Peschette al tartufo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Peschette al tartufo
Origini
Altri nomiPeschiole al tartufo
Luogo d'origineItalia Italia
RegioniAbruzzo
Toscana
Marche
Dettagli
Categoriaantipasto
Ingredienti principali
  • Pesche verdi nane
  • olio
  • aceto
  • tartufo

Le peschette al tartufo, note anche come peschiole al tartufo, sono una specialità abruzzese, toscana, marchigiana e campana.

Si tratta di una preparazione costituita da pesche verdi nane in un bagno di olio e aceto, aromatizzate con tartufo e aroma di tartufo.

Le pesche sono colte allo stato immaturo e presentano un nocciolo ancora embrionale, che viene consumato assieme alla polpa. Si presentano come grosse olive verdi. L'effetto che hanno è amplificato dal contrasto tra il sapore dell'oliva verde, che il consumatore si aspetta di assaporare, e il sapore peculiare e fresco della peschiola, ben lontano da quella di una normale pesca matura.

L'idea è nata dalla pratica comune della potatura di fruttificazione che prevede di diradare i frutti, lasciandone meno del 50% sulla pianta, sacrificando la quantità per la dimensione e la qualità dei frutti.

Le pesche verdi lasciate sul terreno hanno dato l'idea di un uso commerciale abbinato al tartufo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]