Petrus Vesconte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Probabile autoritratto del Vesconte, tratto dal suo atlante (1318)

Petrus Vesconte (Genova, ... – ...) è stato un cartografo italiano.

Mappa del mondo del Vesconte (1320 circa)

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cartografo genovese, fu l'autore della prima carta geografica datata ed autografata, appartenente all'Atlas realizzato dal Vesconte nel 1313 a Genova ed attualmente custodita presso la Bibliothèque nationale de France.

Il Vesconte risiedette e lavorò a Genova almeno sino al 1313, prima di trasferirsi a Venezia, dove collaborò con Marin Sanudo il Vecchio. Si era trasferito nella città veneta a seguito della guerra civile tra guelfi e ghibellini che insaguinò il capoluogo ligure dal 1318 al 1331, dato che a Venezia prese a siglare le sue opere con un dragone, nemico di San Giorgio, simbolo di Genova.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Atlas, 1313

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierangelo Campodonico, La Marineria Genovese dal Medioevo all'Unità d'Italia, Fabbri Editori, 1989

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN57172404 · LCCN: (ENno00001644 · GND: (DE118626701 · ULAN: (EN500049157