Phantom (console)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Phantom
console
Phantom-Console.jpg
Produttore Infinium Labs
Tipo console
Generazione Settima
Presentazione
alla stampa
2002
In vendita progetto annullato
Predecessore nessuno
Successore nessuno
Caratteristiche tecniche
Supporto di
memoria
servizio di download in rete
Dispositivi
di controllo
lapboard e joypad
Servizi online previsto

Il Phantom era una console in sviluppo presso gli Infinium Labs. La macchina doveva scaricare direttamente da internet i contenuti multimediali che sarebbero stati memorizzati nell'hard disk o nelle cartucce utilizzate dalla console. Il sistema ha causato molte discussioni nel mondo dei videogiochi e della finanza per via dei ritardi di rilascio della console e per via degli scandali finanziari che hanno colpito gli Infinium Labs. Alla fine il produttore annunciò la cancellazione del progetto mettendo sotto una cattiva luce gli stessi Infinium Labs.

Hardware[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio del 2004, le specifiche della macchina erano le seguenti:

  • CPU: AMD Athlon XP 2500+
  • Scheda grafica: nVIDIA GeForce FX 5700 Ultra, con 128MB di RAM
  • RAM: 256MB
  • Hard Drive: 80GB con cache dei contenuti
  • Suono: Dolby Digital 5.1 Audio
  • Controlli: Game pad e una tastiera e mouse combinati in un unico dispositivo chiamato "lapboard".
  • Modulo Wireless per poter gestire il game pad e il lapboard.