Persiana Jones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Persiana Jones
Persianajones.jpg
I Persiana Jones in concerto nel 2007.
Paese d'origineItalia Italia
GenereSka punk
Melodic hardcore punk
Periodo di attività musicale1988 – in attività
Album pubblicati8
Studio6
Live2
Sito ufficiale

I Persiana Jones, inizialmente conosciuti come Persiana Jones e le Tapparelle Maledette, sono una band ska punk formatasi nel febbraio del 1988 nella provincia di Torino, a Rivarolo Canavese, e tuttora in attività[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I Persiana Jones si formano nel 1988 col nome di Persiana Jones e le Tapparelle Maledette (ispirati dal film Indiana Jones e il tempio maledetto) per volontà di Silvio (voce e chitarra) e Beppe Carruozzo (basso) insieme Gianni Rossebastiano (batteria), dopo lo scioglimento del loro precedente gruppo, Winding Logs, attivo dal 1985 al 1987.

Originari del Canavese, zona a Nord di Torino, decidono di suonare per "combattere la noia della loro zona di origine" come amano ricordare nella loro biografia ufficiale[2].

Nati per gioco, si distinguono oltre che per essere tra i primi a cantare in italiano, ai tempi lingua inusuale per i gruppi alternativi italiani legati all'inglese, soprattutto per i loro show carichi di ironia e divertimento[2], dove il concerto è un pretesto per fare festa. Da subito il gruppo si allarga, dapprima un sax tenore (Giampiero Ferrando), poi una tromba (Alberto Bena) e un secondo chitarrista (Roberto "Bob" Marini), e tra il 1988 e il 1989 il gruppo, aiutato dal nome curioso, batte in lungo e in largo il Torinese facendosi conoscere. A metà tra la musica punk e lo ska, tra alcuni classici anni '60 e il rock, da subito vengono supportati da un buon numero di fans che comincia a seguirli in tutti i concerti.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alessandro Bolli, Dizionario dei Nomi Rock, Padova, Arcana editrice, 1998, ISBN 978-88-7966-172-0.
  2. ^ a b Rizzi, 1993

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Yari Selvetella, La Scena Ska Italiana. Il Levare (Che Porta Via la Testa), Arcana musica, 2003
  • Alessandro Bolli, Dizionario dei Nomi Rock, Padova, Arcana editore, 1998, ISBN 978-88-7966-172-0.
  • Cesare Rizzi (a cura di), Enciclopedia del rock italiano, Milano, Arcana, 1993, ISBN 8879660225. pagg. 581

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk