Peter Franchoijs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Autoritratto, Ermitage, San Pietroburgo

Peter Franchoijs (anche Pieter Franchoys) (Malines, 20 ottobre 1606Malines, 11 agosto 1654) è stato un pittore fiammingo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di Lucas Franchoijs il Vecchio e fratello di Lucas Franchoijs il Giovane.

Soggiornò in Francia nel 1631, fu in seguito libero maestro a Malines nel 1649 e lavorò per l'arciduca Leopoldo Guglielmo d'Austria. Le sue opere sono rare: si ricordano il Cardinal de Bérulle rifiuta la dignità di vescovo del 1637, ora nel seminario di Malines, In contanti del 1639 dei Musei reali dell'arte e della storia di Bruxelles e il Ritratto di ignoto del Städelsches Kunstinstitut di Francoforte sul Meno.

Ritratto di Lucas Fayd'herbe

Gli è stato attributo anche il Ritratto di Lucas Fayd'herbe, ora alla National Gallery di Londra.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ernst Gombrich, Dizionario della Pittura e dei Pittori, Einaudi Editore, 1997.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95715450 · ISNI (EN0000 0000 6943 4975 · GND (DE1025227832 · ULAN (EN500005670