Perry Anderson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Perry Anderson

Perry Anderson (Londra, 11 settembre 1938) è uno storico britannico e saggista politico.

Di orientamento marxista, si è specializzato nella storia culturale. Insegna storia e sociologia alla University of California.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A lungo direttore della rivista New Left Review, ha collaborato con la rivista progressista americana The Nation e con la London Review of Books.

In Italia, nel 2008, la Baldini e Castoldi ha pubblicato il suo libro Spectrum. