Petite France

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Petite France
(FR) Petite France
Strasbourg-RemiLeblond-PetiteFrance.jpg
Lo storico quartiere della Petite France di Strasburgo.
StatoFrancia Francia
RegioneAlsazia
DipartimentoBasso Reno
CittàStrasburgo
DistrettoStrasbourg-1

Coordinate: 48°34′51.32″N 7°44′26.27″E / 48.580923°N 7.74063°E48.580923; 7.74063

La Petite France è un quartiere storico della città francese di Strasburgo. È situato sulla Grande Île ed è dal 1988 patrimonio dell'umanità UNESCO.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il quartiere trae il proprio nome dal cosiddetto hospice des vérolés, costruito alla fine del XV secolo per accogliere i malati di sifilide, chiamata comunemente anche il «male francese»[1].

Vi si trovano numerose case a graticcio - dal caratteristico telaio in legno a vista - tra cui spiccano la cosiddetta Maison des tanneurs e la maison Haderer.

Il quartiere venne danneggiato nella sua totalità durante la seconda guerra mondiale, al termine della quale la città intraprese una politica di fedele ricostruzione. Dopo un primo intervento, durante gli anni Settanta del XX secolo la municipalità investirà con maggiore forza per restituire al quartiere il proprio spirito originario, affidando all'Atelier UA5 - e, in particolare, all'architetto strasburghese Jean Apprill - il compito di restituire agli immobili il loro carattere storico.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Strasbourg insolite et secret, L. Maechel & T. Rieger, pag. 74.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia