Petra Scharbach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Petra Scharbach (Francoforte sul Meno, 21 ottobre 1962) conosciuta anche semplicemente Petra, è una attrice, modella e artista tedesca naturalizzata italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un'infanzia trascorsa a Francoforte dove, grazie alla madre indossatrice, si è avvicinata al mondo dello spettacolo facendo da modella per i servizi sulle collezioni di moda per bambini della rivista Vogue (nell'edizione tedesca), all'età di 6 anni ha seguito la mamma in Italia, a Parma, dove trascorrerà il resto della giovinezza.

In Italia, dopo aver partecipato e vinto alcuni concorsi di bellezza e lavorato come modella in sfilate locali, ha debuttato a metà degli anni ottanta come cantante e attrice softcore (col nome d'arte di Petra Rockstar). Nello stesso periodo ha lavorato anche come fotomodella e interprete di fotoromanzi per la rivista Grand Hotel e come showgirl per l'omonimo programma televisivo in onda nella prima serata del sabato su Canale 5 nella stagione televisiva del 1986. Successivamente è stata ospite fissa del programma di Paolo Mosca "Lady Notte" trasmesso da Antenna 3 Lombardia. In Francia - dove lavorava come cantante e spogliarellista a Parigi - un suo servizio fotografico ha ottenuto la copertina di Penthouse e successivamente Petra è stata scelta per la campagna pubblicitaria dell'italiana Playmen.

In seguito ha collaborato per qualche anno con l'agenzia romana Diva Futura (senza mai però interpretare film o posare per servizi fotografici pornografici) e partecipato ad alcune trasmissioni televisive, a volte nuda, su reti a diffusione nazionale, oltre a recitare in diverse pellicole softcore. Dopo qualche anno ha lasciato Roma ed è tornata a Parma per condurre una trasmissione televisiva sportiva sull'emittente TV Parma. Successivamente è stata ospite occasionale o fissa della trasmissioni sportive Quelli che il calcio di RAI 1, Casa Mosca condotta da Maurizio Mosca su Antenna 3 Lombardia e su Rete Oro di Roma Il processo alle romane condotto da Giovanni Lacagnina. Nel 2000 ha iniziato una carriera di pittrice nell'ambito della body art, dipingendo quadri con il proprio corpo.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]