Peter Christophersen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Peter "Don Pedro" Christophersen (Tønsberg, 28 maggio 1845Buenos Aires, 19 agosto 1930) è stato un imprenditore e diplomatico norvegese[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio del funzionario doganale Ole Christophersen, e di sua moglie, Tobine Christine Petersen. Christophersen era il fratello di Wilhelm Christopher Christophersen, Otto Thorvald Alexander Christophersen, Christian Eilert Rasch Christophersen e Søren Andreas Christophersen[2].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Christophersen frequentò la scuola civile a Tønsberg, e poi ha trascorso gran parte della sua vita adulta all'estero. Dal 1865 al 1871 è stato un mediatore marittimo a Cadice. Andò in Argentina nel 1871, dove si è affermato come un mediatore marittimo e proprietario terriero. Servì come vice console per la Russia (1881-1902) e come vice-console per la Danimarca (1884-1902).

Ha servito come presidente per il diritto commerciale e della Borsa di Buenos Aires (1891-1908) e ha preso parte a diversi comitati pubblici in materia di dogane, materia portuale e sviluppo della rete ferroviaria. Christophersen aiutò a sponsorizzare spedizioni, tra cui la spedizione al Polo sud di Roald Amundsen (1910-1912)[1][3]. È stato anche una figura centrale nelle trattative per l'acquisto dell'Asbjørnsen e Moe.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì il 19 agosto 1930 a Buenos Aires[1].

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze norvegese[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine reale norvegese di Sant'Olav - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine reale norvegese di Sant'Olav
— 1911

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore di Gran Croce dell'Ordine della Stella Polare - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di Gran Croce dell'Ordine della Stella Polare
Commendatore dell'Ordine del Dannebrog - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine del Dannebrog
Ufficiale dell'Ordine di Orange-Nassau - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine di Orange-Nassau
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia
Commendatore dell'Ordine di Isabella la Cattolica - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine di Isabella la Cattolica
Cavaliere dell'Ordine della Corona Ferrea - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Corona Ferrea
Cavaliere dell'Ordine di San Stanislao - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Stanislao
Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna
Cavaliere dell'Ordine della Rosa - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Rosa

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Norsk Biografisk Leksikon: Peder Christophersen.
  2. ^ Christophersen, Peter in Hvem er hvem? 1930.
  3. ^ Bomann-Larsen, Tor. 2014. Roald Amundsen. Transl. Ingrid Christophersen. Stroud, UK: The History Press, pp. 94 ff.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN250149294076380520225 · LCCN (ENn2011015526 · GND (DE1071836838 · WorldCat Identities (ENn2011-015526
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie