Petracone V Caracciolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Petracone V Caracciolo (1640 circa – Martina Franca, 16 gennaio 1704), 8º conte di Buccino e 8º duca di Martina Franca, figlio di Francesco I Caracciolo, trasferì la sua residenza da Buccino a Martina Franca.

Il Palazzo Ducale di Martina Franca costruito da Petraccone Caracciolo

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1662 sposò Aurelia Maria, figlia di Michele Imperiali, principe di Francavilla Fontana.

Nel 1668[1] diede inizio alla costruzione del Palazzo Ducale sui resti dell'antico castello di Raimondello del Balzo Orsini del 1338. L'edificio secondo Petrarcone doveva esaltare il ruolo economico e politico della famiglia Caracciolo consacrando il loro potere feudale. Infatti vennero spesi dal duca i 60.000 ducati (la stessa somma che aveva ricevuto per dote dalla moglie) per creare un'opera maestosa che da progetto prevedeva 300 camere, cappelle, stalle, neviere, corte, teatro e foresteria.

Petraccone nel 1674 fu Maestro di Campo nell'esercito imperiale durante la rivolta di Messina.

Nel 1675, sul sagrato della Cattedrale di Ostuni, uccise in duello il duca di Nardò e di Noci Cosimo Acquaviva, figlio di Giovan Girolamo, con il quale era in conflitto per problemi di giurisdizione di due feudi tra loro confinanti.[2]

Morì nel 1704 e fu sepolto nella chiesa di Padri Riformati di Martina Franca.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Dalla moglie ebbe i seguenti figli:

  • Beatrice Caracciolo
  • Brigida Caracciolo
  • Francesco Caracciolo
  • Isabella Caracciolo
  • Teodora Caracciolo
  • Francesco Maria Caracciolo (1674-1752), 9º duca di Martina;
  • Giacomo Caracciolo, (1675-1718), arcivescovo cattolico;
  • Sergianni Caracciolo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sul portale del palazzo Ducale è presente questa epigrafe Petraconus V - fundamentis erexit / anno DNI MDCLXVIII
  2. ^ Cosimo Acquaviva su Dizionario Biografico degli Italiani Treccani - vol. 1 (1960)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie