Philadelphia (formaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Philadelphia
Logo Philadelphia.gif
CategoriaFormaggio
TipoSpalmabile
MarcaMondelēz International
Anno di creazione1872
NazioneStati Uniti Stati Uniti
IngredientiLatte pastorizzato, crema di latte, sale, addensanti: alginato di sodio – carragenina, fermenti lattici.
Valori nutrizionali medi in 100 g
Valore energetico285 kcal / 1180 kJ
Proteine6,2 g
Carboidrati3,1 g
di cui zuccheri2,6 g
Grassi27,5 g
di cui saturi19,0 g
http://www.philadelphia.it

Philadelphia è il nome commerciale di un formaggio spalmabile di tipo quark prodotto dalla Kraft Foods negli Stati Uniti d'America e venduto in molti stati. In Italia è commercializzato dal 1971.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Vaschetta di Philadelphia

Secondo la società americana Kraft Foods[1], il primo formaggio spalmabile americano è stato prodotto a New York nel 1872 dal casaro statunitense William Lawrence. Nel 1880, fu adottato il nome "Philadelphia", in quanto la città era considerata il luogo in cui venivano prodotti i cibi di qualità migliore.[2]

In Spagna il termine Philadelphia è stato utilizzato per indicare genericamente qualunque tipo di formaggio spalmabile, che in spagnolo prende appunto il nome di queso Filadelfia o queso crema.[3]

Dal 2014 la scritta Kraft nel logo del prodotto è stata eliminata ed ora, nei paesi dove il marchio fa parte di Mondelez International, si legge solo il nome (in carattere differente) con due archi blu sopra e sotto.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La campagna promozionale televisiva del formaggio Philadelphia in Italia andata in onda fra la fine degli anni ottanta e l'inizio degli anni novanta vedeva protagonista l'attrice statunitense Kelly Hu a inizio carriera[4], nei panni di Kaori, una giovane ragazza giapponese ospite di una famiglia italiana, che sbagliava a pronunciare il nome del prodotto; testimonial del formaggio Philadelphia è stato anche l'attore Gianrico Tedeschi, in passato già testimonial delle caramelle Sperlari.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Philadelphia Brand History, in Web Site, Kraft Foods United Kingdom. URL consultato il 3 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2010).
  2. ^ Philadelphia - 1872-1920, su philadelphia.co.uk, Kraft Foods. URL consultato il 7 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2011).
  3. ^ Filadelfia Story
  4. ^ Kelly Hu su MyMovies

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su philadelphia.it (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2011).
  Portale Formaggio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di formaggio