Peter Janssen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Johann Peter Teodor Janssen

Johann Peter Teodor Janssen (Düsseldorf, 18441908) è stato un pittore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La Festsaal del Municipio di Erfurt, con le opere di Janssen.

Figlio dell'incisore Theodor, Janssen si dedicò all'affresco, trattando temi mitologici e storici sotto l'influenza di Peter Cornelius;[1] tra le sue più importanti opere si ricordano le pitture murali dell'Accademia di Berlino (Leggenda di Prometeo), della Borsa di Brema, dell'università di Marburgo e del municipio di Erfurt (Storia della città e Storie di Martin Lutero). Fu anche abile ritrattista. Insegnò all'Accademia di Berlino e di Düsseldorf.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le Muse, vol. 6, Novara, De Agostini, 1965, p. 38.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter Janssen, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 25-8-2013.
Controllo di autoritàVIAF (EN5722679 · ISNI (EN0000 0000 6674 6930 · Europeana agent/base/3081 · LCCN (ENn79124329 · GND (DE118557033 · ULAN (EN500013607 · WorldCat Identities (ENlccn-n79124329
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie