Peter Velits

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peter Velits
Saint-Ghislain - Grand Prix Pino Cerami, 22 juillet 2015, départ (B146).JPG
Peter Velits al Grand Prix Pino Cerami 2015
Nazionalità Slovacchia Slovacchia
Altezza 181[1] cm
Peso 65[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2016
Carriera
Squadre di club
2004 Dukla Trenčín
2005-2006 Konica Minolta
2007 Wiesenhof
2008-2009 Milram
2010-2011 Team HTC
2012-2013 Omega Pharma
2014-2016 BMC
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Stoccarda 2007 Linea U23
Oro Valkenburg 2012 Cronosquadre
Oro Toscana 2013 Cronosquadre
Oro Ponferrada 2014 Cronosquadre
Statistiche aggiornate al marzo 2017

Peter Velits (Bratislava, 21 febbraio 1985) è un ex ciclista su strada slovacco, professionista dal 2007 al 2016. Passista abile a cronometro, ma capace di buone prestazioni anche in salita, concluse secondo alla Vuelta a España 2010 (dopo la squalifica per doping di Ezequiel Mosquera).

È fratello gemello di Martin Velits, anch'egli ciclista professionista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Debutta da professionista nel 2007, all'età di ventidue anni, con la formazione Professional Continental Wiesenhof-Felt[1]; in quella stagione vince il Grand Prix de Fourmies e, due settimane dopo, il titolo di campione del mondo in linea Under-23 a Stoccarda. Nel 2008 si trasferisce tra le file del Team Milram; quell'anno partecipa al Giro del Delfinato, chiudendo ventunesimo, e al Tour de France, piazzandosi al 58º posto della classifica generale e all'ottavo in quella dei giovani. Conclude inoltre undicesimo alla Vattenfall Cyclassics.

Nella primavera del 2009 è decimo alla Milano-Sanremo e settimo alla Monte Paschi Strade Bianche. In giugno vince il Gran Premio del Canton Argovia, e giunge terzo e quarto in due tappe del Giro di Svizzera, concludendo la corsa in dodicesima posizione. In luglio disputa il Tour de France, arriva per due volte quinto e una volta settimo e termina la competizione in 32ª posizione, settimo tra i giovani; in agosto è invece quarto alla Clásica San Sebastián.

Per il 2010 si trasferisce al Team HTC-Columbia. Quell'anno è protagonista alla Vuelta a España: vince infatti la diciassettesima tappa, una cronometro con partenza e arrivo a Peñafiel, e in tal modo sale fino al terzo posto provvisorio nella classifica generale; poi, nelle tappa di Bola del Mundo, riesce a mantenere la posizione, respingendo gli attacchi di Fränk Schleck e di Joaquim Rodríguez. Al termine della passerella di Madrid può festeggiare il terzo posto finale, primo slovacco a salire sul podio in un Grande Giro.

Nel 2011 partecipa al Tour de France con ambizioni di classifica, ma non va oltre alcuni piazzamenti nei primi cinque di giornata e deve accontentarsi del diciannovesimo posto finale, staccato di 28'54" dal vincitore Cadel Evans. Al termine della stagione si accasa alla Omega Pharma-Quickstep, squadra World Tour belga. Nel 2012 vince il Tour of Oman e, per la prima volta, il titolo nazionale Elite a cronometro. È uno dei componenti del sestetto Omega Pharma-Quickstep che a Valkenburg e a Firenze si aggiudica i titolo mondiale nella cronometro a squadre 2012 e 2013[1]. Nel 2014 si trasferisce alla BMC, vincendo il titolo nazionale a cronometro e, per la terza volta consecutiva, la cronometro a squadre al campionato del mondo di Ponferrada. Nelle due stagioni seguenti, sempre in maglia BMC, non ottiene particolari risultati, eccetto la vittoria nella cronometro a squadre di apertura della Vuelta a España 2015.

Rimasto senza contratto per il 2017, nel novembre 2016 annuncia il ritiro dall'attività[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1ª tappa Heuvelland Tweedaagse
Campionati slovacchi, Prova in linea Juniores
Campionati slovacchi, Prova a cronometro Juniores
Classifica generale Tour de Lorraine
Campionati slovacchi, Prova a cronometro Under-23
6ª tappa Vuelta a Navarra
2ª tappa Giro del Capo
Classifica finale Giro del Capo
Grand Prix Kooperativa
Campionati slovacchi, Prova a cronometro Under-23
2ª tappa Grand Prix Tell
  • 2007 (Team Wiesenhof-Felt, due vittorie)
Grand Prix de Fourmies
Campionati del mondo, Prova in linea Under-23
  • 2009 (Team Milram, una vittoria)
Gran Premio del Canton Argovia
  • 2010 (Team HTC-Columbia, una vittoria)
17ª tappa Vuelta a España (Peñafiel > Peñafiel, cronometro)
  • 2012 (Omega Pharma-Quickstep Cycling Team, due vittorie)
Classifica generale Tour of Oman
Campionati slovacchi, Prova a cronometro
  • 2013 (Omega Pharma-Quickstep Cycling Team, due vittorie)
Campionati slovacchi, Prova a cronometro
  • 2014 (BMC Racing Team, due vittorie)
Campionati slovacchi, Prova a cronometro

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 (Team HTC-Columbia)
1ª tappa Vuelta a España (Siviglia, cronosquadre)
  • 2012 (Omega Pharma-Quickstep Cycling Team)
Campionati del mondo, Cronosquadre
  • 2013 (Omega Pharma-Quickstep Cycling Team)
Campionati del mondo, Cronosquadre
  • 2014 (BMC Racing Team)
Campionati del mondo, Cronosquadre
  • 2015 (BMC Racing Team)
1ª tappa Vuelta a España (Puerto Banús > Marbella, cronosquadre)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2008: 58º
2009: 32º
2011: 19º
2012: 27º
2013: 25º
2014: 27º
2010: 2º
2015: non partito (18ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2009: 10º
2010: ritirato
2011: ritirato
2012: 119º
2014: ritirato
2009: ritirato
2011: ritirato
2008: 100º
2009: 59º
2010: 105º
2014: 120º
2009: ritirato
2010: ritirato
2011: ritirato
2013: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Hamilton 2003 - Cronometro Juniores: 14º
Hamilton 2003 - In linea Juniores: 32º
Verona 2004 - Cronometro Under-23: 39º
Verona 2004 - In linea Under-23: ritirato
Madrid 2005 - In linea Under-23: 48º
Salisburgo 2006 - Cronometro Under-23: 38º
Salisburgo 2006 - In linea Under-23: 22º
Stoccarda 2007 - Cronometro Under-23: 15º
Stoccarda 2007 - In linea Under-23: vincitore
Varese 2008 - In linea Elite: ritirato
Mendrisio 2009 - In linea Elite: 100º
Melbourne 2010 - Cronometro Elite: 32º
Melbourne 2010 - In linea Elite: 74º
Copenaghen 2011 - In linea Elite: 68º
Limburgo 2012 - Cronosquadre: vincitore
Limburgo 2012 - Cronometro Elite: 34º
Limburgo 2012 - In linea Elite: ritirato
Toscana 2013 - Cronosquadre: vincitore
Toscana 2013 - In linea Elite: ritirato
Ponferrada 2014 - Cronosquadre: vincitore
Ponferrada 2014 - In linea Elite: 87º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Peter Velits, www.omegapharma-quickstep.com. URL consultato l'11 febbraio 2013.
  2. ^ (EN) Peter Velits announces retirement from cycling, su Cyclingnews.com, 27 novembre 2016. URL consultato il 4 marzo 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]