Pervyj divizion 2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pervyj divizion 2008
Competizione Pervyj divizion
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 17ª
Organizzatore Federazione calcistica della Russia
Date dal 27 marzo 2008
al 6 novembre 2008
Luogo Russia Russia
Partecipanti 22
Formula Girone unico con gare di andata e ritorno; due promozioni, sette retrocessioni.
Risultati
Vincitore Rostov
Promozioni Rostov
Kuban'
Retrocessioni Torpedo Mosca
Mašuk-KMV
Dinamo Barnaul
Dinamo Brjansk
Zvezda Irkutsk
Statistiche
Miglior marcatore Russia Denis Popov (24)
Incontri disputati 462
Gol segnati 1 163 (2,52 per incontro)
Pubblico 1 952 490
(4 226 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2007 2009 Right arrow.svg

La Pervyj divizion 2008 fu la diciassettesima edizione della seconda serie del campionato russo di calcio. Vide la vittoria finale dello Rostov'.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Fu leggermente variata la formula della stagione precedente: le 22 squadre erano organizzate come al solito in un girone unico; le promozioni in massima serie furono due, mentre il numero di retrocessioni salì da cinque a sette in vista della riduzione degli organici da 22 a 20 squadre.

Le 22 squadre si incontravano in gironi di andata e ritorno per un totale di 42 incontri per squadra: venivano assegnati tre punti per la vittoria, un punto per il pareggio e zero per la sconfitta; in caso di arrivo a pari punto si teneva conto del maggior numero di vittorie; in caso di ulteriore parità si guardava alla classifica avulsa.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Rostov 96 42 29 9 4 78 29 +49
1uparrow green.svg 2. Kuban' 87 42 27 6 9 84 36 +48
3. KAMAZ 79 42 23 10 9 68 41 +27
4. Ural 75 42 22 9 11 69 39 +30
5. Nosta Novotroick 73 42 20 13 9 59 37 +22
6. Anži 72 42 20 12 10 63 35 +28
7. Baltika 65 42 17 14 11 43 34 +9
8. SKA-Ėnergija 61 42 17 10 15 63 60 +3
9. Černomorec Novorossijsk 61 42 16 13 13 50 38 +12
10. Alanija Vlad. 59 42 17 8 17 50 47 +3
11. Vitjaz' Podol'sk[1] 58 42 17 7 18 49 57 -8
12. Saljut-Energiya 58 42 17 7 18 51 51 +0
Nuvola actions cancel.png 13. SKA Rostov[2] 58 42 15 13 14 52 50 +2
14. Sibir' 58 42 14 16 12 51 41 +10
Nuvola actions cancel.png 15. Sportakademklub[2] 57 42 16 9 17 55 57 -2
1downarrow red.svg 16. Metallurg-Kuzbass 57 42 14 15 13 44 42 +2
1downarrow red.svg 17. Volga Ul'janovsk 53 42 15 4 23 50 65 -15
1downarrow red.svg 18. Torpedo Mosca 51 42 14 7 21 47 69 -22
1downarrow red.svg 19. Mašuk-KMV 43 42 8 8 26 39 79 -40
1downarrow red.svg 20. Dinamo Barnaul 38 42 6 9 27 31 80 -49
1downarrow red.svg 21. Dinamo Brjansk 34 42 6 4 32 30 81 -51
Nuvola actions cancel.png 22. Zvezda Irkutsk[3][4] 7 42 8 5 29 36 95 -59

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Rostov e Kuban promossi in Prem'er-Liga.
  • Metallurg-Kuzbass, Volga Ul'janovsk, Torpedo Mosca, Mašuk-KMV, Dinamo Barnaul, Dinamo Brjansk e Zvezda Irkutsk retrocessi in Vtoroj divizion.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
24 Russia Denis Popov Černomorec Novorossijsk (15)
Torpedo Mosca (9)
23 Uzbekistan Vladimir Šišelov Zvezda Irkutsk (10)
Ural (13)
22 Russia Dmitrij Akimov Sibir' (12)
Rostov (10)
21 Russia Vartan Mazalov SKA-Ėnergija
21 Russia Aleksandr Jarkin SKA Rostov
20 Russia Vadim Jančuk Nosta Novotroick
18 Moldavia Serghei Dadu Kuban'
18 Russia Denis Zubko Alanija Vlad.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Precede per gli scontri diretti.
  2. ^ a b A fine stagione rinunciò alla categoria per problemi finanziari.
  3. ^ Diciotto punti di penalizzazione per non aver pagato i trasferimenti di Semën Fomin alla Lokomotiv Mosca e di Karen Oganjan e Aleksandr Alchazov al KAMAZ.
  4. ^ Il club si è ritirato dopo 40 turni per problemi finanziari; le rimanenti quattro partite furono assegnate per 3-0 alle avversarie.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]