Peter Yoshiro Saeki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Peter Yoshiro Saeki (Prefettura di Hiroshima, 5 settembre 187126 giugno 1965) è stato un giurista e teologo giapponese, il più grande specialista dell'Asia Keikyo[1].

Dopo aver studiato la lingua persiana e siriaca all'Università di Oxford, ha scoperto nel libro giapponese Shoku Nihongi un missionario persiano (Keikyoto) chiamato Rimitsui (o Limitsi[2]) ad Nara, il missionario che era padre di Yesbuzid (Jazedbuzid), costruttore della stele nestoriana in Cina.[3]

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, diventò sindaco della città di Hatsukaichi. Ricostruì la città di Hiroshima, nel quale è stato messo un monumento in suo ricordo, il Keikyo Scholar Yoshiro Saeki Memorial.[4]

Nel 1962 divenne dottore honoris causa di Waseda.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • The Nestorian Monument in China, London: SPCK, 1915.
  • The Nestorian Documents and Relics in China, 2nd ed. Tokyo: Maruzen, 1951.
Controllo di autoritàVIAF (EN89360213 · ISNI (EN0000 0001 0802 9850 · GND (DE103544223X
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie