Pervyj divizion 2007

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pervyj divizion 2007
Competizione Pervyj divizion
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 16ª
Organizzatore Federazione calcistica della Russia
Date dal 28 marzo 2007
al 5 novembre 2007
Luogo Russia Russia
Partecipanti 22
Formula Girone unico con gare di andata e ritorno; due promozioni, cinque retrocessioni.
Risultati
Vincitore Šinnik
Promozioni Šinnik
Terek Groznyj
Retrocessioni Avangard Kursk
Mordovija
Tekstilščik Ivanovo
Sodovik
Spartak-MZK Ryazan
Statistiche
Miglior giocatore Russia Aleksandr Pavlenko
Miglior marcatore Russia Dmitrij Akimov (34)
Miglior portiere Russia Dmitrij Borodin
Incontri disputati 462
Gol segnati 1 186 (2,57 per incontro)
Pubblico 1 943 690
(4 207 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2006 2008 Right arrow.svg

La Pervyj divizion 2007 fu la sedicesima edizione della seconda serie del campionato russo di calcio. Vide la vittoria finale dello Šinnik'.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Fu confermata la formula della stagione precedente: le 22 squadre erano organizzate come al solito in un girone unico; le promozioni in massima serie furono due, mentre il numero di retrocessioni rimasero cinque.

Le 22 squadre si incontravano in gironi di andata e ritorno per un totale di 42 incontri per squadra: venivano assegnati tre punti per la vittoria, un punto per il pareggio e zero per la sconfitta.

Ammissione[modifica | modifica wikitesto]

Ad inizio campionato la Federazione russa escluse le squadre del Volgar-Gazprom, Dinamo Machačkala e Spartak Nižnij Novgorod; fu, quindi, necessario ammettere tre ulteriori squadre al campionato. Fu stilata una classifica delle seconde classificate della Vtoroj divizion 2006 (che era divisa in cinque differenti gironi) che teneva conto esclusivamente della percentuale di punti conquistati; i gironi, infatti, erano composti da un numero differente di squadre.

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR %
1uparrow green.svg 1. SKA Rostov 82 32 26 4 2 74 17 +57 85%
1uparrow green.svg 2. Metallurg-Kuzbass 82 36 25 7 4 79 22 +57 76%
1uparrow green.svg 3. Mordovija 72 34 22 6 6 64 30 +34 71%
4. Gazovik Orenburg 43 24 12 7 5 34 24 +10 60%
5. Šeksna Čerepovec 60 34 18 6 10 52 37 +15 59%

Sulla base di questa classifica furono ammessi il SKA Rostov, Metallurg-Kuzbass e Mordovija, che si andarono ad unire alle già promosse Tekstilščik Ivanovo, Spartak-MZK Ryazan, Alanija Vladikavkaz, Zvezda Irkutsk e Nosta Novotroick.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Šinnik 92 42 28 8 6 68 30 +38
1uparrow green.svg 2. Terek Groznyj[1] 90 42 28 6 8 69 27 +42
3. Sibir' 86 42 25 11 6 80 39 +41
4. KAMAZ 77 42 23 8 11 67 34 +33
5. Ural 77 42 21 14 7 70 33 +37
6. Torpedo Mosca 69 42 21 6 15 75 59 +16
7. Nosta Novotroick 64 42 16 16 10 63 40 +23
8. Dinamo Brjansk 59 42 16 11 15 49 52 -3
9. Saljut-Energiya 57 42 17 6 19 44 45 -1
10. Anži 57 42 16 9 17 41 44 -3
11. Zvezda Irkutsk 56 42 16 8 18 60 47 +13
12. Alanija Vlad. 56 42 15 11 16 56 56 +0
13. SKA-Ėnergija 56 42 14 14 14 50 48 +2
14. Mašuk-KMV 55 42 14 13 15 53 55 -2
15. Baltika 54 42 14 12 16 53 49 +4
16. Metallurg-Kuzbass 53 42 15 8 19 53 70 -17
17. SKA Rostov 53 42 14 11 17 50 60 -10
1downarrow red.svg 18. Avangard Kursk 51 42 15 6 21 50 55 -5
1downarrow red.svg 19. Mordovija 43 42 13 4 25 44 88 -44
1downarrow red.svg 20. Tekstilščik Ivanovo 38 42 10 8 24 38 68 -30
1downarrow red.svg 21. Sodovik 34 42 8 10 24 32 65 -33
Nuvola actions cancel.png 22. Spartak-MZK Ryazan[2] 7 42 1 4 37 21 122 -101

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Šinnik e Terek Groznyj' promossi in Prem'er-Liga.
  • Avangard Kursk, Mordovija Saransk, Tekstilščik Ivanovo, Sodovik e Spartak-MZK Ryazan retrocessi in Vtoroj divizion.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
25 Russia Dmitrij Akimov Sibir'
21 Russia Michail Mysin Ural
20 Ucraina Рoman Monar'ov Šinnik
19 Russia Stanyslav Dubrovyn Alanija Vlad.
18 Russia Anton Kobjalko Metallurg-Kuzbass
16 Russia Ėl'dar Nizamutdinov Nosta Novotroick
15 Bielorussia Maksim Ramaščanka Torpedo Mosca

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giocò le gare casalinghe a Lermontov.
  2. ^ Il club è fallito a campionato in corso per motivi finanziari; le rimanenti partite furono assegnate per 3-0 alle avversarie.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]