Personaggi di The Walking Dead

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Walking Dead 2010 logo.svg

Questa voce contiene un elenco dei personaggi presenti nella serie televisiva The Walking Dead.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Rick Grimes[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Rick Grimes.

Rick Grimes (stagioni 1-in corso): interpretato da Andrew Lincoln, doppiato da Christian Iansante.
È il protagonista della serie, il vice sceriffo di una piccola cittadina della Georgia. In seguito ad una sparatoria sul lavoro, viene ferito ed entra in coma. Risvegliatosi dal coma, scopre che il mondo ha subito un'apocalisse di zombie e si mette alla ricerca della moglie Lori e del figlio Carl, che ritrova nei pressi di Atlanta insieme al migliore amico e collega Shane Walsh e ad un gruppo di sopravvissuti, dei quali diventa il leader. Nella seconda stagione uccide Shane alla fattoria per legittima difesa perché quest'ultimo voleva prendere il suo posto. Nella terza stagione, dopo la morte della moglie ha un crollo nervoso, durante il quale immagina di ricevere chiamate da alcune persone decedute del suo gruppo e di vedere Lori e Shane. Successivamente, la volontà di crescere nel migliore dei modi i figli Carl Judith, lo sprona a riprendersi e a ritrovare parte della sua umanità perduta. Nella quarta stagione, tenta di vivere una vita tranquilla, ma dopo l'attacco del Governatore e la distruzione della prigione, è costretto a compiere azioni violente e brutali al fine di garantire la propria sopravvivenza e quella delle persone a lui care. Nella quinta stagione, dopo la fuga da Terminus uccide il capo Gareth e anche i suoi uomini nella chiesa di padre Gabriel. Arrivato ad Alexandria, gli viene assegnato il ruolo di poliziotto e dopo vari tentennamenti decide di rimanere nella cittadina per garantire la sicurezza dei figli e del suo gruppo. Successivamente instaura sin da subito un feeling particolare con Jessie Anderson, arrivando anche a uccidere il marito Pete dato la sua natura malvagia di abusare della moglie e avendo ucciso il marito della leader della comunità. Durante la sesta stagione guiderà un gruppo formato da alcuni alessandrini, insieme a Morgan, Glenn, Daryl, Michonne, Sasha e Abraham, nel tentativo di allontanare una mandria di vaganti dalla comunità, ma senza i risultati sperati. Infatti una banda conosciuta col nome di Lupi assale Alexandria e il gruppo di Rick viene separato. Rick verrà assalito prima da alcuni lupi che Morgan, (che nel frattempo era tornato indietro), lasciò fuggire da Alexandria e poi dalla mandria di vaganti. Scampato il pericolo torna a casa e bacerà Jessie per la prima volta. A causa dell'invasione di vaganti ad Alexandria, Rick decide di cospargersi delle viscere dei vaganti per raggiungere l'armeria, ma durante il tragitto Sam attira l'attenzione dei vaganti che si fiondano su di lui e Jessie per lo shock non lascia andare la mano di Carl. Rick è così costretto ad amputare la mano di Jessie per salvare suo figlio, il quale per colpa di Ron si becca un proiettile in testa e rimettendoci un occhio. Due mesi dopo, lui e Daryl incontrano Paul Rovia un sopravvissuto che si fa chiamare "Jesus" dagli amici, quest'ultimo ruba loro il camion di provviste che i due avevano trovato per poi essere rintracciato e fatto prigioniero da Rick e Daryl. Si scopre inoltre che in questo arco di tempo, Rick e Michonne hanno iniziato una relazione sentimentale. Successivamente, Jesus porta Rick e gli altri ad Hilltop, la sua comunità, in modo che egli possa parlare con il leader, Gregory, e stipulare un contratto commerciale fra Hilltop e Alexandria. Giunti ad Hilltop, Rick cede a Maggie il ruolo di parlare con Gregory per l'alleanza, infatti allo sceriffo non sta simpatico il leader. Poco dopo vengono interrotti dall'arrivo di alcuni coloni che portano cattive notizie, Negan ha rapito un loro compagno, Craig, ed ucciso altri due di loro, perciò Ethan, il fratello di Craig assale Gregory come messaggio di Negan, ma Rick interviene ed uccide l'uomo. Dopo questi eventi, Rick dice a Maggie di dire a Gregory che Alexandria collaborerà nello sgominare Negan e la sua banda di salvatori, in cambio della provviste di Hilltop. Giunti ad un accordo, Rick, Jesus e gli altri, insieme ad Andy un residente di Hilltop, vanno in una delle basi di Negan per salvare Craig, dopo aver pensato ad un piano, entrano ed uccidono tutti i nemici salvando il ragazzo. Però Maggie e Carol vengono rapite da Paula e altri tre salvatori e nonostante Rick e Paula abbiano comunicato tramite radio per lo scambio di ostaggi, Carol e Maggie si saranno già salvate da sole all'arrivo dello sceriffo. Non sembra accettare l'idea di Morgan di aver costruito una prigione ad Alexandria. Dopo la morte di Denise, Carol lascia Alexandria poiché non vuole più uccidere, così lui e Morgan andranno alla sua ricerca. Troveranno alcuni salvatori uccisi da Carol e delle tracce che potrebbero condurre alla donna, ma si rivelerà un buco nell'acqua, Morgan poi dice allo sceriffo di sapere ciò che è accaduto alla prigione, quando Rick aveva mandato via Carol per ciò che aveva fatto, Rick poi ammette che se dovesse riaccadere la ringrazierebbe. Giunti successivamente nei pressi di una fattoria, Rick vede un uomo armato di lancia, come quelle di Hilltop, pensando che fosse un salvatore prova ad ucciderlo, ma viene fermato da Morgan, il quale poi rivela di aver imprigionato il leader dei lupi ad Alexandria e di essere riuscito a cambiarlo. Rick poi su consiglio di Morgan torna ad Alexandria, ma non prima di aver dato una pistola al compagno. Alla comunità, Abraham dice a Rick che Michonne è ancora fuori dalle mura, poi i due parlano delle rispettive paure a doversi di nuovo legare sentimentalmente a delle persone.

Shane Walsh[modifica | modifica wikitesto]

Shane Walsh (stagioni 1-3): interpretato da Jon Bernthal, doppiato da Giorgio Borghetti.
È il migliore amico nonché collega di Rick, che in seguito allo scoppio dell'epidemia si prende cura di Carl e Lori, con la quale stabilisce una relazione. Prima dell'arrivo di Rick al campo dei sopravvissuti era lui il leader del gruppo. Durante la seconda stagione ha profonde diatribe con tutto il gruppo, specialmente con Dale e Rick, nei confronti del quale sviluppa una forte invidia. Inoltre, diventa sempre più spietato e privo di umanità. Tenta un agguato a Rick quando uccide Randall e lo attira nel bosco per coglierlo di sorpresa e per questo viene ucciso da Rick con una pugnalata nel cuore per legittima difesa. Risvegliatosi come vagante viene abbattuto definitivamente da Carl. Il suo corpo viene lasciato lontano dalla fattoria dei Greene. Riappare nella terza stagione come allucinazione di Rick durante l'assedio a Woodbury. Shane potrebbe essere il padre di Judith, la figlia di Lori.

Lori Grimes[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Lori Grimes.

Lori Grimes (stagioni 1-3): interpretata da Sarah Wayne Callies, doppiata da Chiara Colizzi.
È la moglie di Rick e la madre di Carl e Judith. È una casalinga e anche una donna molto forte e attiva. Durante il periodo in cui crede che il marito sia morto, ha una storia con Shane. Nella seconda stagione scopre di essere incinta pur non sapendo con certezza se il padre della bambina sia Rick oppure Shane. Nella terza stagione, quando un detenuto di nome Andrew apre le porte della prigione per far passare i vaganti, Lori è costretta a rifugiarsi nella caldaie della prigione per poi morire dissanguata in seguito ad un parto cesareo, praticato in condizioni precarie da Maggie, per dare alla luce sua figlia Judith. Per evitare la rianimazione del cadavere, il figlio le spara alla testa. Quando Rick va a cercare il suo cadavere ne trova pochi resti, in quanto divorato da un vagante, che si trova ancora lì. Rick lo uccide e poi lo pugnala ripetutamente all'addome. Quel che ne rimane del corpo di Lori viene sepolto nel giardino della prigione. Tormenta Rick fino alla fine della terza stagione come allucinazione.

Andrea[modifica | modifica wikitesto]

Andrea (stagioni 1-3): interpretata da Laurie Holden, doppiata da Alessandra Cassioli.
È una donna, avvocato di diritti civili, che fa parte del gruppo di Atlanta insieme alla sorella minore Amy. Dopo la morte della sorella, che sarà proprio lei ad abbattere dopo la trasformazione in vagante, attraversa un periodo buio dal quale riesce ad uscire grazie all'aiuto di Dale. Pian piano diventa sempre più importante per il gruppo, imparando ad utilizzare le armi da fuoco. Dopo l'attacco dei vaganti alla fattoria viene creduta morta e abbandonata dal gruppo. Fuggendo nei boschi, incontra Michonne che la salva da una mandria di vaganti. Le due diventano amiche e passano otto mesi viaggiando per la Georgia in condizioni di salute precarie, fino a quando vengono trovate da Merle e portate a Woodbury. Nella cittadina, Andrea conosce il Governatore, inizia una storia con lui e diventa parte della comunità. Dopo aver capito la natura malvagia del Governatore, cerca di fuggire da Woodbury ma viene catturata dall'uomo, che la imprigiona e la tortura. Durante la prigionia viene morsa al collo dallo scienziato Milton Mamet (ucciso poco prima dal Governatore e lasciato trasformare), così decide di morire sparandosi alla testa, per evitare di trasformarsi.

Dale Horvath[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Dale Horvath.

Dale Horvath (stagioni 1-2): interpretato da Jeffrey DeMunn, doppiato da Stefano De Sando.
È l'uomo più anziano e anche saggio del gruppo di Atlanta che svolge spesso il ruolo di pacificatore, prima dell'apocalisse era un normale pensionato e anche vedovo. È molto diretto, dice sempre le cose in faccia. Instaura un forte legame con Andrea e anche con Amy le quali aveva salvato precedentemente. Durante la seconda stagione ha duri scontri con Shane a causa degli atteggiamenti di quest'ultimo. Quando il gruppo decide di giustiziare Randall, Dale non vuole assistere a questa esecuzione e si allontana dalla fattoria e muore in seguito all'attacco di un vagante, che gli squarcia la pancia. Per non farlo soffrire Daryl gli spara alla testa. Il suo corpo viene sepolto alla fattoria dei Greene.

Glenn Rhee[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Glenn Rhee.

Glenn Rhee (stagioni 1-in corso): interpretato da Steven Yeun, doppiato da Andrea Mete.
È un giovane ragazzo di origine coreana che fa parte del gruppo di Atlanta. Prima dell'apocalisse era un fattorino addetto alla consegna delle pizze. È lui a salvare Rick ad Atlanta, e ne diventa poi molto amico. È un membro molto attivo per il gruppo, infatti viene spesso utilizzato per le missioni più pericolose. Dalla seconda stagione inizia una relazione con Maggie Greene, che successivamente chiede in sposa. Durante la terza stagione viene rapito da Merle e portato a Woodbury, dove dopo varie torture viene condannato a morte insieme a Maggie, ma i due fidanzati si salvano grazie all'intervento di Rick e degli altri compagni. Durante la quarta stagione rischia di morire a causa di una malattia che si diffonde nella prigione, ma viene salvato da Hershel. Dopo la distruzione della prigione Glenn si mette in viaggio, insieme a Tara Chambler e al gruppo di Abraham Ford, per ritrovare Maggie. Nella quinta stagione, dopo la fuga da Terminus, arrivato ad Alexandria entra nel gruppo preposto alle spedizioni esterne data la sua abilità di corridore. Nella sesta stagione si trova circondato da una mandria di vaganti insieme a Nicholas. Quest'ultimo preso dal panico si spara alla testa causando la caduta di entrambi sulla mandria. Sopravvissuto alla terribile vicenda incontra Enid che durante l'invasione dei Lupi era fuggita da Alexandria. Poi darà un segnale della sua sopravvivenza agli alessandrini e soprattutto a Maggie, facendo volare dei palloncini. In seguito ucciderà per la prima volta delle persone, in questo caso dei salvatori, per rispettare l'accordo fatto con gli abitanti di Hilltop, liberare un loro abitante e la comunità dalla minaccia di Negan. Dopo la morte di Denise, Daryl andrà alla ricerca di Dwight per vendicarla, così Glenn, Michonne e Rosita vanno alla sua ricerca per fargli cambiare idea, ma una volta trovato, l'arciere rifiuta di tornare a casa. Glenn e Michonne allora decidono di tornare indietro, mentre Daryl e Rosita continuano la loro ricerca ma vengono catturati dallo stesso Dwight e dai suoi uomini e trasportati al loro accampamento. Daryl e Rosita li troveranno, ma quando Glenn prova ad avvertirli, Dwight è già dietro ai suoi compagni e spara a Daryl.

Carl Grimes[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Carl Grimes.

Carl Grimes (stagioni 1-in corso): interpretato da Chandler Riggs, doppiato da Tito Marteddu.
È il figlio di Rick e Lori. Nella seconda stagione, rischia di morire a causa di un colpo di fucile, ma viene curato e salvato da Hershel Greene. Una volta guarito, impara ad utilizzare la pistola e diventa un membro più attivo per il gruppo. Durante la serie si assiste alla perdita della sua innocenza. Abbatte Shane divenuto vagante e spara alla madre dopo che questa è morta di parto per non farla trasformare. In seguito alla morte di Lori, Carl diventa sempre più freddo e spietato, arrivando persino ad uccidere un ragazzo di Woodbury che stava scappando dopo aver attaccato la prigione (l'abitazione del proprio gruppo), nonostante quest'ultimo si fosse arreso. Nella quarta stagione, Rick cerca di far vivere a Carl una vita da bambino normale, in modo da tutelare la sua umanità. Dopo la distruzione della prigione, si mette in viaggio con il padre e Michonne per raggiungere Terminus. Nella quinta stagione, dopo la fuga da Terminus, arrivato ad Alexandria si ambienta abbastanza facilmente e si adatta alla nuova vita, stringendo amicizia con altri ragazzi e prendendosi una cotta per una ragazza di nome Enid. Durante l'invasione dei vaganti ad Alexandria, dopo che Sam e Jessie vengono divorati, Carl viene colpito di striscio all'occhio destro (rendendolo cieco) da un proiettile sparato da Ron per colpire Rick, ma che cambia direzione perché Ron viene ucciso da Michonne. Verrà curato da Denise e si riprenderà completamente, ma dovrà portare una benda all'occhio ferito.

Daryl Dixon[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Daryl Dixon.

Daryl Dixon (stagioni 1-in corso): interpretato da Norman Reedus, doppiato da Francesco Pezzulli.
È un uomo dal carattere taciturno e solitario, brandisce sempre una balestra, esperto nell'utilizzo delle armi da fuoco e non, della caccia e delle tecniche di sopravvivenza. Fa parte del gruppo di Atlanta insieme al fratello maggiore Merle, da cui è stato cresciuto. Nella seconda stagione sarà l'unico che continuerà fino alla fine le ricerche di Sophia, avvicinandosi molto a Carol. Inizialmente scontroso con tutti i membri del gruppo, dalla terza stagione diventa il braccio destro di Rick e molto più sociale con tutti. Dopo aver scoperto che il fratello Merle era ancora vivo e dopo la fuga insieme a lui da Woodbury, decide di lasciare il gruppo di Rick per partire insieme al fratello (che era ostile al gruppo). Durante l'attacco del Governatore e alcuni suoi uomini alla prigione, Daryl torna insieme a Merle, salvando Rick da un gruppo di vaganti e aiutandolo successivamente nella lotta contro il Governatore dove verrà ucciso suo fratello. Nella quarta stagione fa parte del consiglio che gestisce la comunità della prigione. Dopo la distruzione di quest'ultima, si mette in salvo insieme a Beth Greene, con la quale stringe un legame profondo. Successivamente la ragazza viene rapita e Daryl, rimasto da solo, è costretto ad unirsi ad un gruppo di banditi fino a quando ritrova Rick, Michonne e Carl. Nella quinta stagione, dopo la fuga da Terminus, si impegna a salvare Beth, rapita e tenuta rinchiusa in un ospedale di Atlanta, ma la missione fallisce con la morte della ragazza, che getta Daryl nella disperazione. Arrivato ad Alexandria, si rifiuta di adattarsi alla vita serena dalla comunità, fino a quando decide di accettare il ruolo di reclutatore di persone, legando in particolar modo con Aaron. Nella sesta stagione avrà il ruolo principale, insieme ad Abraham e Sasha di allontanare una grossa mandria di vaganti diretta ad Alexandria, ma durante la missione il trio viene attaccato da degli sconosciuti e Daryl, ferito, viene separato dagli altri. Poco dopo incontra Dwight, Sherry e Tina, tre sopravvissuti che hanno avuto a che fare con gli stessi tizi armati capeggiati da un uomo di nome Wade. Dopo varie vicende riesce a convincere Dwight e Sherry (Tina è stata uccisa dai vaganti) a seguirlo ad Alexandria, ma quest'ultimi gli rubano la balestra e la moto lasciandogli solo delle medicazioni e si allontanano. Trovato un furgone si ricongiunge con Abraham e Sasha e sulla via di ritorno, incontra una banda di salvatori che minaccia loro di ucciderli se non gli avessero consegnato ogni bene di cui dispongono, con astuzia Daryl li fa saltare in aria con un razzo RPG. Dopo aver sgominato una base di salvatori insieme agli alessandrini, Daryl ne nota uno fuggire con la moto che gli era stata rubata da Dwight e lo ferma, domandandogli dove l'avesse presa. Qualche giorno dopo, insieme a Rosita accompagna Denise alla ricerca di forniture mediche, ma perderanno la dottoressa a causa di una freccia in testa scoccata dalla balestra di Dwight. Daryl in questa occasione recupera la sua balestra. Il giorno dopo andrà alla ricerca di Dwight per vendicarsi, venendo inseguito da Glenn, Michonne e Rosita. L'arciere si rifiuterà di tornare ad Alexandria e insieme a Rosita andrà a cercare i salvatori. Riuscirà a trovare il loro accampamento, scoprendo che Glenn e Michonne sono stati fatti prigionieri mentre tornavano a casa. Glenn proverà ad avvertirli, ma Daryl non capisce che Dwight e un suo compagno sono dietro di lui e Rosita. Dwight poi chiama Daryl e gli spara, dicendogli che starà bene.

Carol Peletier[modifica | modifica wikitesto]

Carol Peletier (stagioni 1-in corso): interpretata da Melissa McBride, doppiata da Michela Alborghetti.
È una donna, casalinga, che fa parte del gruppo di Atlanta, insieme alla figlia Sophia e al marito Ed. Inizialmente appare come una donna debole, soprattutto a causa dei maltrattamenti del marito. Dopo la morte di quest'ultimo, acquista molta più sicurezza in se stessa ed in seguito alla morte della figlia, diventa una donna più combattiva e più decisa. Prova una forte attrazione per Daryl. Nella terza stagione, viene creduta morta dopo l'invasione dei vaganti nella prigione, ma viene poi ritrovata viva e stremata da Daryl. Nella quarta stagione, fa parte del consiglio che gestisce la comunità della prigione e si prende cura di due bambine rimaste orfane, Lizzie e Mika, alle quali insegna le tecniche di sopravvivenza e l'utilizzo delle armi. Dopo aver confessato a Rick di aver ucciso due abitanti malati della prigione per evitare l'espansione dell'epidemia, quest'ultimo la bandisce dalla prigione, così Carol è costretta a separarsi dal gruppo. Dopo la distruzione della prigione, Carol si ricongiunge con le bambine, Tyreese e Judith, e si mette in viaggio verso Terminus. Durante il viaggio, Carol è costretta con grande disperazione ad uccidere Lizzie, colpevole di aver ucciso la sorella Mika e di aver mostrato segni di squilibrio. Nella quinta stagione, distrugge da sola il rifugio di Terminus e salva la vita ai suoi amici prigionieri della comunità di cannibali. Dopo la distruzione di Terminus, si mette in viaggio con Daryl alla ricerca di Beth Greene. Durante la missione viene investita da un'auto, ridotta in fin di vita e rinchiusa al Grady Memorial Hospital dove anche Beth è li, fino a quando viene salvata da Daryl, Rick e dagli altri. Arrivata ad Alexandria, finge di essere una donna fragile ed indifesa in modo da potersi muovere liberamente nella cittadina senza destare sospetti. Nella sesta stagione, elimina diversi membri dei lupi e quando viene a sapere che Morgan ne aveva imprigionato il capo, decide di eliminarlo lei stessa, ma Morgan glielo impedisce e i due iniziano a lottare e Carol perde lo scontro finendo in uno stato di incoscienza. Al suo risveglio ucciderà il leader dei Lupi e si unirà a Rick e gli altri per uccidere tutti i vaganti che hanno invaso Alexandria. Dopo questi eventi, avrà dei conflitti con Morgan e inizia a scrivere su un quaderno i nomi di tutte le persone che ha ucciso, dopodiché bacerà Tobin. Partecipa insieme a Rick e gli alessandrini nella missione per uccidere i salvatori e insieme a Maggie viene fatta prigioniera ma riuscirà a liberarsi e ad eliminare tutti i suoi assalitori, inclusi alcuni rinforzi giunti poco dopo, successivamente si ricongiunge con Daryl e gli altri. Dopo la morte di Denise, lascia a Tobin un biglietto in cui scrive che lei deve lasciare Alexandria perché non vuole uccidere più. Sulla strada troverà alcuni salvatori che sanno di Alexandria e tenteranno di ucciderla, ma la donna riuscirà a farli fuori tutti eccetto uno che si riprende poco dopo. Morgan e Rick si mettono poi sulle sue tracce senza riuscire a trovarla. Verrà trovata da uno dei salvatori che la ferisce gravemente, viene poi salvata da Morgan che uccide l'uomo. Insieme a Morgan viene poi trovata da due ragazzi in armatura che le offrono assistenza medica.

Merle Dixon[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Merle Dixon.

Merle Dixon (stagioni 1-3): interpretato da Michael Rooker, doppiato da Roberto Draghetti.
È il fratello maggiore di Daryl che fa parte del gruppo di Atlanta. Si è sempre preso cura di lui, poiché il padre era sempre assente. È un uomo irascibile, duro e razzista. Nella prima stagione, dopo un attacco d'ira viene ammanettato da Rick sul tetto di un palazzo di Atlanta. Dopo che T-Dog fa cadere le chiavi per sbaglio, Merle viene abbandonato dal gruppo e rischia di essere divorato dai vaganti. Per salvarsi si taglia la mano destra, abbatte alcuni vaganti e scappa da Atlanta. Appare nuovamente nella terza stagione, dove si scopre che è stato salvato dal Governatore, di cui è diventato un uomo di fiducia, e che fa parte della comunità di Woodbury. Medita vendetta verso il gruppo di Rick, ma vuole ritrovare suo fratello Daryl. Ritrovato il fratello, prima si estranea da entrambi i gruppi insieme a lui, ma poi si unisce al gruppo della prigione. Dopo che il Governatore dichiara guerra a Rick, Merle tenta di mettere pace consegnando Michonne al Governatore, ma dopo averla rapita, si pente e la lascia andare e si mette in viaggio verso Woodbury con l'obiettivo di uccidere il Governatore e i suoi uomini. Il suo piano fallisce, in quanto è il Governatore ad uccidere lui. Trasformatosi in vagante, Merle viene abbattuto dal fratello Daryl.

Morgan Jones[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Morgan Jones (personaggio).

Morgan Jones (stagioni 1, 3, 5-in corso): interpretato da Lennie James, doppiato da Paolo Marchese.
È il primo uomo che Rick incontra dopo essersi risvegliato dal coma. Vive nella città natale di Rick insieme al figlio Duane, mentre sua moglie Jenny è una dei vaganti che infestano la cittadina. È lui a curare la ferita dello sceriffo e a spiegargli dell'epidemia, inoltre lo accompagna alla stazione di polizia per recuperare armi e munizioni. Dopo la partenza per Atlanta, Rick lo contatta frequentemente attraverso un walkie talkie, ma non riceve alcuna risposta. Morgan, riappare nella terza stagione, quando incontra Rick, Carl e Michonne, e si scopre che ha perso suo figlio Duane (trasformatosi in seguito al morso della madre Jenny). L'uomo appare in uno stato di pazzia, causato dalla perdita del figlio (di cui si ritiene responsabile) e dalla vita condotta in solitudine. Riappare nella quinta stagione, mentre cammina sui binari, diretto a Terminus, ma si imbatte prima nel cartello modificato da Rick e poi in alcune croci disegnate da Gareth. Seguendo le tracce giunge alla chiesa di padre Gabriel poco dopo la partenza del gruppo di Rick. Alla fine della quinta stagione, sopravvive ad un attacco da parte dei lupi e dopo aver salvato la vita a Daryl ed Aaron si reca con loro ad Alexandria. Durante la sesta stagione partecipa al piano di Rick per allontanare la mandria di vaganti dalla comunità e tornando prima degli altri ad Alexandria, combatte nuovamente contro i lupi che stavano assalendo la comunità e ne cattura il leader. Imprigionando il lupo, Morgan inizia a raccontargli cosa ha passato dopo l'ultimo incontro con Rick nella Contea di King. Si scopre così che il suo vecchio rifugio è andato a fuoco a causa della caduta di una lampada ad olio che ha incendiato la sua abitazione. Viaggiando, Morgan improvvisa rifugi fra i boschi e uccide ogni vagante e persona che incontra, finché non conosce Eastman, un ex psichiatra forense e improvvisato caseificatore che gli ha insegnato l'arte dell'Aikido e a considerare che ogni vita è preziosa. Da quel momento Morgan usa sempre un bastone di legno come sua arma. Riabilitato da Eastman, Morgan abbandona la baita dell'uomo (morto a causa di un morso di un vagante per salvare lo stesso Morgan) e si mette in viaggio, imbattendosi nel cartello di Terminus. Durante l'invasione dei vaganti ad Alexandria, avrà una breve colluttazione con Carol a causa delle intenzioni della donna di voler uccidere il leader dei lupi. Morgan metterà ko la donna, ma il lupo lo colpisce facendogli perdere i sensi. Sarà l'unico ad opporsi a Rick sull'uccidere i salvatori, optando invece di parlare con loro, senza però ottenere sostegno dagli altri alessandrini. Mentre Rick e gli altri sono andati in missione per salvare il ragazzo di Hilltop ed uccidere i salvatori, Morgan rimarrà ad Alexandria ed inizia a costruire una cella in una delle abitazioni. Una volta costruita la cella, Rick non ne sembra entusiasta, ma Morgan gli dice che la prossima volta avrà una seconda scelta per quanto riguarda i nemici. Dopo la morte di Denise, Carol fugge da Alexandria poiché stanca di uccidere persone, così Morgan e Rick andranno alla sua ricerca. Troveranno i salvatori uccisi sulla strada da Carol e giungeranno nei pressi di una fattoria, dove Morgan impedisce a Rick di uccidere un uomo che credeva essere un salvatore, siccome egli aveva una lancia di Hilltop. In questa occasione Morgan rivela a Rick di sapere tutto ciò che è accaduto alla prigione e anche di aver tenuto prigioniero il leader dei lupi. Poi congeda Rick e gli dice di tornare a casa per sorvegliare Alexandria, mentre lui continuerà la ricerca di Carol, ma prima di andarsene, riceve una pistola da Rick.

Hershel Greene[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Hershel Greene.

Hershel Greene (stagioni 2-4): interpretato da Scott Wilson, doppiato da Dario Penne.
È un uomo anziano che, durante la seconda stagione, ospita il gruppo di Rick nella sua fattoria. Ha due figlie, Maggie e Beth. È un medico veterinario, che grazie alle sue conoscenze salva la vita a Carl e cura le ferite di tutti i membri del gruppo. È vedovo di due mogli (la prima morta di cause naturali, la seconda morta in seguito all'epidemia e trasformata in vagante insieme al suo figlio Shawn), con un passato da alcolista. Dotato di grande fede ed umanità, si rifiuta di abbattere i vaganti perché li considera persone malate in attesa di una cura, anche se successivamente cambierà idea al riguardo. Dopo l'invasione della fattoria da parte di una mandria di vaganti, fugge insieme alle figlie e al gruppo di Rick che ne fa parte. Durante la terza stagione viene morso alla gamba destra da un vagante, ma Rick gli salva la vita amputandogliela. Più tardi viene affidato alle cure di Lori e Carol. Data la sua esperienza, è un uomo molto saggio e diventa il confidente e consigliere di Rick. Durante la quarta stagione, salva la vita a molti abitanti malati della prigione, rischiando la sua stessa vita. Successivamente, viene rapito dal Governatore che, desideroso di conquistare la prigione e di scatenare una guerra contro Rick, lo ferisce al collo con la spada di Michonne, la quale anche lei catturata, per poi ucciderlo definitivamente, decapitandolo senza pietà. La sua testa trasformata, viene trovata da Michonne che la trafigge tristemente, ponendo fine alla sua sofferenza.

Maggie Greene[modifica | modifica wikitesto]

Maggie Greene (stagioni 2-in corso): interpretata da Lauren Cohan, doppiata da Chiara Gioncardi.
È la primogenita del fattore Hershel, che durante la seconda stagione accoglie il gruppo di Atlanta nella sua fattoria. È una ragazza forte, coraggiosa e determinata. Abile con l'utilizzo delle armi, partecipa spesso alle spedizioni più pericolose. Dalla subito inizia una relazione con Glenn. Durante la terza stagione, fa nascere Judith, praticando un parto cesareo improvvisato che provoca la morte di Lori. Inoltre, viene rapita da Merle e portata a Woodbury, dove dopo aver subito delle torture psicologiche da parte del Governatore, viene condannata a morte insieme a Glenn, ma i due si salvano grazie all'intervento di Rick e degli altri. Alla fine della terza stagione accetta la proposta di matrimonio di Glenn. Nella quarta stagione assiste alla morte del padre e, dopo la distruzione della prigione, si separa da Glenn e dalla sorella Beth, e si mette in salvo insieme a Sasha e Bob. Alla fine della quarta stagione ritrova Glenn. Nella quinta stagione, dopo la fuga da Terminus, affronta il dolore per la morte di Beth. In seguito arrivata nella comunità di Alexandria diventa collaboratrice della leader Deanna Monroe. Nella sesta stagione si scopre che è incinta di Glenn. Dopo l'assalto dei lupi e della mandria di vaganti ad Alexandria, Maggie inizia a mettere su dei giardini da coltivare senza successo. Viene poi portata ad Hilltop per conoscere la nuova comunità e parlerà per prima con il leader, Gregory, con cui stabilisce un accordo di scambi fra Hilltop ed Alexandria. Inoltre insieme a Glenn farà un'ecografia grazie al medico della comunità, Harlan Carson, salvato in precedenza. Partecipa insieme a Rick e gli alessandrini nella missione per uccidere i salvatori e insieme a Carol viene fatta prigioniera ma riuscirà a liberarsi e ad eliminare tutti i suoi assalitori, inclusi alcuni rinforzi giunti poco dopo, successivamente si ricongiunge con suo marito e gli altri. Dopo la morte di Denise, Daryl andrà alla ricerca di Dwight, seguito da Glenn, Michonne e Rosita. Maggie è quindi costretta a fare un turno in più di guardia, ma Enid decide di sostituirla, successivamente riceverà un taglio di capelli dalla ragazzina, poco prima di buttarsi a terra in preda ai dolori della gravidanza.

Beth Greene[modifica | modifica wikitesto]

Beth Greene (stagioni 2-5): interpretata da Emily Kinney, doppiata da Veronica Puccio.
È la figlia minore del fattore Hershel. Durante la seconda stagione, tenta il suicidio dopo la morte della madre, ma poi si rende conto di voler continuare a vivere. Insieme al padre e alla sorella si unisce al gruppo di sopravvissuti. Nella terza stagione impara ad usare un'arma da fuoco e si prende cura della piccola Judith. Nella quarta stagione assiste alla morte del padre e, dopo la distruzione della prigione, si mette in salvo insieme a Daryl, con il quale stringe un legame profondo. Il viaggio in compagnia di Daryl termina nel momento in cui Beth viene rapita e sparisce misteriosamente. Nella quinta stagione si scopre che Beth è ancora viva ed è tenuta prigioniera in un ospedale di Atlanta gestito in maniera quasi militare da un gruppo di poliziotti con la ferrea regola del "tutto ha un prezzo". Secondo questa regola, Beth è costretta a vivere e lavorare nell'ospedale fino a quando non avrà ripagato i poliziotti. La ragazza, sentendosi in trappola, prova a scappare insieme a Noah ma viene catturata e riportata all'interno dell'ospedale mentre il suo nuovo amico riesce a scappare ma a malincuore. Poco dopo viene portata nell'ospedale anche Carol. Viene uccisa accidentalmente da Dawn Lerner, il capo dei poliziotti, sotto gli occhi dei suoi amici durante uno scambio tra ostaggi e viene subito vendicata da Daryl che senza esitare uccide Dawn.

Michonne[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Michonne.

Michonne (stagioni 2-in corso): interpretata da Danai Gurira e una controfigura (2x13), doppiata da Laura Lenghi.
È una donna solitaria e taciturna, che a causa dell'epidemia ha perso il fidanzato Mike ed il figlio Andre Anthony. È un'esperta combattente e brandisce sempre una spada, che alla fine della seconda stagione salva Andrea da un attacco di vaganti, diventando sua amica e compagna di viaggio. Porta con sé due vaganti (il fidanzato Mike e l'amico Terry) incatenati e privi degli arti superiori e della dentatura. Durante la terza stagione viene portata a Woodbury ma capendo la natura malvagia del Governatore decide di andarsene, separandosi da Andrea. Dopo essere sopravvissuta ad un attacco degli uomini di Woodbury, giunge ferita alla prigione, dove incontra il gruppo di Rick. Gradualmente si inserisce nel gruppo ed aiuta Rick a salvare Glenn e Maggie, tenuti prigionieri a Woodbury. Durante la spedizione nella cittadina, trova la figlia vagante del Governatore e l'abbatte, scatenando l'ira dell'uomo. Alla fine della terza stagione, assiste l'amica Andrea nel momento in cui si uccide per evitare la trasformazione. Nella quarta stagione ha come scopo principale quello di trovare il Governatore e vendicare la morte di Andrea, scopo che raggiunge durante la battaglia tra il gruppo della prigione e il nuovo gruppo del Governatore, che trafigge con la sua spada lasciandolo in fin di vita. Dopo la distruzione della prigione, si mette in viaggio insieme a Rick e Carl, con il quale stringe un rapporto profondo. Nella quinta stagione, dopo la fuga da Terminus, convince Rick a rimanere ad Alexandria, dove le viene assegnato il ruolo di poliziotta. Dopo l'invasione dei lupi ad Alexandria e della mandria di vaganti, in cui Michonne uccide Ron Anderson per salvare la vita dei Grimes, inizia una relazione con Rick. Dopo le vicende di Hilltop e i salvatori, Denise viene uccisa da Dwight, uno dei salvatori, così Daryl andrà alla ricerca dell'uomo per vendicarsi. Michonne, insieme a Glenn e Rosita andrà a cercarlo per farlo desistere da compiere un gesto probabilmente suicida, ma Daryl rifiuta di arrendersi, così lei e Glenn torneranno indietro, mentre Rosita accompagnerà l'arciere ma lungo la strada viene fatta prigioniera insieme a Glenn dallo stesso Dwight.

Il Governatore[modifica | modifica wikitesto]

Philip Blake/Il Governatore (stagioni 3-5): interpretato da David Morrissey, doppiato da Roberto Pedicini.
È il capo autoritario e carismatico della comunità di Woodbury, che lui stesso ha contribuito a creare. Il suo vero nome è Philip Blake ed è un uomo manipolatore, spietato e privo di sentimenti. Colleziona le teste delle persone che ha ingannato ed ucciso. Il suo unico punto debole è la figlia vagante di nome Penny, che tiene nascosta in casa sua. La pazzia del Governatore raggiunge i massimi livelli quando Michonne abbatte Penny e lo ferisce all'occhio destro, rendendolo cieco. Ciò lo porta a dichiarare guerra al gruppo di Rick (di cui Michonne fa parte) e ad uccidere prima Merle che lo aveva tradito e poi ad attaccare la prigione con il suo esercito. Dopo il fallito assalto alla prigione uccide 22 dei suoi uomini in seguito ad un raptus d'ira. Alla fine della terza stagione, provoca la morte di Andrea (con la quale aveva avuto una relazione), imprigionandola in una stanza con il morente scienziato Milton Mamet che lui stesso aveva ucciso, e scappa da Woodbury con Martinez e Shumpert prima dell'arrivo di Rick, Daryl e Michonne. Nella quarta stagione, diventa leader di un nuovo gruppo di sopravvissuti (di cui fanno parte anche la sua nuova compagna Lilly e la figlia Meghan Chambler, che considera come la sua famiglia) e progetta di conquistare la prigione per insediarvisi con il suo gruppo. Al fine di conquistare la prigione, rapisce Michonne e Hershel (che uccide brutalmente) e tenta di uccidere Rick, ma viene fermato da Michonne che lo trafigge con la sua spada. Rimasto a terra in fin di vita, viene ucciso da Lilly con un colpo di pistola alla testa. Il suo attacco rade al suolo la prigione, che viene invasa di nuovo dai vaganti, costringendo Rick e la sua gente a fuggire da quella che per tanto tempo avevano considerato casa loro. Riappare nella quinta stagione come allucinazione alla vista di Tyreese.

