Personaggi precari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Personaggi precari
AutoreVanni Santoni
1ª ed. originale2007
Genereromanzo
Lingua originaleitaliano
Preceduto daVasilij e la morte
Seguito daGli interessi in comune

Personaggi precari è un progetto letterario di Vanni Santoni dal quale sono stati tratti tre libri; il primo, tra i vincitori del "Gran Premio Scrittomisto" per "il miglior testo venuto dal web", è stato pubblicato nel 2007 dalla casa editrice RGB nella collana "Scrittomisto" ed è composto da 579 personaggi che danno vita ad altrettanti squarci di vita, ora ironici, ora drammatici, navigando tra tutti i possibili stili e formati narrativi.

Una seconda versione di Personaggi precari, contenente la produzione successiva al 2007, più alcuni dei personaggi contenuti nel libro RGB (per un totale di 789 personaggi) e una postfazione del critico Raoul Bruni è stata pubblicata nel novembre 2013 da Voland. Il libro, accostato all'opera di Georges Perec da Tiziano Scarpa[1], ma anche a quella di Manganelli e Flaiano[2], è stato definito una pietra miliare nella storia dell'epigramma[3] ed elogiato per aver descritto la precarietà come condizione esistenziale, prima ancora che giuslavorativa, mettendo, in tal senso, anche la forma al servizio del contenuto[4].

Una terza versione ampliata è uscita nel maggio 2017.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura