Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Phi Sagittarii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Phi Sagittarii
Sagittarius constellation map.svg
Mappa della costellazione del Sagittario
Classificazione Gigante blu
Classe spettrale B8III o B7IV[1]
Distanza dal Sole 239 a.l.
Costellazione Sagittario
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 18h 45m 39,386s
Declinazione −26° 59′ 26,79″
Dati fisici
Raggio medio 4,8[2] R
Massa
4 - 4,2[2] M
Temperatura
superficiale
14 990 K[1] (media)
Luminosità
Età stimata 165 milioni di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. +3,16
Magnitudine ass. −1,16[3]
Parallasse 13,63 mas
Moto proprio AR: 50,61 mas/anno
Dec: 1,22 mas/anno
Velocità radiale 21,5 km/s
Nomenclature alternative
HD 173300, HIP 92041, HR 7039, FK5 1487, SAO 268859.

Coordinate: Carta celeste 18h 45m 39.386s, -26° 59′ 26.79″

Phi Sagittarii (Phi Sgr, φ Sagittarii, φ Sgr) è una stella di magnitudine apparente 3,16 della costellazione del Sagittario. Dista 239 anni luce dal sistema solare[4].

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

Stella non molto studiata considerando la sua relativa brillantezza, Phi Sagittarii è una gigante blu di classe spettrale B8III anche se, con raggio 4,8 volte quello del Sole, pare trattarsi più di una subgigante[3] che ha da poco terminato la fusione dell'idrogeno all'interno del proprio nucleo, che di una vera e propria gigante[2].

In passato è stato suggerito che la stella avesse una compagna, tuttavia non ci sono state conferme a proposito e non pare avere legami fisici con altre stelle ma solo compagne ottiche[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni