seguito della vicenda ha scritto un libro intitolato "Prigioniero del doping".

Colpito da infarto nell'aprile 2013, il 13 maggio viene dichiarato in stato di morte cerebrale[1]. È scomparso il 17 maggio 2013 presso l'ospedale di Arras (Francia)[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale Tour de la Somme
5ª tappa Tour du Poitou-Charentes
Classifica generale Tour du Poitou-Charentes
Classifica generale Quatre Jours de Dunkerque
1ª tappa Tour de l'Oise
Classifica generale Tour de l'Oise
La Côte Picarde
Gand-Wevelgem
3ª tappa Quatre Jours de Dunkerque
1ª tappa Grand Prix du Midi Libre

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Campionati francesi, Inseguimento individuale
Campionati francesi, Inseguimento a squadre
Campionati francesi, Inseguimento individuale

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1995: ritirato
1997: 139º
1998: ritirato (10ª tappa)
2003: 124º
1997 : ritirato
1998 : ritirato

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1997: 146º
2001: 34º
2003: 90º
1996: 22º
1997: 21º
2003: 36º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN76574129 · ISNI (EN0000 0000 5199 6806 · LCCN (ENn2005064177 · BNF (FRcb146425055 (data) · WorldCat Identities (ENn2005-064177