Tyreese Williams[modifica | modifica wikitesto]

Tyreese Williams (stagioni 3-5): interpretato da Chad Coleman, doppiato Fabio Boccanera.
È un uomo che brandisce sempre un martello a capo di un piccolo gruppo di sopravvissuti (tra cui sua sorella minore Sasha) che trova rifugio nella prigione, fino a quando Rick decide di mandarli via. Rifugiatosi a Woodbury, decide di non partecipare alla battaglia tra il Governatore e il gruppo della prigione. Alla fine della terza stagione si unisce al gruppo di Rick e va a vivere nuovamente nella prigione con sua sorella. Nella quarta stagione ha una relazione con Karen, fino a quando quest'ultima si ammala e viene uccisa da Carol perché ritenuta contagiosa. La morte di Karen scatena la disperazione e l'ira di Tyreese, che intende scoprire e uccidere il colpevole. Dopo la distruzione della prigione, Tyreese mette in salvo la piccola Judith e le bambine Lizzie e Mika. Insieme a loro e a Carol si mette in viaggio verso Terminus. Durante il viaggio, Carol confessa a Tyreese di essere colpevole dell'uccisione di Karen, ma l'uomo decide di perdonarla dato anche delle recenti morti delle sorelle Samuels. Dopo la morte di Beth lui e il suo gruppo decidono di partire per Richmond in Virginia e di trovare così la comunità dove risiedeva prima Noah. Una volta arrivati trovano la comunità distrutta e mentre perlustra la casa di Noah viene morso da uno dei fratelli minori di Noah, tornato in vita come vagante. Dopo diverse ore di sofferenze e il fallito tentativo di Michonne di salvargli la vita amputandogli il braccio, muore dissanguato.

Sasha Williams[modifica | modifica wikitesto]

Sasha Williams (stagioni 3-in corso): interpretata da Sonequa Martin-Green, doppiata da Domitilla D'Amico.
È la sorella minore di Tyreese e fa parte del piccolo gruppo di sopravvissuti guidato dal fratello. Dopo il periodo vissuto a Woodbury, alla fine della terza stagione, torna con il fratello a vivere nella prigione. Nella quarta stagione, fa parte del consiglio che gestisce la comunità della prigione e rischia di morire a causa della malattia che si diffonde nella comunità. Dopo la distruzione della prigione si mette in salvo insieme a Maggie e Bob, con il quale instaura una relazione. Nella quinta stagione, dopo la fuga da Terminus, deve affrontare dapprima il dolore per la morte d Bob e poi per quella del fratello, Tyreese. La perdita delle persone care le fa perdere la speranza e la trasforma in una persona piena di rabbia. Arrivata ad Alexandria non riesce ad adattarsi alla vita tranquilla della comunità, ma decide di rimanere a patto di lavorare come vedetta addetta alla sicurezza dei confini della città. Dopo la missione per allontanare i vaganti da Alexandria, sulla via di ritorno, lei insieme ad Abraham e Daryl incontreranno una banda di salvatori che minaccia loro di ucciderli se non gli avessero consegnato ogni bene di cui dispongono, poco dopo Daryl li fa saltare in aria con un razzo RPG.

Bob Stookey[modifica | modifica wikitesto]

Bob Stookey (stagioni 4-5): interpretato da Lawrence Gilliard Jr., doppiato da Gianfranco Miranda.
È un uomo che entra a far parte della comunità della prigione, dopo essere stato trovato da Glenn e Daryl. Prima dell'epidemia era un medico dell'esercito. Soffre di alcolismo, anche se dopo l'arrivo alla prigione supera pian piano la sua dipendenza. Bob partecipa alla missione insieme a Daryl, Tyreese e Michonne per trovare dei medicinali, debellando il virus che si è diffuso nella prigione. Dopo la distruzione della prigione, si mette in salvo insieme a Maggie e Sasha, con la quale instaura una relazione, e giunge a Terminus dove viene imprigionato insieme agli altri sopravvissuti. Nella quinta stagione dopo la fuga da Terminus, partecipa ad una spedizione per raccogliere provviste e viene morso sulla spalla destra da un vagante. La sera stessa viene rapito da Gareth e gli altri cannibali di Terminus, che si nutrono della sua gamba sinistra e lo rilasciano dopo aver scoperto che è stato morso. Ritornato dal suo gruppo, Bob muore a causa della malattia, in seguito viene finito da Tyreese e sepolto davanti la chiesa di padre Gabriel.

Tara Chambler[modifica | modifica wikitesto]

Tara Chambler (stagioni 4-in corso): interpretata da Alanna Masterson, doppiata da Erica Necci.
È una giovane donna che vive rifugiata in un appartamento insieme al padre David, la sorella Lilly e la nipote Meghan. Ha un carattere forte ed è abile con le armi da fuoco. Accoglie nella propria casa il Governatore (che mente sulla sua identità e sul suo passato) e successivamente, insieme a lui, Lilly e Meghan, si unisce ad un gruppo di sopravvissuti inizialmente guidato da Martinez e poi dal Governatore stesso. All'accampamento conosce Alisha, una donna che diventa la sua fidanzata. Partecipa all'attacco alla prigione, ma dopo aver capito le intenzioni del Governatore, sconvolta dalla violenza dell'assalto, si rifiuta di combattere. Dopo la distruzione della prigione si mette in salvo con l'aiuto di Glenn e per sdebitarsi decide di aiutarlo a ritrovare Maggie. Nella quinta stagione, dopo la fuga da Terminus, arrivata ad Alexandria, entra a far parte del gruppo addetto alle spedizioni esterne e durante una di queste viene gravemente ferita alla testa, ma sopravvive grazie all'intervento chirurgico di Pete Anderson (medico di Alexandria) e alle cure di Rosita. Inizia una relazione con Denise dopo l'invasione dei lupi ad Alexandria. In seguito partecipa alla missione per uccidere i salvatori, inoltre come Glenn e Heath è la prima volta in cui la ragazza uccide delle persone. Dopo la missione, parte con Heath per una spedizione, alla ricerca di provviste per Alexandria.

Abraham Ford[modifica | modifica wikitesto]

Abraham Ford (stagioni 4-in corso): interpretato da Michael Cudlitz, doppiato da Franco Mannella.
È un sergente dell'esercito degli Stati Uniti che dopo aver perso la moglie e i due figli, diventa leader di un gruppo di sopravvissuti formato dallo scienziato Eugene Porter e dalla fidanzata Rosita Espinosa. Ha l'obiettivo di portare Eugene a Washington, poiché lo scienziato afferma di conoscere la causa dell'epidemia e la possibile cura. Nella quinta stagione, dopo la fuga da Terminus, scopre che Eugene ha mentito sull'esistenza di una cura. Arrivato ad Alexandria, entra nel team di costruzione, del quale poi diventa leader. Dopo la missione per allontanare i vaganti da Alexandria, sulla via di ritorno, lui insieme a Sasha e Daryl incontreranno una banda di salvatori che minaccia loro di ucciderli se non gli avessero consegnato ogni bene di cui dispongono. Dopo questi eventi inizierà a flirtare con Sasha di cui sembra aver preso una cotta, arrivando anche a rompere con Rosita. Durante una ronda con Eugene, lascia da solo l'uomo a causa di un litigio, e gli dice di tornare a casa da solo. Ma quando Eugene viene fatto prigioniero da alcuni salvatori guidati da Dwight, tornerà per salvarlo, aprendo il fuoco sui nemici. Vedendo l'atto di coraggio di Eugene, che durante la sparatoria viene ferito, inizierà a rispettarlo. Dopodiché sembra che andrà a vivere con Sasha.

Eugene Porter[modifica | modifica wikitesto]

Eugene Porter (stagioni 4-in corso): interpretato da Josh McDermitt, doppiato da David Chevalier.
È uno scienziato che fa parte del gruppo guidato da Abraham Ford e che dice di conoscere la causa che ha scatenato l'epidemia. Per questo motivo, Abraham e Rosita hanno l'obiettivo di portarlo sano e salvo a Washington, con la speranza che arrivato nella capitale possa essere d'aiuto per trovare una cura. Nella quinta stagione, dopo la fuga da Terminus, confessa di non essere uno scienziato e di aver mentito sull'esistenza di una cura. La sua confessione scatena l'ira di Abraham che picchia violentemente Eugene riducendolo in fin di vita. Arrivato ad Alexandria si occupa della sicurezza tecnologica della comunità. Nella sesta stagione, Rosita decide di insegnargli l'uso del machete insieme ad altri alessandrini. Durante l'invasione della mandria di vaganti, tirerà finalmente fuori il suo coraggio e combatterà a fianco degli altri abitanti, in seguito a questi eventi, esprime il desiderio di voler iniziare a fare le ronde insieme ad Abraham al posto di Sasha. Durante una ronda con Abraham troverà un'acciaieria dove vuole iniziare a produrre munizioni per Alexandria e per Hilltop. Nell'edificio avrà una discussione con Abraham e l'uomo se ne va lasciandolo solo. Verrà trovato da Dwight e da alcuni suoi uomini che lo fanno prigioniero. Viene trasportato fino a che Dwight non trova Daryl in compagnia di Rosita e Denise. Dopo aver distratto Dwight grazie al ritorno di Abraham, Eugene gli morde i genitali per riuscire a liberarsi. Insieme ad Abraham, Daryl e Rosita riusciranno a respingere i nemici, ma non prima di essere ferito da uno di loro.

Rosita Espinosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosita Espinosa (stagioni 4-in corso): interpretata da Christian Serratos, doppiata da Benedetta Degli Innocenti.
È una giovane soldatessa ispanica appartenente al gruppo guidato dal fidanzato Abraham Ford. Nella quinta stagione, dopo la fuga da Terminus, arrivata ad Alexandria, diventa l'assistente di Pete come medico fino alla morte di quest'ultimo per mano di Rick. Nella sesta stagione svolgerà diversi turni di guardia alle mura della comunità insieme a Spencer e insegnerà a Eugene e altri alessandrini ad usare il machete per affrontare i nemici. In seguito viene lasciata da Abraham, a causa della cotta che l'uomo ha per Sasha. Dopo questi eventi sembra aver iniziato una relazione con Spencer, ma la donna non ne sembra ancora convinta. Durante una spedizione con Daryl e Denise, che l'ha invitata per fare superare la sua solitudine, per cercare forniture mediche, incontrano Dwight e alcuni salvatori ed assiste alla morte di Denise. Riuscirà a respingere i nemici con l'aiuto di Abraham ed Eugene e faranno ritorno ad Alexandria. Quando Daryl va alla ricerca di Dwight per vendicarsi, Rosita accompagna Glenn e Michonne sul luogo dell'ultimo incontro con i salvatori, per cercare di fermare il ragazzo. Daryl rifiuterà di tornare e Rosita decide di accompagnarlo nella sua ricerca, insieme troveranno l'accampamento di Dwight, ma anche Glenn e Michonne che sono stati catturati. Prima di poter fare qualcosa, Dwight e un suo compagno sono dietro a Rosita e a Daryl, quest'ultimo viene ferito e tutti i quattro alessandrini fatti prigionieri. Verrà poi portata insieme agli altri sul luogo dell'incontro con il gruppo di Rick, dove incontreranno Negan per la prima volta. Costui detta la sua legge e decide di uccidere uno di loro per punirli, ma non sapendo chi scegliere inizia a fare la conta, tuttavia la vittima rimarrà ignota fino alla settima stagione.

Gareth[modifica | modifica wikitesto]

Gareth (stagioni 4-5): interpretato da Andrew J. West, doppiato da Gabriele Lopez.
È il leader della comunità di cannibali di Terminus. Alla fine della quarta stagione imprigiona Rick, Daryl, Carl, Michonne, Glenn, Maggie, Sasha, Bob, Tara, Abraham, Eugene e Rosita in un vagone con l'intento di ucciderli. Il suo piano viene sventato dall'intervento di Carol, che provoca la distruzione di Terminus e permette la liberazione di Rick e degli altri. Successivamente, Gareth e cinque dei suoi uomini seguono il gruppo di Rick, rapiscono Bob, si cibano della sua gamba e attaccano la chiesa di padre Gabriel dove sono rifugiati i sopravvissuti. Durante l'attacco alla chiesa Gareth, prima perde due dita e poi viene ucciso da Rick che lo colpisce ripetutamente con un machete.

Gabriel Stokes[modifica | modifica wikitesto]

Gabriel Stokes (stagioni 5-in corso): interpretato da Seth Gilliam, doppiato da Fabrizio Vidale.
È un prete che vive barricato nella sua chiesa dall'inizio dell'epidemia. Non è abituato a vivere nel nuovo mondo e a difendersi dai vaganti. Salvato da un attacco di vaganti da Rick e compagni, Gabriel decide di accoglierli nella sua chiesa. Nasconde un oscuro segreto: si è barricato in chiesa non aiutando i suoi fedeli che lo supplicavano di farli entrare. In seguito ad un'invasione di vaganti e la morte di Beth ad Atlanta, lascia la chiesa e si mette in viaggio con gli altri sopravvissuti fino a giungere ad Alexandria. I sensi di colpa per ciò che ha fatto in passato ai suoi fedeli lo portano a mettere in discussione la sua fede e a compiere azioni che mettono in pericolo la stabilità del rapporto tra il gruppo di Rick e la comunità di Alexandria. Nella sesta stagione accetterà il fatto di dover convivere con il nuovo mondo e dopo essersi scusato con Carl per la sua codardia e per essere andato contro il gruppo di Rick chiederà al ragazzo di insegnargli a difendersi. Dimostra ancora una volta di voler essere utile per il gruppo, quando porta in salvo Judith alla chiesa, durante l'invasione dei vaganti ad Alexandria e quando partecipa con Rick ed altri nella missione per uccidere i salvatori.

Aaron[modifica | modifica wikitesto]

Aaron (stagioni 5-in corso): interpretato da Ross Marquand, doppiato da Edoardo Stoppacciaro.
È un uomo che fa parte della comunità di Alexandria. Si occupa di reclutare le persone ed è colui che porta Rick, all'inizio riluttante, e il suo gruppo ad Alexandria. Ha un fidanzato di nome Eric, anch'egli reclutatore. Convince Daryl a rimanere ad Alexandria, offrendogli il ruolo di reclutatore che prima era stato di Eric, ora infortunato. Durante una perlustrazione con Daryl fuori dalle mura Aaron nota un cavallo, Buttons, che l'uomo ha cercato inutilmente di catturare, dato la natura selvaggia. Il cavallo morirà durante un attacco dei vaganti. Sempre insieme a Daryl troverà Morgan, vecchio amico di Rick, portandolo ad Alexandria. Dopo le vicende dei lupi, mentre i vaganti circondano la città, Aaron appoggia Rick, facendosi convincere dagli abitanti del luogo. Inoltre fa coraggio a Maggie, poiché Glenn è dato per disperso, anche se poi tornerà. Dopo le vicende partecipa alla missione per uccidere i salvatori e liberare Craig, un abitante di Hilltop. Infine partecipa anche alla missione per portare Maggie, malata, ad Hilltop. In questa verrà catturato e portato al cospetto di Negan, che ucciderà uno del gruppo, compreso Aaron.

Jessie Anderson[modifica | modifica wikitesto]

Jessie Anderson (stagioni 5-6): interpretata da Alexandra Breckenridge, doppiata da Gemma Donati.
È una donna che vive ad Alexandria insieme al marito Pete e ai figli Ron e Sam. Jessie accoglie calorosamente Rick nella comunità, tagliandogli i capelli. Subisce i maltrattamenti del marito, fino all'intervento di Rick (il quale ha instaurato con Jessie un feeling particolare) che porta all'allontanamento di Pete dalla sua famiglia. In seguito ad un raptus di follia Pete uccide Reg, il marito di Deanna Monroe, leader della comunità, e su suo ordine Rick gli spara in faccia. Nella sesta stagione, inizierà a diventare più combattiva per la sicurezza dei figli e Rosita decide di insegnarle l'uso del machete insieme ad altri alessandrini. Inoltre tra Rick e lei nasce un'attrazione e una storia d'amore, molto breve, a causa della tragica fine di Jessie, che muore sbranata da una mandria di vaganti dopo aver assistito scioccata alla morte del figlio Sam.

Deanna Monroe[modifica | modifica wikitesto]

Deanna Monroe (stagioni 5-6): interpretata da Tovah Feldshuh, doppiata da Cinzia De Carolis.
È la leader della comunità di Alexandria. Ha un marito di nome Reg e due figli di nome Spencer e Aiden. Prima dell'epidemia era un politico. Accoglie il gruppo di sopravvissuti nella propria cittadina ed assegna a ciascuno di essi un lavoro utile per la comunità. Inizialmente in disaccordo con i modi duri e spesso violenti di Rick e compagni, in seguito alla morte del figlio Aiden e del marito Reg, capisce che per sopravvivere al nuovo mondo bisogna combattere ed essere forti. Durante la sesta stagione, disegna i progetti per l'espansione della comunità e li consegna a Rick. Dopo che la mandria di vaganti entra ad Alexandria verrà morsa per salvare Rick. Dopo che Rick e gli altri si camuffano con le viscere dei vaganti per uscire dalla casa di Jessie e salvarsi dalla madria, Deanna rimane sola nella casa pronta a suicidarsi ma quando sente che i vaganti stanno salendo le scale dove si trova lei, esce dalla stanza e comincia a spararli fino all'ultimo colpo prima di essere divorata dai non morti. Due mesi dopo viene ritrovata nel bosco in stato di vagante da Carl e Enid e successivamente da Michonne e Spencer, quest'ultimo pone fine alle sue sofferenze.

Spencer Monroe[modifica | modifica wikitesto]

Spencer Monroe (stagioni 5-in corso): interpretato da Austin Nichols, doppiato da Daniele Giuliani.
È il figlio di Reg e Deanna e fratello di Aiden. È un cecchino e si occupa di sorvegliare i confini di Alexandria dalla torre di controllo. Salva la comunità uccidendo il conducente di un camion diretto ad Alexandria, per sfondare le recinzioni. Durante l'assedio dei vaganti, cerca di far capire agli abitanti della comunità di non depredare la dispensa, trovando il parere di Olivia, responsabile di essa. Inoltre cerca di superare la recinzione di vaganti fuori dalle mura con un filo, ma l'intervento non ha successo. Due mesi dopo l'invasione dei vaganti ad Alexandria, durante un'uscita dalle mura con Michonne, ucciderà sua madre divenuta vagante nel bosco, per porre fine alle sue sofferenze. Qualche tempo dopo sembra aver iniziato una relazione con Rosita, ma la donna sembra non esserne ancora convinta, vista la recente rottura con Abraham. Resta a proteggere Alexandria da eventuali pericoli, mentre Rick ed il suo gruppo si recano ad Hilltop, nel tentativo di portare Maggie in salvo.

Dwight[modifica | modifica wikitesto]

Dwight (stagioni 6-in corso): interpretato da Austin Amelio, doppiato da Simone Crisari.
È un uomo che comanda il piccolo gruppo composto da lui, le sorelle Tina e Sherry, della quale è il marito, e una donna di nome Patty e si rivela essere anche un ottimo intagliatore di legna. Quando Daryl incontra le due sorelle, Dwight lo mette fuori combattimento e gli ruba la balestra. Il trio spiega che vogliono consegnarlo a un certo Wade per essere lasciati in pace, ma prima devono recuperare Patty. Dopo il mancamento di Tina a causa del diabete, lui e le sorelle si ricrederanno su Daryl quando egli restituirà la borsa con l'insulina che durante la fuga aveva rubato e quando l'arciere li salverà dagli uomini di Wade. Nonostante la proposta di Daryl di essere condotti ad Alexandria, Dwight e Sherry gli rubano di nuovo la balestra e la moto per poi allontanarsi. Nei primi mesi dell'epidemia faceva parte del gruppo di Wade insieme a Sherry. Potrebbe essersi riunito a Negan e ai salvatori, infatti quando Rick porta una squadra nella base di Negan per eliminarli, Daryl nota la moto rubatagli da Dwight mesi prima. Infatti Dwight si è riunito ai salvatori, ora ha mezzo volto ustionato ed è ancora in possesso della balestra di Daryl. Insieme ad alcuni uomini rapisce Eugene e trova l'arciere insieme a Denise e Rosita, provando a colpire con una freccia il primo, sbaglia la mira e centra in pieno Denise che muore poco dopo. Eugene riuscirà a distrarlo e ferirlo con un morso ai genitali e dopo che Abraham inizia a sparare verso di loro, Dwight ordina la ritirata e perderà la balestra che torna nelle mani di Daryl. Il giorno dopo, farà rapire Glenn e Michonne che si trovavano nel bosco dopo aver tentato di riportare indietro Daryl, quest'ultimo localizzerà poi il campo di Dwight e il salvatore riuscirà a prenderlo alle spalle, sparandogli poi un colpo di pistola, dicendogli tuttavia che starà bene.

Jesus[modifica | modifica wikitesto]

Paul "Jesus" Rovia (stagioni 6-in corso): interpretato da Tom Payne, doppiato da Emiliano Coltorti.
È un membro di spicco e reclutatore della comunità di Hilltop. È un esperto di arti marziali. Incontra Rick e Daryl nei pressi di una stazione di servizio e imbroglierà i due per poter rubar loro il camion pieno di provviste che avevano trovato. Verrà subito rintracciato, poiché era riuscito a salire sopra il camion e dopo una breve colluttazione viene fatto prigioniero, venendo portato ad Alexandria. Jesus condurrà il gruppo di Rick alla sua comunità, Hilltop, comandata da Gregory, per proporre uno scambio di viveri fra Hilltop ed Alexandria, che si risolverà tramite una missione con alessandrini e abitanti di Hilltop per distruggere una base dei salvatori, per portare a casa Craig, prigioniero. Jesus parteciperà alla missione.

Gregory[modifica | modifica wikitesto]

Gregory (stagioni 6-in corso): interpretato da Xander Berkeley, doppiato da Fabrizio Pucci.
È il leader codardo della comunità di Hilltop. Ha fatto un patto con il leader dei salvatori, Negan. Prima dell'arrivo del gruppo di Rick aveva mandato alcuni abitanti a consegnare delle scorte a Negan, ma il giorno dell'arrivo di Rick, un abitante di Hilltop, Ethan, di ritorno dalla missione finita male, attenta alla vita di Gregory che viene salvato da Rick e gli altri. Dopo questi eventi Gregory viene curato dal medico di Hilltop e farà un accordo con Maggie e gli alessandrini, ovvero dare loro delle provviste in cambio dell'annientamento di Negan e dei salvatori, salvando Craig, fratello di Ethan, nelle mani dei nemici.

Negan[modifica | modifica wikitesto]

Negan (stagioni 6-in corso): interpretato da Jeffrey Dean Morgan, doppiato da Fabrizio Temperini.
È il leader dei Salvatori, mentre in passato era un rivenditore di auto usate. Appare nel finale della sesta stagione, portandosi dietro una schiera di 50 uomini che circondano il gruppo di Rick, i quali stavano trasportando Maggie ad Hilltop. La sua arma preferita è una mazza da baseball avvolta nel filo spinato che lui chiama "Lucille". Sottometterà psicologicamente il gruppo di Rick e dopo averli fatti inginocchiare, annuncia che da quel momento Alexandria lavorerà per lui, quindi si appresta ad uccidere uno di loro con Lucille per vendicare i suoi uomini uccisi precedentemente dagli alessandrini.

Ezekiel[modifica | modifica wikitesto]

Ezekiel (stagioni 7-in corso): interpretato da Khary Payton.
È il leader degli abitanti del Regno, per questo si fa chiamare il Re. Ha una tigre domestica di nome Shiva.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Contea di King[modifica | modifica wikitesto]

La contea di King (King County in lingua originale) è una piccola cittadina vicino Atlanta dove vi abitavano Rick e Morgan con le loro rispettive famiglie e dove Rick lavorava insieme a Shane nel dipartimento dello sceriffo.

  • Lambert "Lam" Kendal (stagioni 1-2): interpretato da Jim Coleman.
    È un agente di polizia della Contea di King e partner di Leon Basset. Responsabile e premuroso, il suo destino è sconosciuto
  • Leon Basset (stagioni 1-2): interpretato da Lindsay Edwards, doppiato da Alberto Bognanni.
    È un agente di polizia della Contea di King e partner di Lambert Kendal. A detta di Rick, è troppo diligente e stupido. Trasformatosi in vagante dopo l'epidemia, viene abbattuto dal collega Rick.
  • Jenny Jones (stagione 1): interpretata da Keisha Tillis.
    È la moglie di Morgan e madre di Duane Jones. Diventata vagante in seguito all'epidemia, vaga per la cittadina, poiché il marito Morgan non ha avuto il coraggio di abbatterla. Nella terza stagione, si scopre che ha morso il figlio ed è stata abbattuta dal marito.
  • Duane Jones (stagione 1): interpretato da Adrian Kali Turner, doppiato da Federico Bebi.
    È il figlio di Morgan e Jenny Jones. Vive nascosto in una casa insieme al padre. Nella terza stagione, si scopre che è stato infettato in seguito al morso della madre vagante.
  • Hannah (stagione 1): interpretata da Lilly Birdsell, doppiata da Laura Lenghi nella serie web e interpretata da Melissa Cowan nella serie televisiva.
    È la protagonista di The Walking Dead - Torn Apart, prima serie web dell'universo The Walking Dead, ed è il primo vagante che incontra Rick dopo essere uscito dall'ospedale. Hannah al momento dello scoppio dell'epidemia si stava dirigendo a casa del suo ex marito Andrew insieme ai suoi figli Jamie e Billy. Dopo un incidente con la macchina si risveglia e non trovando i figli si dirige a casa. Qui ritrova i figli e anche Andrew ma in seguito alla sua morte a causa di un attacco dei vaganti, Hannah e i due ragazzini si dirigono verso il chiosco dei gelati dove li aspetta un elicottero diretto ad Atlanta. Durante la fuga Hannah trova una macchina con le chiavi, ma mentre sta cercando di metterla in moto, un vagante all'interno del veicolo morde la donna. Capendo che ormai è spacciata, ordina ai figli di raggiungere il chiosco dei gelati in cerca di un rifugio sicuro mentre lei si sacrifica facendosi divorare dagli vaganti in arrivo in modo da rallentarli. Qualche settimana dopo, la metà superiore del suo corpo in stato di vagante, viene trovata vicino ad una bicicletta in un parco da Rick e lo sceriffo pone fine alle sue sofferenze.
  • Paula (stagione 2): interpretata da Kelley Davis.
    Paula è una amica di Lori e compare in un flashback della donna. Mentre aspettano che i loro figli escano da scuola, Shane insieme a Lambert e Leon arrivano davanti alla scuola e fanno sapere a Lori le condizioni di Rick dopo la sparatoria con i criminali.

Gruppo di Atlanta[modifica | modifica wikitesto]

È il gruppo iniziale di sopravvissuti capeggiato fuori Atlanta, sopra un enorme cava di rocce vicino ad un lago che inizialmente è composto da 20 persone guidate dall'ex vice sceriffo Rick Grimes.

  • Amy (stagioni 1, 3): interpretata da Emma Bell, doppiata da Perla Liberatori.
    È la sorella minore di Andrea. Durante la sua infanzia, Andrea, che aveva 12 anni in più, non visitava quasi mai i suoi genitori e tanto meno sua sorella. Tuttavia il legame fra Amy e Andrea è molto forte. Durante l'attacco alla cava vicino ad Atlanta in cui il gruppo era accampato, viene morsa prima al braccio e poi al collo da un vagante e muore tra le braccia della sorella. Risvegliatasi come vagante, Andrea la abbatte con un colpo di pistola alla testa. Il suo corpo viene sepolto alla cava. Riappare indirettamente nella terza stagione, dove telefona Rick (essendo però un'allucinazione a causa della morte di Lori), dicendogli che fa parte di un gruppo accampato in un posto sicuro.
  • Theodore "T-Dog" Douglas (stagioni 1-3): interpretato da IronE Singleton, doppiato da Gabriele Sabatini.
    È un uomo che fa parte del gruppo di Atlanta. Molto gentile, disponibile e disposto a lottare per i suoi compagni. Viene introdotto nel secondo episodio della prima stagione, dove, insieme ad altri compagni, partecipa ad una spedizione, incontrando Rick Grimes. In seguito ad una crisi di nervi nei confronti di T-Dog (a causa di razzismo per la sua pelle scura) Merle Dixon viene ammanettato da Rick su un tetto, e in seguito lasciato lì, poiché al momento della fuga, T-Dog, che aveva le chiavi, le perde, chiudendo però la porta d'ingresso per non far sbranare Merle dai vaganti. In seguito torna con Rick, Glenn e Daryl, fratello di Merle, per ritrovarlo, ma la ricerca non da risultati. Nella seconda stagione si ferisce ad un braccio, ma riesce a salvarsi miracolosamente da una mandria di vaganti. Tuttavia le sue condizioni peggiorano, e viene portato alla fattoria per essere medicato. Molto spesso è d'accordo con le dure decisioni di Shane. A fine stagione salva Lori e Beth, col piano di andare lontano per la costa, ma si ricrede grazie all'istinto di Lori, che sostiene di percorrere l'inter statale 81, decisione che porterà alla ricongiunzione col gruppo. Nella stagione seguente, diviene uno dei migliori uomini di Rick, molto spesso usato per missioni difficili. Inoltre, è l'unico a credere che Axel ed Oscar, due sopravvissuti della prigione malvisti dal gruppo, siano in realtà onesti e pietosi, ma gli altri non cedono. Muore nella quarto episodio della terza stagione, quando, dopo essere stato morso alla spalla destra da un vagante durante l'attacco alla prigione, ormai prossimo alla morte, decide di farsi sbranare dai vaganti per permettere a Carol di fuggire. Vien ritrovato da Rick, Glenn, Daryl, Axel e Oscar. Quel che resta del suo corpo viene sepolto nel giardino della prigione. Mentre Axel ed Oscar scavano la sua buca, Glenn, suo grande amico, fa un breve discorso a Hershel su T-Dog, sottolineando il suo altruismo.
  • Jim (stagioni 1, 3): interpretato da Andrew Rothenberg, doppiato da Edoardo Nordio.
    È un uomo del gruppo di Atlanta. Mentre Rick torna ad Atalanta, Jim prende un brutto colpo di sole, e comincia a scavare senza sosta, ma viene fermato da Shane e Dale. Ritornato cosciente, promette di aiutare il gruppo. A causa di un graffio lasciatoli da un vagante durante l'attacco alla cava inizia ad avere la febbre che precede la morte e la trasformazione, e per questo durante il tragitto al centro controllo malattie si fa lasciare ad un albero ed abbandonare per ricongiungersi con la sua famiglia morta. Riappare indirettamente nella terza stagione, sotto forma di allucinazione di Rick, dove gli telefona, chiedendogli quanti uomini avesse ucciso e come sia morta la moglie.
  • Jacqui (stagioni 1, 3): interpretata da Jeryl Prescott Sales, doppiata da Alessandra Korompay.
    È una donna del gruppo di Atlanta. Partecipa alla spedizione in città, quando conosce Rick. Stanca di continuare a lottare e ormai senza speranza, decide di farsi esplodere insieme al Dr. Jenner nel centro controllo malattie di Atlanta. Riappare come allucinazione di Rick nella terza stagione, chiedendogli tramite una telefonata come sia morta la moglie, e rivelando a Rick di sapere il suo nome.
  • Morales (stagione 1): interpretato da Juan Gabriel Pareja, doppiato da Luigi Ferraro.
    È un uomo ispanico che fa parte del gruppo di Atlanta insieme alla moglie Miranda e ai figli Eliza e Louis. Insieme alla sua famiglia, decide di abbandonare il gruppo per dirigersi a Birmingham alla ricerca di parenti.
  • Miranda Morales (stagione 1): interpretata da Viviana Chavez.
    È la moglie di Morales e madre di Eliza e Louis. Insieme alla sua famiglia, decide di lasciare il gruppo per dirigersi a Birmingham alla ricerca di parenti.
  • Eliza e Louis Morales (stagione 1): interpretati da Maddie Lomax e Noah Lomax.
    Sono i figli di Morales e Miranda. Insieme ai loro genitori, si separano dal gruppo e partono per Birmingham.
  • Ed Peletier (stagioni 1-2): interpretato da Adam Minarovich, doppiato da Pasquale Anselmo.
    È il marito di Carol e padre di Sophia. È un uomo violento, che maltratta la moglie e prova un'attrazione nei confronti della figlia. Shane lo picchia, poiché cercava di violentare la moglie. Muore sbranato dai vaganti durante l'attacco alla cava.
  • Sophia Peletier (stagioni 1-2): interpretata da Madison Lintz, doppiata da Sara Labidi.
    È la figlia di Carol e Ed. Molto graziosa e dolce, è l'amica di Carl. Porta con sè una bambola. È oggetto delle attenzioni perverse del padre, che evita tenendolo a debita distanza. Nella seconda stagione, si perde nel bosco e giorni dopo viene ritrovata dal gruppo ormai trasformata in un vagante all'interno del fienile dove i Greene tenevano chiusi vari vaganti che furono loro amici, parenti o anche semplicemente vaganti sconosciuti trovati nel bosco. Rick la abbatte con un colpo di pistola alla testa e il suo corpo viene sepolto nella fattoria della famiglia Greene.

Clinica di Atlanta[modifica | modifica wikitesto]

La clinica di Atlanta è una casa di riposo guidata dall'ex custode Guillermo con l'aiuto dei Vatos.

  • Guillermo (stagione 1): interpretato da Neil Brown Jr., doppiato da Emiliano Coltorti.
    È il capo dei Vatos. Prima dell'apocalisse era il custode della clinica. In fin dei conti è un uomo buono, anche se brusco.
  • Abuela (stagione 1): interpretata da Gina Morelli.
    È la nonna di Felipe e Miguel.
  • Felipe (stagione 1): interpretato da Noel Gugliemi, doppiato da Massimiliano Plinio.
    È il braccio destro di Guillermo e anche cugino di Miguel e nipote di Abuela. Prima dell'apocalisse era un infermiere della clinica.
  • Miguel (stagione 1): interpretato da Anthony Guajardo, doppiato da Alessio Puccio.
    È un ragazzo del gruppo di Guillermo e anche cugino di Felipe e nipote di Abuela. Viene preso come ostaggio dal gruppo di Rick e scambiato per Glenn e qualche fucile.
  • Jorge (stagione 1): interpretato da James Gonzaba.
    È un membro dei Vatos ed è una guardia della gang.

Fattoria dei Greene[modifica | modifica wikitesto]

È una azienda agricola gestita dal fattore Hershel Greene in cui ci abitava insieme alla sua famiglia e degli amici.

  • Otis (stagione 2): interpretato da Pruitt Taylor Vince, doppiato da Roberto Stocchi.
    È il marito di Patricia e amico di Hershel, per il quale lavora alla fattoria. Era solito portare dei vaganti, spesso conoscenti, nel fienile, mentre si sperava di trovare una cura. Tra questi c'è una bambina di nome Sophia, figlia di Carol. Durante una battuta di caccia nel bosco spara involontariamente a Carl, poiché era dietro un cervo. Muore sbranato dai vaganti quando Shane, in missione con lui per trovare del materiale medico necessario a salvare la vita di Carl, gli spara alla gamba e lo sacrifica per salvarsi. Shane terrà un discorso a malincuore su come Otis lo abbia salvato, essendo però pentito in parte del sacrificio.
  • Patricia (stagione 2): interpretata da Jane McNeill.
    È la moglie di Otis e amica dei Greene. Insieme al marito, vive e lavora alla fattoria della famiglia Greene. Dopo la morte di Otis, si affligge. Il suo compito alla fattoria era quello di nutrire i vaganti nel fienile, spesso con galline. Solitamente, assisteva e aiutava Hershel durante le sue operazioni. Alla fine della seconda stagione, muore sbranata dai vaganti durante l'attacco alla fattoria.
  • Jimmy (stagione 2): interpretato da James McCune.
    È il fidanzato di Beth Greene. E' un ragazzo timido, ma a volte consulta le cartine dei dintorni della fattoria, aiutando così Shane e Rick. Alla fine della seconda stagione, muore sbranato dai vaganti dentro il camper di Dale durante l'attacco alla fattoria.
  • Annette Greene (stagione 2): interpretata da Ambra Chaney.
    È la seconda moglie di Hershel, madre di Beth, che ormai trasformata in vagante si trova nel fienile della fattoria Greene, insieme ad altri vaganti tra cui Sophia e il figlio Shawn. Dopo l'apertura del fienile tenta di aggredire Beth, ma viene abbattuta da Andrea.
  • Shawn Greene (stagione 2): interpretato da Travis Charpentier.
    È il figlio di Annette nonché figlio adottivo di Hershel. Anche lui, come la madre, è un vagante che si trova nel fienile della fattoria. Viene abbattuto dopo l'apertura del fienile.

Gruppo di Dave e Tony[modifica | modifica wikitesto]

Un gruppo di banditi formato da 30 uomini di cui sia l'ubicazione che l'identità del loro leader è sconosciuta.

  • Dave (stagione 2): interpretato da Michael Raymond-James.
    È uomo appartenente al gruppo di sopravvissuti di Tony e Randall. Lui e Tony incontrano Rick, Hershel e Glenn in un bar e tentano di ucciderli. Viene ucciso da Rick con un colpo di pistola alla testa prima di poter sferrare il suo attacco.
  • Tony (stagione 2): interpretato da Aaron Munoz.
    È un uomo appartenente al gruppo di sopravvissuti di Dave e Randall. Insieme a Dave tenta di uccidere Rick, Hershel e Glenn, ma viene ucciso dall'ex sceriffo.
  • Randall Culver (stagione 2): interpretato da Michael Zegen, doppiato da Gabriele Patriarca.
    È un ragazzo appartenente al gruppo di sopravvissuti di Dave e Tony che, insieme a Nate e Sean, attacca Rick, Hershel e Glenn in un bar della città. Durante la sparatoria con il gruppo di Rick si ferisce alla gamba e viene abbandonato da Nate, così viene salvato da Rick e Hershel che lo portano alla fattoria e gli curano la gamba. Inizialmente viene tenuto prigioniero in attesa di decidere il suo destino. Nonostante Rick sia propenso a risparmiargli la vita grazie a Dale, Shane libera Randall e va con lui nel bosco, ma lo uccide, spezzandogli il collo. Dopo essersi risvegliato come vagante, attacca Daryl e Glenn nel bosco, ma viene abbattuto da quest'ultimo.
  • Nate (stagione 2): interpretato da Phillip DeVona.
    È un uomo appartenente al gruppo di sopravvissuti di Dave e Tony. Quando gli zombie invadono la città e Sean viene ucciso, fugge abbandonando Randall.
  • Sean (stagione 2): interpretato da Keedar Whittle.
    È un uomo appartenente al gruppo di sopravvissuti di Dave e Tony. Durante la sparatoria cerca di uccidere Glenn, ma viene ferito da Hershel e poi divorato dai vaganti.

Gruppo dei detenuti della prigione[modifica | modifica wikitesto]

Cinque detenuti del carcere Correctional Facility sopravvissuti in una mensa per 10 mesi con a capo il violento Tomas.

  • Axel (stagione 3): interpretato da Lew Temple, doppiato da Gaetano Varcasia.
    È uno dei detenuti sopravvissuti della prigione con un passato da drogato. Aveva cercato di rapinare un negozio con una pistola finta ed era stato incarcerato. È il miglior amico di Oscar ed è un uomo che inizialmente sembra instabile. Dopo che Rick uccide Tomas, e crede di aver eliminato anche Andrew, Axel lo prega di risparmiarlo insieme ad Oscar. Protesta più volte quando Rick, che li risparmia la vita, ma lo fa vivere solo con Oscar in un blocco disinfestato, ma pieno di morti di loro conoscenti. Dopo la morte di Andrew viene accettato insieme a Oscar nel gruppo di Rick, aiutando anche Glenn con Oscar a scavare le buche di T-Dog, Lori e Carol (dispersa). Axel, a questo punto, si apre con gli altri, divenendo un uomo simpatico e scherzoso che inizia subito a legare con Carol, ritrovata, e amico di tutto il gruppo visto il suo bel carattere. Durante il primo assalto del Governatore, viene ucciso con un colpo di fucile alla testa sparato dallo stesso Governatore, appostato all'esterno della prigione, mentre faceva una tranquilla e divertente discussione con Carol.
  • Oscar (stagione 3): interpretato da Vincent M. Ward, doppiato da Massimiliano Plinio.
    È uno dei detenuti sopravvissuti della prigione, ex scassinatore, che come ad Axel, suo migliore amico, viene puntata contro la pistola da Rick in persona poiché convinto che siano cospiratori. A differenza di Axel, però, non sembra avere né crisi di nervi né segni di cedimento, dicendo che non aveva mai pregato nessuno, e che non avrebbe certo cominciato adesso. In seguito entra a far parte del gruppo di Rick, al quale salva la vita uccidendo Andrew, conquistandosi così la sua fiducia. Più tardi aiuta Glenn con Axel a scavare buche per alcuni del gruppo che sono morti. Rick, durante la missione di salvataggio di Glenn e Maggie, tentenna ad uccidere una guardia di Woodbury, poiché è uguale a Shane Walsh, errore che permetterà all'uomo di sparare, uccidendo Oscar, che in quel momento stava aiutando Glenn e Maggie a scavalcare le mura di Woodbury. Per prevenirne il risveglio del cadavere Maggie gli spara in testa.
  • Tomas (stagione 3): interpretato da Nick Gomez, doppiato da Andrea Lavagnino.
    È il capo dei detenuti sopravvissuti della prigione, di origine ispaniche. Tomas è un uomo molto violento, tant'è che uccide a sangue freddo Big Tiny dopo che era stato graffiato da un vagante. Inizialmente l'uomo si dimostra collaborativo, ma poi diventa ostile. Viene ucciso da Rick con un colpo di machete in testa, dopo che il detenuto aveva cercato di ucciderlo in due occasioni, prima cercando di tagliarli la gola insieme ad un vagante, poi lanciandogliene uno addosso.
  • Andrew (stagione 3): interpretato da Markice Moore, doppiato da Gianluca Crisafi.
    È il braccio destro di Tomas. Scappa dopo che Rick uccide Tomas e viene rinchiuso in un cortile pieno di vaganti. Il detenuto però riesce a sopravvivere e per vendicarsi apre le porte del carcere facendo entrare un orda di vaganti, causando la morte di T-Dog e di Lori. Viene ucciso da Oscar con un colpo di pistola alla testa, poco dopo aver tentato di uccidere Rick.
  • Big Tiny (stagione 3): interpretato da Theodus Crane, doppiato da Massimo Bitossi.
    È uno dei detenuti sopravvissuti della prigione. È un uomo nero di alta statura e con barba folta. Inizialmente chiede a Rick di fare una telefonata alla moglie, apprendendo che il mondo di prima non esisteva più. Viene graffiato da un vagante e quindi viene ucciso senza pietà da Tomas.

Woodbury[modifica | modifica wikitesto]

La comunità di Woodbury è una cittadina amministrata dal Governatore che si trova ai confini della prigione abitata dal gruppo di Rick.

  • Caesar Martinez (stagioni 3-4): interpretato da Jose Pablo Cantillo, doppiato da Alessandro Budroni.
    È il braccio destro del Governatore, addetto alle missioni esterne e al controllo dei confini della città. Spesso combatte contro Merle nell'arena di Woodbury in mezzo ad alcuni azzannatori innocui. In seguito partecipa all'incontro tra Il Governatore e Rick, parlando per ingannare l'attesa con Daryl. Scampa insieme a Shumpert al genocidio del Governatore, che lo lascia a bocca aperta. I due poi lo abbandonano se stesso. Nella quarta stagione, è il leader di un nuovo gruppo di sopravvissuti, nel quale accoglie il Governatore (dal quale si era separato) e le donne della famiglia Chambler. Muore per mano del Governatore che, con l'intento di rubargli la leadership del gruppo, lo butta in una fossa piena di azzannatori.
  • Shumpert (stagioni 3-4): interpretato da Travis Love.
    È uno degli uomini di Woodbury, addetto alle spedizioni esterne e al controllo dei confini della città. Insieme a Martinez, è uno dei due uomini fidati del Governatore. È solito portare un'arco o un mitra. Nella quarta stagione, si scopre che è stato fatto a pezzi da un azzannatore e poi abbattuto da Martinez per pietà.
  • Tim (stagione 3): interpretato da Lawrence Kao.
    È uno degli uomini di Woodbury di origini asiatiche, che partecipa sempre alle missioni esterne. Era solito fare l'arbitro durante i combattimenti tra Martinez e Merle nell'arena della cittadina. Viene mandato in missione con Merle per trovare e uccidere Michonne ma viene infilzato con la spada da quest'ultima e quindi finito da Merle per evitare la trasformazione in azzannatore.
  • Crowley (stagione 3): interpretato da Arthur Bridgers.
    È uno degli uomini di Woodbury che porta una fascia in testa e che partecipa sempre alle missioni esterne. Viene mandato in missione con Merle per trovare e uccidere Michonne ma viene decapitato da quest'ultima, la testa viene poi colpita da Gargulio per evitare la trasformazione in azzannatore.
  • Milton Mamet (stagione 3): interpretato da Dallas Roberts, doppiato da Fabrizio Manfredi.
    È uno scienziato che vive a Woodbury. È un fedele collaboratore del Governatore, che ha il compito di condurre esperimenti sugli azzannatori nel tentativo di trovare una cura. È convinto che i suoi esperimenti avranno successo, pur non avendone basi certe. Ha una fortissima venerazione (mista a terrore) per il Governatore. Aiuta Andrea ad andare a mediare con il gruppo della prigione, e poi le rivela i veri piani del Governatore. Brucia inoltre gli azzanatori nelle fosse per evitare che vengano usati contro il gruppo di Rick. Viene ucciso dal Governatore, che lo ritiene colpevole di tradimento. Risvegliatosi come azzannatore, morde Andrea prima che quest'ultima riesca ad abbatterlo.
  • Stevens (stagione 3): interpretata da Donzaleigh Abernathy.
    È il medico di Woodbury. Il suo stato dopo che l'esercito di Woodbury ha attaccato la prigione rimane sconosciuto.
  • Rowan (stagione 3): interpretata da Lindsay Abernathy.
    È una donna che vive a Woodbury ed ex amante del Governatore. Il suo stato dopo che l'esercito di Woodbury ha attaccato la prigione rimane sconosciuto.
  • Eileen (stagione 3): interpretata da Meaghan Caddy.
    È una donna incinta prossima al parto che vive a Woodbury. Il suo stato dopo che l'esercito di Woodbury ha attaccato la prigione rimane sconosciuto.
  • Richard "Rich" Foster (stagione 3): interpretato da Greg Tresan.
    È un uomo che vive a Woodbury insieme alla moglie e la figlia con il loro cane. Dopo l'assalto del gruppo di Rick alla comunità, alcuni azzannatori entrano a Woodbury e due di questi mordono Richard. Il Governatore che assiste alla scena, ucciderà senza esitare l'uomo per non farlo soffrire, davanti agli occhi di tutti gli abitanti. Non si sa cosa sia successo al resto della sua famiglia.
  • Jacobson (stagioni 3-4): interpretato da Randy Woods.
    È un uomo anziano che vive a Woodbury. Dopo il fallito attacco del Governatore alla prigione si unisce insieme agli altri cittadini nella nuova comunità della prigione stessa. Dopo lo scoppio di un virus propagatosi nella prigione muore per codesta malattia e viene pugnalato alla testa da Glenn dopo essersi trasformato.
  • Penny Blake (stagione 3): interpretata da Kylie Szymanski.
    È la figlia vagante del Governatore. Quest'ultimo la tiene nascosta in una stanza della sua casa e l'accudisce in attesa che Milton trovi una cura all'epidemia. Il nascondiglio di Penny viene trovato da Michonne, la quale l'abbatte definitivamente e scatenando l'ira del padre.
  • Neil Gargulio (stagione 3): interpretato da Dave Davis, doppiato da Flavio Aquilone.
    È un ragazzo che abita a Woodbury che è stato recentemente reclutato nell'esercito. Viene mandato in missione con Merle per trovare e uccidere Michonne. Viene ucciso da Merle, che decide di mentire al Governatore sulla mancata morte di Michonne.
  • Haley (stagione 3): interpretata da Alexa Nikolas, doppiata da Giulia Tarquini.
    È una degli abitanti di Woodbury ed è un'addetta alla sorveglianza dei confini della città. Viene uccisa da Maggie durante lo scontro a fuoco fra il gruppo di Rick e gli uomini del Governatore nell'arena di Woodbury per salvare Daryl dallo scontro con suo fratello ordinato dal Governatore.
  • Michael Coleman (stagione 3): interpretato da Peter Kulas.
    È un uomo anziano che vive a Woodbury che è malato terminale di cancro. L'uomo decide di offrirsi volontario ad un esperimento dello scienziato Milton Mamet, poiché crede che gli azzannatori si ricordino, seppur vagamente, della loro vita umana. L'esperimento fallisce quando Coleman diventato azzannatore tenta di mordere Milton ma Andrea che è lì lo pugnala in testa.
  • Warren (stagione 3): interpretato da Philip Dido.
    È uno degli uomini di Woodbury ed è una guardia della comunità. Assiste Merle e Martinez all'interrogatorio di Glenn e Maggie e da quest'ultima verrà pugnalato al collo. In seguito viene finito da Merle o Martinez per prevenirne il risveglio.
  • McLeod (stagione 3): interpretata da Lucie O'Ferrall.
    È una donna anziana con l'attrite che vive a Woodbury, che successivamente va a vivere alla prigione. Mcleod è morta durante gli eventi della malattia o all'assalto finale del Governatore alla prigione.
  • Karen (stagioni 3-4): interpretata da Melissa Ponzio, doppiata da Laura Boccanera (st. 4).
    È una degli abitanti di Woodbury. Partecipa alla spedizione contro la prigione. Dopo essere scampata al raptus di follia del Governatore viene salvata da Rick e decide così di andare a vivere nella prigione insieme ad altri abitanti di Woodbury. Durante il soggiorno alla prigione ha una relazione con Tyreese. All'inizio della quarta stagione, si ammala e viene messa in isolamento insieme a David, fino a quando viene uccisa da Carol perché ritenuta contagiosa. Il suo corpo carbonizzato viene trovato da Tyreese in uno dei cortili della prigione.
  • Paul (stagione 3): interpretato da E. Roger Mitchell.
    È uno degli abitanti di Woodbury che dopo l'attacco del gruppo della prigione nella comunità si arruola nell'esercito. Dopo l'assalto fallito alla prigione viene ucciso insieme al resto dell'esercito (ad eccezione di Karen) dal Governatore in un raptus di follia.
  • Noah (stagione 3): interpretato da Parker Wierling.
    È un ragazzo con l'asma che abita a Woodbury che dopo l'attacco del gruppo della prigione nella comunità si arruola nell'esercito. Dopo l'assalto fallito alla prigione viene ucciso insieme al resto dell'esercito (ad eccezione di Karen) dal Governatore in un raptus di follia.
  • Jody (stagione 3): interpretato da Tanner Holland.
    È un ragazzo che abita a Woodbury che dopo l'attacco del gruppo della prigione nella comunità si arruola nell'esercito. Dopo l'assalto fallito alla prigione fugge nel bosco dove viene sorpreso da Hershel e Carl. Dopo essersi arreso e mentre sta consegnando il suo fucile a Carl viene ucciso da quest'ultimo senza pietà.
  • Jeanette (stagione 4): interpretata da Sherry Richards.
    È una donna anziana che vive a Woodbury, che successivamente va a vivere alla prigione. Durante l'attacco del Governatore alla prigione, Jeanette è tra i membri della comunità che si mettono in salvo scappando con l'autobus. Successivamente Maggie, Sasha e Bob scoprono che l'autobus è stato attaccato dagli azzannatori e che tutte le persone al suo interno sono morte.

Soldati della guardia nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Un piccolo gruppo di soldati della Guardia Nazionale di cui fa parte anche il tenente Welles, incontrati dal Governatore e i suoi uomini. Una parte muore durante un incidente con l'elicottero, l'altra viene sgominata dal Governatore e i soldati di Woodbury nei pressi di un campo di fortuna.

  • Welles (stagione 3): interpretato da Julio Cedillo.
    È un pilota e luogotenente della Guardia Nazionale, unico sopravvissuto dell'incidente dell'elicottero su cui viaggiava. Poco prima del fatto tranquillizza Sean su come abbia già passato situazioni simili sopravvivendo. Viene trovato nel bosco dal Governatore e i suoi uomini che, dopo averlo portato nella cittadina di Woodbury, lo curano per poi interrogarlo e scoprire dove siano gli altri soldati fino a quando non lo uccidono. Viene decapitato e la sua testa trasformata viene conservata nell'acquario del Governatore.
  • Sean (stagione 3): interpretato da Troy Frauk.
    È un soldato della Guardia Nazionale. Muore in seguito allo schianto con l'elicottero, le cui pale lo tagliano in due. In seguito rinasce come azzannatore e viene abbattuto dal Governatore.
  • Franklin (stagione 3): interpretato da Mike Mayhall.
    È un pilota e soldato della Guardia Nazionale. Muore in seguito allo schianto con l'elicottero. Viene pugnalato alla testa dal Governatore prima del risveglio del cadavere.
  • Brady (stagione 3): interpretato da Gary Weeks.
    È un caporale della Guardia Nazionale, e braccio destro di Wells. Insieme ad altri compagni stava aspettando l'arrivo dell'elicottero con a bordo Welles e gli altri soldati. Il suo campo viene trovato dal Governatore in seguito alle indicazione dategli dallo stesso Welles, dopodiché il Governatore lo uccide sparandogli prima alla spalla destra e poi colpendolo in faccia col retro del suo fucile. Il suo corpo viene successivamente lasciato agli azzannatori.
  • Wilson (stagione 3): interpretato da Matthew Austin Murray.
    È un soldato della Guardia Nazionale. Insieme ad altri compagni stava aspettando l'arrivo dell'elicottero con a bordo Welles e altri soldati. Il suo campo viene trovato dal Governatore in seguito alle indicazione dategli dallo stesso Welles, dopodiché il Governatore da l'ordine di eliminare tutti i soldati incluso Wilson. Il suo corpo viene successivamente lasciato agli azzannatori.

Gruppo di Tyreese[modifica | modifica wikitesto]

Un gruppo di cinque persone guidate da un uomo di nome Tyreese con sua sorella Sasha alla ricerca di un posto sicuro da sei settimane s'imbatte nella prigione abitata dal gruppo di Rick.

  • Allen (stagioni 3-4): interpretato da Daniel Thomas May.
    È un uomo che, insieme alla moglie Donna e al figlio Ben, fa parte del gruppo di sopravvissuti guidato da Tyreese. Allen è un uomo scontroso e brutale, che litiga con Tyreese alcune volte. Deve affrontare la morte della moglie e dopo aver lasciato la prigione va a vivere a Woodbury ed entra nell'esercito del Governatore. Qui morirà il figlio Ben a causa di un proiettile sparato da Merle per uccidere in realtà il Governatore stesso. Viene ucciso da quest'ultimo durante un raptus di follia poco dopo aver attaccato la prigione senza successo.
  • Donna (stagione 3): interpretata da Cherie Dvorak.
    È la moglie di Allen e madre di Ben. Viene morsa da un vagante al braccio destro mentre insieme al suo gruppo cerca di rifugiarsi nella prigione. Ormai morta, viene colpita alla testa da Tyreese per evitare il risveglio del cadavere.
  • Ben (stagione 3): interpretato da Tyler Chase.
    È il figlio adolescente di Allen e Donna. Dopo aver lasciato la prigione va a vivere a Woodbury e entra nell'esercito del Governatore. Viene ucciso per sbaglio da Merle poiché si trova nella traiettoria della pallottola destinata al Governatore. Il suo cadavere viene divorato da Merle trasformatosi in vagante poiché poco prima era stato ucciso dal Governatore.

Comunità della prigione[modifica | modifica wikitesto]

Durante i 7 mesi tra la fine della terza e l'inizio della quarta stagione, un consiglio formato da Hershel, Daryl, Glenn, Carol e Sasha ha accolto i rimasti conosciuti abitanti di Woodbury nella prigione e anche persone dal di fuori fino a creare una comunità.

