Perseide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Perseide
Nome orig.Περσηίς
SpecieNinfa oceanina
SessoFemmina
ProfessioneDivinità della luna nuova

Perseide (in greco antico: Περσηίς, Persēís) è un personaggio della mitologia greca. È una ninfa oceanina e sin dall'antichità il suo nome fu associato ai Persiani[1].

Genealogia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Oceano[2] e di Teti[2] sposò Helios ed ebbe i figli Circe[3], Eete[3], Pasifae[4] e Perse[5].

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

È una delle tremila oceanine[1] ed è una delle quattro dee a cui è stata associata una fase lunare: Artemide è la dea della Luna crescente, Selene lo è della Luna piena, Ecate della Luna calante e Perseide della Luna nuova.

Perseide viene anche talvolta identificata con Ecate, poiché i suoi discendenti sono associati alla magia e stregoneria[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca