Phabricator

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Phabricator
software
Logo
Logo
L'interfaccia di Phabricator.
L'interfaccia di Phabricator.
L'interfaccia di Phabricator.
GenereSoftware applicativo di gruppo
Wiki
SviluppatoreEvan Priestley,[1]
Phacility Inc.[2]
Data prima versione2010
Sistema operativoUnix-like
LinguaggioPHP
LicenzaApache v.2[3]
(licenza libera)
LinguaInglese
Sito webphacility.com/phabricator/

Phabricator è una suite di applicazioni web per lo sviluppo collaborativo tra i quali:

  • Differential, un software utile alla revisione del codice sorgente;
  • Diffusion, un browser per gli archivi di codice sorgente;
  • Herald, un software atto al monitoraggio dei cambiamenti nel codice;[4]
  • Maniphest, un'applicazione per tenere traccia delle segnalazioni di bug all'interno dei software;
  • Phriction, un software per tenere traccia dei documenti e delle loro modifiche.[5]

Phabricator integra inoltre i software per il controllo versione Git, Mercurial e Subversion ed è disponibile come software libero sotto licenza Apache, versione 2.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Phabricator è stato originariamente sviluppato come strumento per utilizzo interno dalla Facebook Inc.[6][7][8] con a capo del progetto di sviluppo Evan Priestley,[1] che, già nell'aprile 2007, prima ancora di entrare in Facebook, aveva creato una prima versione di Differential, chiamata Diffcamp, assieme a Luke Sheperd, durante una Facebook Hackathon.

Nel 2011, Priestley ha lasciato Facebook portando avanti lo sviluppo di Phabricator in Phacility, l'azienda da lui fondata.[2]

Nel maggio 2021, la società Phacility ha annunciato la dismissione degli sviluppi sul software Phabricator, senza dichiarare particolari motivazioni. Dopo questo evento la maggior parte della community si è concentrata nella creazione di un fork chiamato phorge per proseguire gli sviluppi.[9][10]

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Phabricator è utilizzato da molte aziende per lo sviluppo di diversi progetti, tra cui:[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b F. Fagerholm, P. Johnson, A. S. Guinea, J. Borenstein e J. Münch, Onboarding in Open Source Software Projects: A Preliminary Analysis, in Global Software Engineering Workshops (ICGSEW), 2013 IEEE 8th International Conference on, 2013, pp. 5-10, DOI:10.1109/ICGSEW.2013.8.
  2. ^ a b EvanPriestley(LinkedIn), su linkedin.com. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  3. ^ phabricator/LICENSE at master · phacility/phabricator · GitHub, su GitHub, Phacility Inc.. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  4. ^ C. Dentel, M. Nordio e B. Meyer, Monitors: Keeping Informed on Code Changes, in Independent Research, ETH Zürich, 2012.
  5. ^ What is Phabricator?, su phabricator.com. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  6. ^ Phabricator Project History, su secure.phabricator.com, Phacility Inc.. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  7. ^ Meet Phabricator, the Witty Code Review Tool Built Inside Facebook, su techcrunch.com. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  8. ^ A Look at Phabricator: Facebook's Web-Based Open Source Code Collaboration Tool, su readwrite.com. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  9. ^ (EN) Phacility (Maintainer of Phabricator) is winding down. Upstream support ending., su phabricator.wikimedia.org, 30 maggio 2021. URL consultato il 7 luglio 2021.
  10. ^ (EN) Phorge, su we.phorge.it. URL consultato il 7 luglio 2021.
  11. ^ The Phabricator Open Source Project on Ohloh, su ohloh.net. URL consultato il 16 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2019).
  12. ^ Blender code blog, su code.blender.org, Blender. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  13. ^ Arcyon: A command-line wrapper around Phabricator's Conduit API., su bloomberg.github.io, Bloomberg. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  14. ^ a b c d e f g h i Organizations Using Phabricator, su secure.phabricator.com, Phacility Inc.. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  15. ^ The Art of Code Review: A Dropbox Story, su objc.io, Dropbox. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  16. ^ The Enlightenment Phabricator home page, su phab.enlightenment.org, Enlightenment. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  17. ^ D. G. Feitelson, E. Frachtenberg e K. L. Beck, Development and Deployment at Facebook, in Internet Computing, vol. 17, n. 4, IEEE, 4 febbraio 2013, pp. 8-17, DOI:10.1109/MIC.2013.25.
  18. ^ FreeBSD Code Review Service, su reviews.freebsd.org, FreeBSD Community. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  19. ^ GnuPG development hub, su dev.gnupg.org, GNU Project. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  20. ^ Login to Phabricator, su phabricator.haskell.org, haskell.org. URL consultato il 16 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2018).
  21. ^ Phabricator instance for KDE, su phabricator.kde.org, KDE.
  22. ^ Using phabricator, su sites.google.com, Khan Academy. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  23. ^ Code Reviews with Phabricator, su llvm.org, LLVM. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  24. ^ Nikhil Garg, Moving Fast With High Code Quality, su Engineering at Quora, Quora. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  25. ^ Solus Dev Tracker, su dev.solus-project.com, Solus Project. URL consultato il 16 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 25 dicembre 2016).
  26. ^ A Mobile Platform for Enterprise Store Associates, su tulip.com, Tulip Retail.
  27. ^ The Uber Engineering tech stack, Part I: The Foundation, su Uber Engineering Blog, Uber. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  28. ^ Wikimedia Phabricator, su phabricator.wikimedia.org, Wikimedia Foundation. URL consultato il 16 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]