  • Judith Grimes (stagioni 3-in corso).
    È la figlia neonata di Lori e di uno tra Rick e Shane. Nasce durante il soggiorno del gruppo alla prigione e la sua nascita provoca la morte di Lori. Pur non avendo la certezza della paternità, Rick la cresce come fosse sua figlia, con l'aiuto degli altri sopravvissuti. Durante l'attacco del Governatore alla prigione, si perdono le tracce della piccola, nello sconforto di Rick e lo shock di Carl. Successivamente si scopre che è stata salvata da Tyreese, che si prende cura di lei con l'aiuto di Carol fino al momento in cui la piccola viene ricongiunta con il padre e il fratello dopo essersi salvati dalla comunità di cannibali di Terminus. A metà quinta stagione arriva ad Alexandria con il gruppo del padre dove può crescere serenamente.
  • Caleb Subramanian (stagione 4): interpretato da Sunkrish Bala, doppiato da Marco Bassetti.
    È uno dei nuovi abitanti della prigione. È un medico ed è molto amico con Hershel. Caleb capisce ed intuisce la malattia, aiutando i malati e diagnosticando essa a molti abitanti della prigione. Rivela ad Hershel di un fucile nascosto sotto il letto per difendersi dagli ammalati che potrebbero trasformarsi. Muore a causa della malattia diffusasi nella prigione e risvegliatosi come vagante, viene definitivamente abbattuto da Hershel stesso.
  • Patrick (stagione 4): interpretato da Vincent Martella, doppiato da Mattia Nissolino.
    È uno dei nuovi abitanti della prigione. È un ragazzo ed è un amico di Carl. A volte gioca con i Lego. Si ammala e muore in seguito ad una forte caduta. Si risveglia vagante e uccide alcuni abitanti della prigione, che a loro volta si trasformano. Viene abbattuto da Daryl con una freccia in testa.
  • Zach (stagione 4): interpretato da Kyle Gallner, doppiato da Davide Perino.
    È uno dei nuovi abitanti della prigione ed è il nuovo fidanzato di Beth. Muore divorato dai vaganti durante una spedizione del gruppo ad un centro commerciale per salvare la vita di Bob.
  • David (stagione 4): interpretato da Brandon Carroll.
    È uno dei nuovi abitanti della prigione. Dopo aver mostrato i segni della malattia che aveva Patrick prima di morire, viene messo in quarantena insieme a Karen. Insieme a quest'ultima, viene ucciso e carbonizzato da Carol perché ritenuto contagioso per gli altri abitanti della prigione.
  • Henry (stagione 4): interpretato da James Michael Keats.
    È uno dei nuovi abitanti della prigione. Glenn ed Hershel tentano di salvarlo, facendolo respirare artificialmente. Muore a causa dell'influenza e si risveglia come vagante, dapprima cerca di attaccare Glenn, poi Lizzie e infine Hershel. Viene infine ucciso da Maggie con un colpo di pistola alla testa.
  • Ryan Samuels (stagione 4): interpretato da Victor McCay.
    È un uomo che fa parte della nuova comunità della prigione. Ha due figlie di nome Lizzie e Mika. Viene morso da un vagante durante l'attacco di Patrick e di altri abitanti vaganti. In punto di morte chiede a Carol di prendersi cura delle sue figlie.
  • Lizzie Samuels (stagioni 4-5): interpretata da Brighton Sharbino, doppiata da Margherita De Risi.
    È la figlia maggiore di Ryan, che dopo la morte di quest'ultimo viene affidata a Carol. Lizzie è una ragazzina particolare, che presenta segni di squilibrio mentale, in quanto pensa che i vaganti non siano una minaccia. Prova pietà per i vaganti e si dispera quando questi vengono uccisi, mentre non prova alcun dispiacere nell'uccidere una persona o un animale. Durante l'attacco del Governatore alla prigione, mette in pratica gli insegnamenti di Carol sulla sopravvivenza e l'uso delle armi, uccidendo a sangue freddo Alisha e un altro uomo del gruppo avversario. Dopo la distruzione della prigione, si mette in salvo insieme a sua sorella, Tyreese, Carol e la piccola Judith. I suoi problemi mentali raggiungono il culmine quando uccide la sorella Mika per il semplice gusto di vederla trasformare. In seguito all'uccisione di Mika, Carol e Tyreese capiscono che Lizzie è pericolosa per loro e per Judith (che in passato aveva tentato di soffocare) e prendono la difficile decisione di ucciderla. Così, Carol uccide Lizzie e Tyreese la seppellisce nel bosco accanto a sua sorella. Riappare nella quinta stagione accanto a sua sorella come allucinazione alla vista di Tyreese.
  • Mika Samuels (stagioni 4-5): interpretata da Kyla Kennedy, doppiata da Giorgia Ionica.
    È la figlia minore di Ryan. Dopo la morte del padre, Carol si prende cura di lei e della sorella Lizzie. Mika è una bambina intelligente e dolce, molto diversa dalla sorella. Dopo la distruzione della prigione, si mette in salvo insieme a sua sorella, Tyreese, Carol e la piccola Judith. Viene uccisa dalla sorella Lizzie che, a causa dei suoi problemi mentali, decide di trasformarla in vagante. Riappare nella quinta stagione accanto a sua sorella come allucinazione alla vista di Tyreese.
  • Luke e Molly (stagione 4): interpretati da Luke Donaldson e Kennedy Brice.
    Sono due bambini che fanno parte della nuova comunità della prigione. Dopo l'attacco del Governatore fuggono dalla prigione e spariscono nel nulla.
  • Julio (stagione 4): interpretato da Santiago Cirlio.
    È uno dei nuovi abitanti della prigione. Muore durante l'assalto finale del Governatore alla prigione.

Famiglia Chambler[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver viaggiato da solo per un paio di mesi dalla caduta di Woodbury, il Governatore incontra la famiglia Chambler rintanata nel loro condominio.

  • David Chambler (stagione 4): interpretato da Danny Vinson, doppiato da Ambrogio Colombo.
    È il padre di Lilly e Tara e nonno di Meghan. È un uomo anziano, malato di cancro allo stadio terminale e per sopravvivere deve respirare attaccato ad una bombola di ossigeno. Muore a causa delle complicazioni della malattia e risvegliatosi come azzannatore tenta di mordere la figlia Tara, ma viene abbattuto dal Governatore che così salva la ragazza.
  • Lilly Chambler (stagione 4): interpretata da Audrey Marie Anderson, doppiata da Francesca Manicone.
    È la figlia maggiore di David, sorella di Tara e madre di Meghan. È rifugiata in un appartamento insieme alla sua famiglia. Diventa la nuova compagna del Governatore, di cui però non conosce né la vera identità né il passato. Insieme a lui, Tara e Meghan si unisce al gruppo di Martinez. Dopo aver perso la figlia Meghan e aver scoperto la natura malvagia del Governatore, lo uccide con un colpo di pistola alla testa. Successivamente, Tara afferma che è stata sbranata dagli azzannatori della prigione mentre parla con Glenn.
  • Meghan Chambler (stagione 4): interpretata da Mayrick Murphy, doppiata da Vittoria Bartolomei.
    È la figlia di Lilly. Le vicende legate all'epidemia, unite all'abbandono del padre, l'hanno segnata profondamente, tant'è che parla raramente. Instaura un rapporto di amicizia con il Governatore, che assume un comportamento paterno nei confronti della bambina. Dopo essere stata morsa da un azzannatore, viene colpita alla testa da Philip prima della trasformazione.

Gruppo di Martinez[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver abbandonato il Governatore, Martinez ha formato un gruppo di oltre 30 persone stanziato in un campeggio aperto.

  • Mitch Dolgen (stagione 4): interpretato da Kirk Acevedo, doppiato da Marco Baroni.
    È un uomo appartenente al gruppo di sopravvissuti guidato da Caesar Martinez. Prima dell'epidemia, era un marine dell'esercito. È un uomo egoista e disposto a tutto pur di sopravvivere. Diventa il braccio destro del Governatore, nonostante quest'ultimo abbia ucciso suo fratello Pete per prendere la leadership del gruppo. Viene ucciso da Daryl con una freccia al cuore durante l'attacco alla prigione.
  • Pete Dolgen (stagione 4): interpretato da Enver Gjokaj, doppiato da Gabriele Lopez.
    È un uomo appartenente al gruppo di sopravvissuti guidato da Caesar Martinez. Come il fratello Mitch, prima dell'epidemia era un marine. Pete si differenzia molto da suo fratello, in quanto è altruista e generoso. Dopo la morte di Martinez, diventa brevemente il nuovo leader del gruppo, fino a quando viene ucciso dal Governatore. Quest'ultimo, getta il suo corpo in un lago e Pete risvegliatosi come azzannatore rimane bloccato sul fondo.
  • Alisha (stagione 4): interpretata da Juliana Harkavy, doppiata da Selvaggia Quattrini.
    È una donna che fa parte del gruppo di sopravvissuti guidato da Caesar Martinez, a cui si uniscono il Governatore e le Chambler. Si occupa di sorvegliare l'accampamento ed ha dimestichezza con le armi, in quanto prima dell'epidemia era una soldatessa. Si fidanza con Tara Chambler. Durante l'attacco alla prigione, viene uccisa da Lizzie Samuels con un colpo di pistola alla testa.

I Rivendicatori[modifica | modifica wikitesto]

I Rivendicatori (The Claimers in lingua originale) sono un gruppo di banditi composto da sette uomini comandati da Joe che razzia nelle case alla ricerca di rifornimenti e armi con la regola del rivendicare.

  • Joe (stagione 4): interpretato da Jeff Kober, doppiato da Enrico Di Troia.
    È il leader di un gruppo di banditi che invadono la casa in cui Rick, Carl e Michonne si erano rifugiati dopo la distruzione della prigione. Successivamente incontra Daryl e lo invita ad entrare nel suo gruppo. Dopo aver trovato il gruppo di Rick decide di attaccarlo per vendicare la morte del compagno Lou ma viene ucciso da quest'ultimo che lo morde alla gola.
  • Tony (stagione 4): interpretato da Davi Jay.
    È il braccio destro di Joe. Viene ucciso da Michonne durante l'agguato del suo gruppo nel tentativo di uccidere quello di Rick con un colpo di pistola sotto il mento.
  • Len (stagione 4): interpretato da Marcus Hester, doppiato da Massimo Triggiani.
    È un uomo che fa parte del gruppo di banditi guidati da Joe. Si mostra molto ostile nei confronti di Daryl. Viene picchiato a sangue e ucciso dai suoi compagni perché colpevole di aver violato una delle regole del gruppo.
  • Lou (stagione 4): interpretato da Scott Dale.
    È un uomo che fa parte del gruppo di banditi guidati da Joe. Viene strangolato nel bagno della casa dove stava Rick che lo lascia trasformarsi per attaccare i suo compagni. In seguito viene abbattuto da qualcuno dei suo compagni i quali cercano vendetta nei confronti di Rick.
  • Harley (stagione 4): interpretato da JD Evermore.
    È un uomo che fa parte del gruppo di banditi guidati da Joe. Insieme al suo compagno Billy cerca di pestare a sangue Daryl ma viene ucciso da Michonne con un colpo di pistola alla testa appena dopo la morte di Tony.
  • Dan (stagione 4): interpretato da Keith Brooks.
    È un uomo che fa parte del gruppo di banditi guidati da Joe. Tenta di stuprare Carl, ma quando vede che tutta la sua banda è stata uccisa viene fermato da Rick che lo uccide squartandolo con un coltello.
  • Billy (stagione 4): interpretato da Eric Mendenhall.
    È un uomo che fa parte del gruppo di banditi guidati da Joe. Insieme al suo compagno Harley cerca di pestare a sangue Daryl ma viene ucciso da quest'ultimo poiché distratto dalla morte di Joe.

Terminus[modifica | modifica wikitesto]

Terminus è una comunità di cannibali comandata da Gareth che attira le persone con cartelli stradali e trasmissioni radiofoniche con l'intento di catturarle e renderle il loro bestiame.

  • Mary (stagioni 4-5): interpretata da Denise Crosby, doppiata da Isabella Pasanisi.
    È la madre di Gareth ed Alex ed è una dei fondatori del rifugio. È la prima persona che Glenn, Maggie, Sasha, Bob, Tara, Abraham, Eugene e Rosita incontrano al loro arrivo a Terminus. Nella quinta stagione, muore sbranata dai vaganti che, con l'aiuto di Carol, invadono la chiesa di Terminus.
  • Alex (stagioni 4-5): interpretato da Tate Ellington, doppiato da Daniele Raffaeli.
    È un membro della comunità di Terminus, nonché figlio di Mary e fratello di Gareth. Viene ucciso accidentalmente con un colpo alla testa da un compagno durante la prima sparatoria tra gli abitanti di Terminus e il gruppo di Rick.
  • Martin (stagione 5): interpretato da Chris Coy, doppiato da Francesco Venditti.
    È il braccio destro di Gareth. Durante una missione al di fuori di Terminus, viene catturato da Carol e Tyreese. Durante la prigionia minaccia di morte Judith e per questo viene picchiato a mani nude da Tyreese che però gli risparmia la vita. In seguito ritrova Gareth e insieme a lui e ad altri cannibali cattura Bob, si ciba della sua gamba e attacca la chiesa dove sono rifugiati Rick e gli altri sopravvissuti. Durante l'attacco alla chiesa, viene ucciso da Sasha che lo colpisce ripetutamente con un coltello.
  • Greg (stagione 5): interpretato da Travis Young.
    È un uomo di Terminus. Segue Gareth durante l'attacco alla chiesa dove viene ucciso da Abraham che lo colpisce ripetutamente con un fucile.
  • Theresa (stagione 5): interpretata da April Billingsley.
    È una donna di Terminus. Segue Gareth durante l'attacco alla chiesa dove viene uccisa da Michonne che la colpisce ripetutamente con un fucile.
  • Albert (stagione 5): interpretato da Benjamin Papac.
    È un uomo di Terminus. Segue Gareth durante l'attacco alla chiesa dove viene ucciso da Rick con un colpo di pistola alla testa insieme a Mike.
  • Mike (stagione 5): interpretato da Chris Burns.
    È un uomo di Terminus. Segue Gareth durante l'attacco alla chiesa dove viene ucciso da Rick con un colpo di pistola alla testa insieme ad Albert.

Grady Memorial Hospital[modifica | modifica wikitesto]

Il Grady Memorial Hospital è un ospedale situato ad Atlanta formato da un gruppo di poliziotti e inservienti comandati dall'agente\tenente Dawn Lerner che credono che l'assistenza militare alla fine arriverà. L'ospedale è gestito nell'ambito di un regime autoritario rigoroso.

  • Dawn Lerner (stagione 5): interpretata da Christine Woods, doppiata da Sabrina Duranti.
    È una tenente che è leader di una comunità di sopravvissuti residenti presso il Grady Memorial Hospital di Atlanta, un ospedale gestito con regime militare da un gruppo di poliziotti che salvano persone per poi costringerle a lavorare per loro. Dawn è una donna fredda e autoritaria, disposta a tutto pur di mantenere la leadership dell'ospedale. Manipola Beth spingendola a compiere alcuni atti per suo conto. Durante la liberazione di Carol e Beth in cambio di due suoi uomini, uccide involontariamente quest'ultima e viene a sua volta uccisa da Daryl con un colpo di pistola in piena fronte.
  • Steven Edwards (stagione 5): interpretato da Erik Jensen, doppiato da Francesco Bulckaen.
    È l'unico medico che fa parte della comunità del Grady Memorial Hospital. Pur non essendo d'accordo con i metodi di Dawn e degli altri poliziotti, vive nell'ospedale perché lo considera un posto sicuro. Assume un atteggiamento amichevole nei confronti di Beth.
  • Noah (stagione 5): interpretato da Tyler James Williams, doppiato da Flavio Aquilone.
    È un ragazzo che è costretto a vivere e lavorare come inserviente presso il Grady Memorial Hospital. Stringe amicizia con Beth e con il suo aiuto riesce a fuggire dall'ospedale. Dopo la fuga incontra Daryl e Carol, si unisce al gruppo e li aiuta a liberare Beth e Carol dall'ospedale. Dopo la morte di Beth, si dirige nella città di Richmond in Virginia insieme a Rick, Glenn, Michonne e Tyreese, con l'intento di ricongiungersi con la sua famiglia. Arrivato nella città, scopre che i membri della sua comunità sono stati tutti uccisi, compresi la madre e i fratelli gemelli, uno dei quali divenuto vagante morde Tyreese. Arrivato ad Alexandria entra, insieme a Glenn e Tara, nel gruppo delle persone addette alle spedizioni esterne. Durante una perlustrazione con Glenn, Tara, Eugene, Aiden e Nicholas rimane intrappolato in una porta girevole insieme a Glenn e Nicholas e per colpa di quest'ultimo viene sbranato dai putrefatti.
  • O'Donnell (stagione 5): interpretato da Ricky Wayne, doppiato da Stefano Miceli.
    È un agente del Grady e braccio destro di Dawn. Quando capisce che Dawn sta perdendo il controllo e l'autorità dell'ospedale cerca di rimpiazzarla. O'Donnell durante la lotta con Dawn, viene buttato giù dalla rampa dell'ascensore da Beth.
  • Amanda Shepherd (stagione 5): interpretata da Teri Wyble, doppiata da Milvia Bonacini.
    È un agente del Grady. Viene catturata dal gruppo di Rick per scambiarla insieme a Licari con Beth e Carol. Prende il comando dell'ospedale dopo la dipartita di Dawn.
  • Gorman (stagione 5): interpretato da Cullen Moss, doppiato da Stefano Crescentini.
    È uno degli agenti del Grady ed è colui che ha salvato la vita a Beth e l'ha portata all'ospedale. È un uomo viscido e stupratore che tenta di molestare Beth ed abusa più volte di un'altra paziente, Joan. Durante una molestia nei confronti di Beth, Gorman viene colpito dalla ragazza e poi ucciso da Joan trasformata in putrefatta.
  • Joan (stagione 5): interpretata da Keisha Castle-Hughes, doppiata da Gemma Donati.
    È una ragazza che viene tenuta prigioniera presso il Grady, dove è costretta a lavorare come inserviente e dove subisce più volte gli abusi sessuali da parte di Gorman e O'Donnell. Durante un tentativo di fuga viene morsa da un putrefatto e viene salvata contro la sua volontà dal Dr. Edwards che le amputa il braccio destro. Successivamente, si uccide nell'ufficio di Dawn e risvegliatasi come putrefatta uccide Gorman.
  • Bob Lamson (stagione 5): interpretato da Maximiliano Hernández, doppiato da Marco Vivio.
    È un sergente della polizia che fa parte della comunità di sopravvissuti del Grady. Durante una missione, viene catturato da Rick, Daryl, Tyreese e Sasha, che lo tengono come ostaggio in cambio della liberazione di Beth e Carol. A causa di una distrazione di Sasha, Lamson riesce a fuggire ma viene recuperato da Rick che prima lo investe con un'auto e poi lo uccide con un colpo di pistola alla testa senza pietà.
  • Licari (stagione 5): interpretato da Christopher Matthew Cook, doppiato da Massimiliano Plinio.
    È un agente del Grady. Viene catturato dal gruppo di Rick per scambiarlo insieme a Shepherd con Beth e Carol.
  • Percy (stagione 5): interpretato da Marc Gowan, doppiato da Paolo Lombardi.
    È un uomo anziano che vive come inserviente al Grady. Aiuta in un'occasione Beth.
  • Franco (stagione 5): interpretato da Rico Ball.
    È un agente del Grady e sarà lui, insieme al partner McGinley ad informare Dawn della decisione di Rick di scambiarsi gli ostaggi. Partecipa anche lui allo scambio di ostaggi e assiste alla morte di Dawn.
  • McGinley (stagione 5): interpretato da Kyle Clements.
    È un agente del Grady ed insieme al partner Franco informa Dawn della decisione di Rick di scambiarsi gli ostaggi. Partecipa anche lui allo scambio di ostaggi e assiste alla morte di Dawn.

Alexandria[modifica | modifica wikitesto]

La comunità di Alexandria (Alexandria Safe-Zone in lingua originale) è una cittadina amministrata da Deanna Monroe e in seguito da Rick Grimes che si trova in Virginia, vicina alla città di Washington D.C..

  • Eric Raleigh (stagioni 5-in corso): interpretato da Jordan Woods-Robinson, doppiato da Stefano Sperduti.
    È il fidanzato di Aaron ed è l'altro reclutatore di Alexandria, fino all'arrivo di Daryl. Viene ritrovato da Aaron e il gruppo di Rick. La coppia guiderà i protagonisti ad Alexandria. Giorni dopo cena insieme ad Aaron e Daryl, lasciando a quest'ultimo il proprio posto, a causa della propria gamba rotta. Nella sesta stagione partecipa allo sterminio del branco di zombie insieme ad altri.
  • Enid (stagioni 5-in corso): interpretata da Katelyn Nacon, doppiata da Vittoria Bartolomei.
    È una ragazzina che da pochi mesi fa parte della comunità di Alexandria. Fidanzata di Ron e amica di Mikey, suscita sin da subito l'interesse di Carl. Avendo problemi di adattamento alla vita tranquilla della comunità tende spesso ad uscire dai confini protetti e ad avventurarsi nel bosco circostante. Dopo l'assalto dei lupi decide di lasciare la comunità e di avventurarsi nei boschi. Durante questo lasso di tempo, trova e soccorre Glenn e insieme riusciranno a dare un segnale della loro sopravvivenza al resto degli alessandrini. In seguito passa il tempo con Carl, uscendo spesso all'esterno. Tempo dopo taglia i capelli a Maggie, quando questa comincia ad avere grossi dolori allo stomaco. Vorrebbe partecipare alla missione di portare Maggie ad Hilltop, ma Carl non glielo permette.
  • Nicholas (stagioni 5-6): interpretato da Michael Traynor, doppiato da Stefano Brusa.
    È un uomo che vive ad Alexandria che fa parte del gruppo addetto alle spedizioni esterne guidato da Aiden Monroe. È un uomo codardo che durante una missione esterna provoca indirettamente la morte di Aiden, non partecipando al suo salvataggio, e direttamente quella di Noah. A causa della sua codardia, entra in conflitto con Glenn e tenta di ucciderlo senza successo, per poi pentirsene. Insieme a Glenn e Heath farà parte del gruppo che dovrà liberare un negozio di trattori dai vaganti al suo interno per portare a termine il piano di Rick per allontanare una grande mandria di vaganti in avvicinamento alla comunità. In seguito all'attacco dei lupi ad Alexandria, il piano va in fumo e Nicholas si ritrova insieme a Glenn, Heath, Scott, Michonne, Annie e David a fuggire dai vaganti e a rifugiarsi in un negozio di animali, si offrirà di aiutare Glenn ad allontanare i vaganti per permettere agli altri di fuggire, ma insieme al ragazzo viene circondato dalla mandria mentre si trovano sopra ad un cassonetto dell'immondizia e non avendo altra via d'uscita e per lo stato confusionale in cui si trova, Nicholas ringrazia Glenn e si suicida con un colpo di pistola in testa. Nicholas, cadendo dal cassonetto finisce sopra Glenn, il coreano striscia poi sotto il cassonetto salvandosi mentre il corpo di Nicholas viene mangiato dai vaganti.
  • Olivia (stagioni 5-in corso): interpretata da Ann Mahoney, doppiata da Emanuela Damasio.
    È una donna della comunità di Alexandria che si occupa della gestione dell'armeria e del magazzino delle provviste alimentari. Molto gentile e premurosa, ha una mente matematica e razionale, con un carattere mite. Nella sesta stagione partecipa allo sterminio dell'orda dei vaganti in città.
  • Pete Anderson (stagione 5): interpretato da Corey Bill, doppiato da Marco Baroni.
    È il marito di Jessie e il padre di Ron e Sam. È un dottore e anche chirurgo della cittadina. È un uomo violento nei confronti della moglie e dei figli. Dopo uno scontro con Rick, viene allontanato dalla sua famiglia. Durante un raptus di follia tenta di uccidere Rick, ma anziché colpire quest'ultimo taglia la gola a Reg Monroe, uccidendolo. Per questo motivo viene ucciso da Rick con un colpo di pistola in faccia su richiesta di Deanna.
  • Ron Anderson (stagioni 5-6): interpretato da Austin Abrams, doppiato da Arturo Valli.
    È il primogenito di Pete e Jessie e fratello di Sam. Diventa amico di Carl e lo presenta agli altri ragazzi della comunità, Mikey e Enid che con quest'ultima ha una relazione. Dopo che Enid lascia la comunità, Ron inizia a sviluppare atteggiamenti ostili verso Carl e anche verso Rick, colpevole dell'omicidio del padre. Rick e Carl gli insegneranno a sparare. Dopo che i vaganti entrano ad Alexandria, Ron credendo che fosse giunta la sua ora e quella della sua famiglia, decide di uccidere Carl, ma il ragazzo riesce a difendersi e Ron attirerà i vaganti dentro casa, mettendone a rischio gli occupanti. Assiste impietrito alla morte della madre e del fratello e credendo che la colpa sia di Rick gli spara ma Michonne lo trafigge con la sua katana uccidendolo. La pallottola finisce colpendo di striscio l'occhio destro di Carl, rendendolo cieco.
  • Sam Anderson (stagioni 5-6): interpretato da Major Dodson, doppiato da Daniele De Ambrosis.
    È il secondogenito di Pete e Jessie, fratello di Ron. Si avvicina a Carol, confidandole i maltrattamenti che la madre subisce dal padre. Dopo l'assalto dei lupi, non vorrà più lasciare la sua camera a causa del trauma subito. Sarà costretto ad abbandonare la sua casa dopo che i vaganti riescono ad entrarvi per colpa di Ron. Muore sbranato dai vaganti assieme alla madre.
  • Reg Monroe (stagione 5): interpretato da Steve Coulter, doppiato da Saverio Indrio.
    È il marito di Deanna, padre di Aiden e Spencer. È un ingegnere ed è colui che ha costruito le barricate che rendono sicura la città di Alexandria. Ha una simpatia per Noah, desideroso di imparare il mestiere dell'architetto, ma purtroppo, a causa di Nicholas, questo morirà. Viene ucciso da Pete Anderson, che gli taglia la gola in seguito ad un raptus di follia.
  • Aiden Monroe (stagione 5): interpretato da Daniel Bonjour, doppiato da Lorenzo De Angelis.
    È il figlio di Reg e Deanna e fratello di Spencer. Persona egoista ed arrogante, è a capo di uno dei due gruppi addetto alle missioni di perlustrazione esterna. Durante una missione con Glenn, Tara, Eugene, Noah e Nicholas, spara ad un vagante con una granata sul giubbotto provocando un'esplosione che ferisce gravemente Tara e lui stesso, che rimane infilzato su alcune travi di acciaio. Nonostante il tentato salvataggio da parte di Glenn, Noah e di un poco collaborativo Nicholas, Aiden muore sbranato dai vaganti.
  • Bob e Natalie Miller (stagioni 5-in corso): interpretati da Curtis e Helen Jackson.
    Sono una coppia di anziani signori che vivono ad Alexandria.
  • Mikey (stagione 5): interpretato da Elijah Marcano.
    È un ragazzo che vive ad Alexandria ed è amico di Ron, Enid e anche di Carl. Il suo destino dopo l'attacco dei lupi e quello dell'orda di vaganti rimane sconosciuto.
  • Tobin (stagioni 5-in corso): interpretato da Jason Douglas, doppiato da Fabrizio Russotto.
    È un uomo che fa parte della comunità di Alexandria. È il capo del team di costruzione. Durante i lavori di ampliamento delle mura, rinuncia al suo ruolo lasciandolo ad Abraham. Persona gentile ed altruista, prenderà simpatia con il gruppo di Rick, soprattutto con quest'ultimo e Carol. Aiuterà Rick insieme ad altri alessandrini per allontanare una grossa mandria di vaganti in avvicinamento ad Alexandria. Dopo l'invasione dei vaganti nella comunità, confessa a Carol che la riteneva una semplice figura materna per molte persone, ma non immaginava che fosse capace di compiere certe cose, il che terrorizza l'uomo. Subito dopo i due si scambiano un bacio. Dopo la morte di Denise, Carol gli lascia un biglietto in cui gli dice che lascia Alexandria e non deve cercarla.
  • Erin (stagioni 5-6): interpretata da Tiffany Morgan.
    È una donna che vive ad Alexandria. Fa velocemente amicizia con Carol con cui scambia ricette di cucina. Durante l'assalto dei lupi, viene assalita da uno di loro, Aphid, e ferita mortalmente, per questo viene finita da Carol che mette fine alle sue sofferenze pugnalandola dietro la testa.
  • Shelly Neudermeyer (stagioni 5-6): interpretata da Susie Spear Purcell.
    È una donna che vive ad Alexandria, amica di Erin, lega con Carol la quale vuole insegnarle a fare la pasta a mano. Ha il vizio di fumare molto in casa e Carol le suggerisce di abbandonare quella sua abitudine. Durante l'attacco dei lupi viene uccisa da uno di loro mentre si trovava a fumare in giardino.
  • Kent (stagioni 5-in corso): interpretato da David Marshall Silverman.
    È un uomo che vive ad Alexandria.
  • Barbara (stagioni 5-in corso): interpretata da Mandi Christine Kerr.
    È una donna che vive ad Alexandria.
  • Bruce (stagioni 5-in corso): interpretato da Ted Huckabee.
    È un uomo che vive ad Alexandria e che fa parte del team di costruzione diretto prima da Tobin e poi da Abraham.
  • Francine (stagioni 5-in corso): interpretata da Dahlia Legault.
    È una donna che vive ad Alexandria e che fa parte del team di costruzione diretto prima da Tobin e poi da Abraham. Viene salvata da quest'ultimo durante l'attacco di alcuni vaganti. Aiuterà Rick insieme ad altri alessandrini nella missione di allontanamento dell'orda di vaganti in avvicinamento alla comunità.
  • Heath (stagioni 6-in corso): interpretato da Corey Hawkins, doppiato da Davide Perino.
    È un uomo che vive ad Alexandria. È a capo di uno dei due gruppi addetto alle missioni di perlustrazione esterna ed è il miglior amico di Scott. Insieme a Glenn e Nicholas farà parte del gruppo che dovrà liberare un negozio di trattori dai vaganti al suo interno per portare a termine il piano di Rick per allontanare una mandria di vaganti in avvicinamento alla comunità. Come Glenn non aveva mai ucciso nessuna persona prima, ma entrambi saranno costretti ad uccidere dei salvatori per aiutare la comunità di Hilltop e la loro. Dopo la missione, partirà con Tara per una spedizione di due settimane.
  • Scott (stagioni 6-in corso): interpretato da Kenric Green, doppiato da Emilio Mauro Barchiesi.
    È un uomo che vive ad Alexandria. Fa parte del gruppo addetto alle spedizioni esterne guidato dal suo miglior amico Heath. Durante la fuga dalla mandria di vaganti distratta dal suono del camion che ha attaccato Alexandria, viene ferito alla gamba da un proiettile sparato da Sturgess. È stato affidato alle cure di Denise e per questo si rimetterà in sesto dopo l'assalto dei lupi e della mandria di vaganti ad Alexandria.
  • Annie (stagione 6): interpretata da Beth Keener, doppiata da Giorgia Locuratolo.
    È una donna che vive ad Alexandria. Fa parte del gruppo addetto alle spedizioni esterne guidato da Heath. Partecipa al piano di Rick per allontanare una mandria di vaganti dalla comunità, ma dopo che il piano va in fumo, fugge insieme a Glenn, Michonne, Nicholas, Heath, Scott e David procurandosi una storta alla caviglia. Cercando di fuggire dalla mandria cade e viene divorata dai vaganti dopo aver lasciato un negozio di animali in cui si era rifugiata insieme agli altri.
  • Carter (stagione 6): interpretato da Ethan Embry, doppiato da Gianluca Crisafi.
    È un uomo di Alexandria che ha aiutato Reg a costruirne le mura. Vista la quasi dittatura di Rick, elabora un piano per ucciderlo ma viene scoperto e poi graziato da Rick stesso grazie a Morgan e Daryl. Durante la missione per portare una mandria di vaganti lontana dalle mura di Alexandria viene sorpreso da un vagante che lo morde in faccia, mentre si sta dissanguando e gridando dal dolore, Rick per paura che i vaganti possano sentirlo lo pugnala dietro la testa.
  • Barnes (stagione 6): interpretato da Justin Miles, doppiato da Daniele Raffaeli.
    È un uomo che vive ad Alexandria. Partecipa al piano di Rick per allontanare una mandria di vaganti dalla comunità, ma dopo che il piano va in fumo, fugge insieme al gruppo di Rick e Heath nel bosco dove viene ucciso da un vagante e trafitto dalla spada di Michonne per prevenirne il risveglio.
  • Sturgess (stagione 6): interpretato da Jonathan Kleitman.
    È un uomo che vive ad Alexandria. Partecipa al piano di Rick per allontanare una mandria di vaganti da Alexandria, ma dopo che il piano va in fumo si vede costretto a fuggire insieme al gruppo di Rick e Heath. Mentre sono nel bosco vengono attaccati da dei vaganti e troppo spaventato per aiutare ferisce per errore Scott sparandogli alla gamba, fuggendo viene divorato dai vaganti in città.
  • David (stagione 6): interpretato da Jay Huguley, doppiato da Roberto Certomà.
    È un uomo che vive ad Alexandria ed è sposato con una donna di nome Betsy. Partecipa al piano di Rick per allontanare una mandria di vaganti dalla comunità, ma dopo che il piano va in fumo, fugge (venendo morso) insieme a Glenn, Michonne, Nicholas, Heath, Scott e Annie. Cercando di fuggire dalla mandria per tornare dalla moglie verrà divorato dai vaganti mentre insieme a Michonne cercava di scavalcare un cancello. Verrà trovato, in stato di vagante, da Glenn dopo che egli, con l'aiuto di Enid è riuscito a scampare all'orda che lo circondava. Alla fine David viene abbattuto dal coreano.
  • Betsy (stagione 6): interpretata da Jasmine Kaur.
    È una donna che vive ad Alexandria ed è la moglie di David. Dopo aver appreso della morte del marito si suicida e risvegliatasi come vagante, viene abbattuta da Jessie.
  • Denise Cloyd (stagione 6): interpretata da Merritt Wever, doppiata da Alessia Amendola.
    È una donna che vive ad Alexandria, aveva un fratello gemello di nome Dennis e i genitori alcolizzati. È una psichiatra che dopo la morte di Pete Anderson cerca di sostituirlo come nuovo medico della cittadina. Si fidanza con Tara dopo l'attacco dei lupi nella comunità. Inizierà a curare segretamente il leader dei lupi per fare un favore a Morgan. Durante l'invasione dei vaganti ad Alexandria salva la vita di Carl. Dopo questi avvenimenti, la sua relazione con Tara diventa più salda e instaura un certo rapporto di amicizia con Daryl. Dopo la vicenda con i salvatori, chiede a Daryl e a Rosita di accompagnarla alla ricerca di forniture mediche, ma durante il viaggio viene accidentalmente colpita alla testa da una freccia scoccata dalla momentanea balestra di Dwight diretta a Daryl. Il suo corpo viene seppellito da Daryl e Carol ad Alexandria.
  • Holly (stagione 6): interpretata da Laura Beamer.
    È una donna che vive ad Alexandria. È addetta al cancello di Alexandria e al pattugliamento della zona circostante. Durante l'assalto dei lupi morirà a causa di un'emorragia interna alla gamba e finita da Denise che inutilmente ha cercato di salvarla, sotto insistenza di Tara.
  • Richards (stagione 6): interpretato da Dalton Louis Simons.
    È un residente di Alexandria addetto al punto di guardia. Viene ucciso da un lupo che gli lancia una molotov durante il loro assalto. Viene poi trovato in stato di vagante da Deanna e Maggie e quest'ultima lo abbatte.
  • Anna (stagioni 6-in corso): interpretata da Vanessa Cloke.
    È una donna che vive ad Alexandria.

I Lupi[modifica | modifica wikitesto]

I Lupi (The Wolves in lingua originale) sono un gruppo di selvaggi che razziano comunità e ne uccidono la gente per poi inciderne sulla loro testa una W che è il loro simbolo.

  • Lupo Alfa/Owen (stagioni 5-6): interpretato da Benedict Samuel, doppiato da Paolo Vivio.
    È il capo dei lupi. Durante l'assalto di Alexandria incontra Morgan (che aveva incontrato precedentemente insieme ad un altro lupo) con cui avrà un breve scontro da cui uscirà sconfitto con Morgan che lo colpisce al volto con il suo bastone. Successivamente Morgan lo rinchiude in una casa di Alexandria e gli racconta di come ha superato i propri momenti di follia, sperando di aiutare il nemico a redimersi. Owen però rivela di essere stato ferito gravemente prima di assalire la comunità, dice inoltre che se non morirà, ucciderà Morgan e tutti i residenti di Alexandria. Nonostante la sua minaccia, Morgan chiede a Denise di curarlo e di nascondere il segreto. Approfitterà della colluttazione fra Carol e Morgan, per potersi liberare e prendere in ostaggio Denise, con la quale si allontana. Più tardi verrà morso al braccio sinistro da un vagante per salvare la donna. Denise gli dice che se tornassero all'infermeria, avrebbe potuto salvarlo, poiché ora crede che egli sia cambiato, ma durante il tragitto l'uomo viene colpito da Carol e decide di farsi sbranare per far fuggire Denise. Viene ritrovato da Morgan in stato di vagante e viene abbattuto dall'uomo.
  • Lupo Biondo (stagioni 5-6): interpretato da Jesse Boyd.
    È un membro dei lupi. Assale Alexandria insieme ai suoi compagni e viene cacciato da Morgan, subito dopo incontra Rick da cui viene ucciso insieme ai suoi compagni.
  • Aphid (stagione 6): interpretato da Duke Jackson.
    È un membro dei lupi. Viene ucciso da Carol dopo che questi ha ferito mortalmente Erin e la donna gli ruba il travestimento.

Il Santuario[modifica | modifica wikitesto]

Il Santuario (The Sanctuary in lingua originale) è il luogo dove abitano i salvatori, uomini pesantemente armati e dotati di veicoli militari. Al comando vi è un uomo di nome Negan e lo scopo del gruppo è quello di prendersi, anche con la forza, i viveri dei sopravvissuti e depredare ogni luogo che incontrano. I salvatori hanno l'abitudine di dire ad ogni persona che incontrano di chiamarsi Negan per nascondere la vera identità del loro capo e per spaventare i sopravvissuti.

  • Sherry (stagioni 6-in corso): interpretata da Christine Evangelista, doppiata da Letizia Ciampa.
    È una donna che insieme alla sorella Tina e il marito Dwight è fuggita dal Santuario. Insieme a Dwight, ha dato fuoco alla foresta, in cui Daryl si era momentaneamente rifugiato, per eliminarne i vaganti che la infestavano. Dopo la morte della sorella, lei e Dwight rubano la balestra e la moto di Daryl, ma prima di fuggire, la donna consegna all'arciere delle medicazioni per le sue ferite. In seguito lei è Dwight vengono trovati dai salvatori e portati di nuovo al Santuario.
  • Tina (stagione 6): interpretata da Liz E. Morgan, doppiata da Joy Saltarelli.
    È una donna che soffre di diabete che insieme alla sorella Sherry e il cognato Dwight è fuggita dal Santuario. Mentre il gruppo si allontana dai salvatori, giungono nei pressi di una capanna bruciata che apparteneva ad alcuni ragazzi a cui Tina e la sorella fecero da baby-sitter in passato. All'interno troveranno infatti i corpi dei ragazzi, uccisi qualche tempo dopo l'incendio provocato da Dwight e Sherry. La donna per porgere dei fiori sui loro resti viene azzannata alla gola e uccisa dai due ragazzi che nel frattempo erano rinati come vaganti. Il suo corpo viene poi seppellito da Dwight e Daryl.
  • Wade (stagioni 6-In corso): interpretato da Darin Cooper, doppiato da Andrea Lavagnino.
    È uno dei sottoposti di Negan. Ha un carattere spietato con i sopravvissuti e anche con i suoi stessi uomini. Minaccia infatti di uccidere Dwight e i suoi se non gli avessero restituito le scorte rubate e salva uno dei suoi stessi uomini dalla trasformazione in vagante solamente dopo essersi fatto dare un orologio in cambio.
  • Cam (stagioni 6-In corso): interpretato da Matt Lowe.
    È un membro dei salvatori. Dopo che il suo capo lo manda a cercare Dwight e il suo gruppo nella foresta, Daryl lo distrae e Cam viene morso al braccio da un vagante. In suo aiuto interviene Wade che senza esitare taglia il braccio dell'uomo salvandolo dalla trasformazione, ma facendosi dare in cambio il suo orologio.
  • Bud (stagione 6): interpretato da Christopher Berry, doppiato da Andrea Lavagnino.
    È uno dei sottoposti di Negan ed è l'uomo che Daryl, Sasha ed Abraham, incontrano sulla strada per il ritorno ad Alexandria. Bud ordina loro di consegnargli tutti i loro averi, che da quel momento sarebbero entrati in possesso di Negan, pena la morte dei tre. Viene ucciso da Daryl con un razzo RPG insieme agli altri suoi uomini, poco prima che uccidesse Sasha ed Abraham.
  • Primo (stagione 6): interpretato da Jimmy Gonzales, doppiato da Andrea Moretti.
    È un membro dei salvatori, dopo l'assalto di Rick e degli alessandrini alla sua base, tenta di fuggire con la moto di Daryl, rubatagli mesi prima da Dwight. Viene tuttavia fermato da Daryl che gli chiede dove avesse preso il mezzo. Sembra avere conoscenza in campo medico, infatti Donnie chiede disperatamente di lui per essere medicato al braccio. Dopo che Maggie e Carol si salvano da sole, da Paula e dagli altri salvatori, Primo si rifiuta di nuovo di rispondere alle domande di Rick su dove avesse preso la moto e su chi sia Negan, dicendo di esserlo lui. Viene quindi ucciso da Rick con un colpo di pistola in testa.
  • Paula (stagione 6): interpretata da Alicia Witt, doppiata da Stella Musy.
    È una dei salvatori, appare per la prima volta quando attraverso un walkie-talkie comunica a Rick che hanno rapito Carol e Maggie. In passato era sposata e con 4 figli, faceva la segretaria ed era in ufficio con il suo capo quando la Guardia Nazionale aveva preso il controllo di Washington D.C.. Fu il proprio il suo capo la sua prima vittima, poiché la sua codardia la avrebbe sicuramente condannata e perché già da tempo non la gratificava per i suoi sforzi. Detterà a Rick le condizioni per il rilascio di Carol e Maggie, ma Donnie che era stato ferito da quest'ultima vuole invece uccidere Carol. Paula allora inizia a litigare con l'uomo fino a lottare con lui e con l'aiuto di Maggie e Carol lo colpisce in testa con la sua pistola, facendolo svenire e successivamente morire. Sempre da Carol viene a sapere che il gruppo di Bud è stato eliminato da Daryl, Abraham e Sasha. Dopo che Maggie e Carol si liberano, inizia ad inseguirle e a lottare con Carol, la quale le spara prima ad una spalla e poi la infilza in una lancia insieme ad un vagante che inizia a divorarle la faccia. Dopo essere resuscitata, viene abbattuta da Maggie.
  • Donnie (stagione 6): interpretato da Rus Blackwell, doppiato da Maurizio Fiorentini.
    È un membro dei salvatori che rapisce Maggie e Carol. Poco prima di rapire le due donne, viene ferito al braccio da Carol ed ha assolutamente bisogno di Primo per la sua assistenza medica, ma al momento il compagno è tenuto in ostaggio da Rick e gli altri. A causa di questo, l'uomo inizia ad essere contrario allo scambio di ostaggi, poiché il tempo che Paula ha dato a Rick non è sufficiente per lui che sarebbe certamente morto prima. Perciò decide di uccidere Carol sul posto, ma viene tuttavia fermato da Paula con l'aiuto di Maggie e Carol, la quale viene presa a calci dall'uomo. Viene quindi colpito alla testa da Paula e sviene, morendo poco dopo per l'emorragia riportata al braccio. Maggie si accorge che l'uomo sta per trasformarsi e decide di legarlo ad un tubo per usarlo come arma, infatti il piano ha successo e Donnie attacca Molly, mordendola ad un braccio, viene poi abbattuto dalla sua compagna.
  • Michelle (stagione 6): interpretata da Jeananne Goossen, doppiata da Laura Cosenza.
    È una dei salvatori che rapisce Carol e Maggie. Interrogherà Maggie sull'ubicazione del rifugio delle due donne, e rivela a Maggie di avere un dito mozzato, come punizione per aver rubato della benzina. La donna infatti stava andando alla ricerca del corpo del suo fidanzato, ma il mezzo dell'uomo è stato fatto saltare in aria da Daryl e di lui non vi era più traccia. Inoltre lei era incinta di un bambino che poi ha perso, a cui avrebbe dato il nome di Frankie in memoria di suo padre. Più tardi lotterà con Maggie, ferendola al ventre con un coltello, ma viene uccisa da Carol che le spara in testa.
  • Molly (stagione 6): interpretata da Jill Jane Clements, doppiata da Barbara Castracane.
    È una dei salvatori che rapisce Maggie e Carol. Piuttosto anziana, soffre di tubercolosi a causa del fumo. Nonostante ciò, è crudele quanto i suoi compagni e non ha molta simpatia per Donnie e per questo sembra essere il braccio destro di Paula. Viene morsa da Donnie che in seguito ad un'emorragia è morto per poi resuscitare grazie ad una strategia di Maggie. Dopodiché Molly viene brutalmente uccisa dalla stessa Maggie.
  • Neil (stagione 6): interpretato da Robert Walker-Branchaud.
    È un membro dei salvatori che segue Dwight quando questi fa rapire Eugene e incontrano Daryl, Rosita e Denise. Quando Eugene distrae Dwight dicendogli che Abraham era dietro a dei barili, Dwight manda Neil a controllare, così facendo Abraham inizia a sparare sui nemici e si aggiungono a lui anche Daryl e Rosita dove Neil viene ucciso da uno dei tre.
  • Roman (stagione 6): interpretato da Stuart Greer, doppiato da Gianluca Machelli.
    È un membro dei salvatori ed insieme a Jiro, Miles ed altri compagni, bloccherà la strada a Carol, fuggita da Alexandria. Dopo che Carol ucciderà i suoi compagni, Roman, uscito ferito dallo scontro, lascia Jiro agonizzante sull'asfalto e si nasconde tra i cespugli, osservando Rick e Morgan, giunti in quel momento. Dopo che i due se ne vanno, Roman li segue tra i campi. Riuscirà a trovare Carol completamente stremata e la tramortisce, quindi le spara ad un braccio e poi ad una gamba per farla soffrire, ma prima di darle il colpo di grazia arriva Morgan che tenta di farlo ragionare. Roman mentre sta per ucciderla, viene a sua volta ucciso da Morgan che gli spara ripetutamente.
  • Jiro (stagione 6): interpretato da Rich Ceraulo, doppiato da Sacha De Toni.
    È un membro dei salvatori ed insieme a Roman, Miles ed altri suoi compagni, bloccherà la strada a Carol, fuggita da Alexandria. Jiro rivela a Carol, che aveva usato uno pseudonimo, di conoscere Alexandria e la sua ubicazione, rivela di sapere che Carol è di quella comunità perché ha guidato un'auto munita di lance come quelle all'esterno di Alexandria. Carol che si finge ancora una volta una donna debole, riuscirà ad uccidere tutti i nemici, eccetto Roman che si riprende poco dopo. Jiro invece viene ferito, dopo aver tentato di accoltellare la donna, e lasciato agonizzante sull'asfalto, venendo ucciso poco dopo da Rick che sopraggiunge in quel momento insieme a Morgan.
  • Membro dei salvatori (stagioni 6-In corso): interpretato da Steven Ogg, doppiato da Oreste Baldini.
    È uno dei sottoposti di Negan.

Hilltop[modifica | modifica wikitesto]

La comunità di Hilltop (Hilltop Colony in lingua originale) è una cittadina amministrata da Gregory.

  • Wesley (stagioni 6-in corso): interpretato da Ilan Srulovicz.
    È un abitante di Hilltop.
  • Bertie (stagioni 6-in corso): interpretata da Kareen Cesay.
    È una residente di Hilltop.
  • Harlan Carson (stagioni 6-in corso): interpretato da R. Keith Harris, doppiato da Alessio Cigliano.
    È il medico ginecologo della comunità. Farà un'ecografia a Maggie.
  • Freddie (stagioni 6-in corso): interpretato da Brett Gentile, doppiato da Gianluca Crisafi.
    È un residente di Hilltop. Ha perso la moglie prima dello scoppio dell'epidemia. Viene trovato da Abraham in un edificio, in pessimo stato a causa di una ferita, e viene riportato ad Hilltop insieme ad altri coloni.
  • Kal (stagioni 6-in corso): interpretato da James Chen.
    È una delle guardie al cancello e uno dei lancieri di Hilltop insieme ad Eduardo.
  • Eduardo (stagioni 6-in corso): interpretato da Peter Zimmerman.
    È una delle guardie al cancello e uno dei lancieri di Hilltop insieme a Kal.
  • Andy (stagioni 6-in corso): interpretato da Jeremy Palko, doppiato da Davide Albano.
    È un abitante di Hilltop e insieme ad Ethan, Crystal, Craig e altri 2 residenti è andato in missione per consegnare le provviste a Negan, con esiti negativi. Di ritorno ad Hilltop assiste alla tentata uccisione di Gregory da parte di Ethan e alla fine di quest'ultimo per mano di Rick. Tenta quindi di strangolare Abraham che era intervenuto per fermarlo dall'uccidere Rick. Verrà fermato da Daryl che gli rompe un braccio e si unirà poi a Rick e gli altri insieme a Jesus, poiché è in grado di informarli su Negan e la sua base.
  • Crystal (stagioni 6-in corso): interpretata da Kimberly Leemans.
    È una residente di Hilltop e ha partecipato all'ultima missione di consegna dei viveri a Negan, con esiti negativi.
  • Ethan (stagione 6): interpretato da Justin Kucsulain, doppiato da Massimiliano Plinio.
    È un abitante di Hilltop. Prima dell'arrivo di Rick e del suo gruppo, Ethan era andato in missione con alcuni compagni per consegnare delle provviste a Negan, ma queste erano troppo misere per il leader dei salvatori, il quale uccide due di loro e prende in ostaggio suo fratello Craig. Di ritorno a Hilltop tenterà di uccidere Gregory come messaggio di Negan, ma viene fermato e ucciso da Rick.
  • Craig (stagioni 6-in corso): interpretato da Myke Holmes.
    È un abitante di Hilltop e fratello di Ethan. Viene fatto rapire da Negan perché nell'ultima missione per consegnargli le scorte, il leader dei salvatori ne ha ricevuto meno del solito. Rick insieme a Jesus, Andy e altri abitanti di Alexandria decidono di liberarlo per poter iniziare il commercio con Hilltop.

Il Regno[modifica | modifica wikitesto]

Il Regno (The Kingdom in lingua originale) è una cittadina amministrata dal Re Ezekiel.

  • Shiva (stagioni 7-in corso).
    È una tigre ed è l'animale domestico del Re Ezekiel.

Altri sopravvissuti[modifica | modifica wikitesto]

Questi sopravvissuti fanno parte di gruppi diversi tra loro oppure sopravvivono da soli.

  • Edwin Jenner (stagione 1): interpretato da Noah Emmerich, doppiato da Francesco Prando.
    È un medico e scienziato del centro controllo malattie di Atlanta. Ospita il gruppo di Rick per un po' di tempo e da lui vengono a sapere molte cose riguardo al virus. Dopo aver perso la speranza di una cura all'epidemia per la quale aveva promesso alla moglie di cercarla, si lascia esplodere insieme a Jacqui nel centro.
  • Mike (stagioni 2-4): interpretato da Moses J. Moseley (st. 2-3) e Aldis Hodge (st. 4), doppiato da Francesco De Francesco.
    È il fidanzato di Michonne e padre di Andre. Dopo la sua trasformazione in vagante è stato privato delle mascelle e delle braccia da Michonne che lo porta incatenato, insieme all'amico Terry, in modo da passare inosservata tra i vaganti. Con l'arrivo di Michonne a Woodbury, la testa di Mike finisce nell'acquario del Governatore.
  • Terry (stagioni 2-4): interpretato da Theshay West (st. 2-3) e Brandon Fobbs (st. 4), doppiato da Enrico Chirico.
    È il migliore amico di Mike. Dopo la sua trasformazione in vagante è stato privato delle mascelle e delle braccia da Michonne che lo porta incatenato, insieme a Mike, in modo da passare inosservata tra i vaganti. Con l'arrivo di Michonne a Woodbury, la testa di Terry finisce nell'acquario del Governatore.
  • Clara (stagione 4): interpretata da Kerry Condon, doppiata da Ilaria Latini.
    È una donna mentalmente instabile che vive nei boschi vicino alla prigione. Incontra Rick e gli chiede una mano per portare da mangiare al marito Eddie, rimasto al loro accampamento. In realtà, il cibo che vuole dare al marito è lo stesso Rick, in quanto Eddie è una testa trasformata in vagante tenuta in un sacco. In preda alla disperazione, Clara si accoltella davanti a Rick che la lascia morire, lasciandola trasformare. Dopo la distruzione della prigione per mano del Governatore, Clara è presente con gli altri vaganti che entrano nella prigione.
  • Sam (stagioni 4-5): interpretato da Robin Lord Taylor, doppiato da Simone Crisari.
    È un sopravvissuto che, insieme alla sua fidanzata Ana, incontra Rick e Carol durante una spedizione. Lui e Ana avrebbero dovuto unirsi al gruppo della prigione, ma successivamente sparisce nel nulla. Nella quinta stagione si scopre che è stato catturato dagli abitanti di Terminus, dove viene sgozzato insieme ad altri prigionieri.
  • Ana (stagione 4): interpretata da Brina Palencia, doppiata da Valentina Favazza.
    È la fidanzata di Sam. Dopo aver incontrato Rick e Carol, lei e Sam avrebbero dovuto unirsi al gruppo della prigione ma successivamente la sua gamba amputata di netto e il suo corpo divorato dai vaganti vengono trovati sulla strada da Rick e Carol.
  • Andre Anthony (stagione 4).
    È il figlio di tre anni di Michonne e del suo fidanzato Mike. Compare nel flashback della madre e solo Carl viene a sapere della sua esistenza. Muore a causa di un'invasione di vaganti nel campo dove i genitori e altre persone si erano rifugiate e mentre Michonne era in missione per cercare delle scorte. Si scopre che Mike e Terry si erano drogati e non sono stati in grado di proteggerlo, come risultato il bambino non è sopravvissuto.
  • Ellen Ford (stagione 5): interpretata da Andrea Moore.
    Era la moglie di Abraham e la madre di A.J. e Becca Ford. Compare nel flashback del marito insieme ai due figli. Quando lei e i figli vengono aggrediti da dei malviventi, Abraham li difende uccidendo i malintenzionati spaventando però la propria famiglia. Perciò Ellen decide di prendere i figli e abbandonare il marito, ma un gruppo di vaganti la sorprende e la divora insieme ai suoi figli. Il suo corpo venne poi ritrovato da Abraham.
  • A.J. e Becca Ford (stagione 5): interpretati da Drake Ethan Light e ?.
    Erano i figli di Abraham ed Ellen Ford. Compaiono nel flashback del padre insieme alla madre. Quando A.J., Becca e la loro madre vengono aggrediti da dei malviventi, Abraham li difende uccidendo i malintenzionati spaventando però la propria famiglia. Perciò Ellen decide di prendere i bambini e abbandonare il marito, ma un gruppo di vaganti li sorprende e A.J. e Becca vengono divorati insieme alla madre. I loro corpi vengono poi ritrovati da Abraham.
  • Eastman (stagione 6): interpretato da John Carroll Lynch, doppiato da Pasquale Anselmo.
    È un ex psichiatra forense che Morgan incontra dopo aver abbandonato il suo rifugio nella contea di King. Eastman scoprì che il mondo finì il giorno in cui andò a costituirsi per l'omicidio dell'assassino della sua famiglia e da quel giorno andò a vivere in una baita nel bosco insieme ad una capra di nome Tabitha. Conosce l'Aikido e pensa che ogni vita sia da considerarsi preziosa, (tanto da scavare delle tombe e costruire delle croci per ogni vagante che elimina). Ha a cuore il benessere delle persone, inoltre è vegetariano e si è improvvisato caseificatore grazie alla capra con cui cerca di produrre del formaggio. Sarà lui a salvare Morgan dalla pazzia e gli insegnerà l'Aikido, trasmettendogli i propri valori e filosofia. Viene morso da un vagante (un ragazzo che Morgan strangolò nel bosco prima dell'incontro con Eastman che in seguito è resuscitato), cercando di salvare Morgan in quanto egli era incapace di abbatterlo. In seguito, prossimo alla morte, decide di spararsi alla testa, ma non prima di consigliare a Morgan di rimettersi in viaggio per non restare da solo e rischiare di nuovo di impazzire.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione