Philipp Rösler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Philipp Rösler
Philipp Roesler World Economic Forum 2013 (2).jpg

Vice Cancelliere della Germania
Durata mandato 16 maggio 2011 –
17 dicembre 2013
Capo del governo Angela Merkel
Predecessore Guido Westerwelle
Successore Sigmar Gabriel

Presidente del Partito Liberale Democratico
Durata mandato 13 maggio 2011 –
7 dicembre 2013
Predecessore Guido Westerwelle
Successore Christian Lindner

Ministro dell'Economia della Germania
Durata mandato 12 maggio 2011 –
16 maggio 2011
Capo del governo Angela Merkel
Predecessore Rainer Brüderle

Ministro della sanità della Germania
Durata mandato 28 ottobre 2009 –
12 maggio 2011
Capo del governo Angela Merkel
Predecessore Ulla Schmidt
Successore Daniel Bahr

Dati generali
Partito politico Partito Liberale Democratico (dal 1992)
Titolo di studio Laurea in medicina
Firma Firma di Philipp Rösler

Philipp Rösler (Khanh Hoa, 24 febbraio 1973) è un politico tedesco del Partito Liberale Democratico.

Nel novembre 2009 è stato nominato Ministro della sanità nel governo Merkel II, per poi passare a dirigere il ministero dell'economia nel maggio 2011. Contemporaneamente è stato nominato vice-cancelliere federale.[1]

Il 13 maggio 2011 è stato nominato presidente del suo partito in sostituzione di Guido Westerwelle.

In precedenza ha detenuto la carica di ministro per l'economia e vice primo ministro del Land della Bassa Sassonia dal 18 febbraio 2009.

Vita e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Philipp Rösler è nato a Khanh Hoa, in Vietnam; all'età di nove mesi è stato adottato da una coppia tedesca che aveva già due figli biologici naturali. È cresciuto ad Amburgo, Bückeburg e Hannover, dove ha conseguito la maturità nel 1992. Dopo la laurea in medicina ha conseguito il dottorato nel 2002. Prima di dedicarsi a tempo pieno alla politica prestava servizio come medico militare. È cattolico e membro della Conferenza Generale del Comitato Centrale dei Cattolici Tedeschi.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Philipp Rösler a un congresso del partito liberale in Bassa Sassonia

Rösler è stato un membro della FDP e della sua organizzazione politica giovanile dal 1992. È stato segretario del FDP nello stato della Bassa Sassonia dal 2000 al 2004. Dal 2001 fino al 2006 Rösler è stato membro della assemblea regionale di Hannover, dove è stato anche vice presidente del gruppo parlamentare. Nel maggio 2005 è stato eletto come osservatore del Comitato esecutivo federale FDP, ottenendo il 95% dei voti. Nel marzo 2006, Rösler è stato eletto presidente del partito della Bassa Sassonia, sostituendo Walter Hirche, che aveva deciso di dimettersi dopo dodici anni al timone. Nel mese di aprile 2008, Rösler è stato confermato presidente del partito FDP in Bassa Sassonia, ricevendo il 95% dei voti. In occasione della conferenza federale del partito nel giugno 2007, Rösler è stato rieletto come membro del comitato esecutivo del partito. Il mese successivo, si è presentato come principale candidato del suo partito nelle elezioni dello stato della Bassa Sassonia, tenutesi nel gennaio 2008. Alle elezioni, ha ricevuto il 10,9% dei voti nella sua circoscrizione elettorale locale, Hannover-Döhren. Dal 2003 è presidente del gruppo parlamentare FDP nel parlamento dello stato della Bassa Sassonia. Il 18 febbraio, Rösler è stato nominato ministro per l'economia, lavoro e trasporti, nonché vice primo ministro dello stato della Bassa Sassonia. Nel mese di ottobre 2009, è stato annunciato che sarebbe succeduto a Ulla Schmidt come Ministro della sanità nel secondo governo di Angela Merkel.

Il 12 maggio 2011 è subentrato a Rainer Brüderle alla guida del ministero dell'economia, e il giorno dopo è stato eletto alla carica di presidente del Partito Liberale Democratico in sostituzione di Guido Westerwelle.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bundesregierung | Philipp Rösler neuer Vizekanzler, su bundesregierung.de. URL consultato il 3 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2013).
  2. ^ (DE) Rösler zum Parteichef gewählt, faz.net

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN15686732 · ISNI (EN0000 0000 7145 9936 · LCCN (ENno2009157662 · GND (DE123734517 · WorldCat Identities (ENno2009-157662
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie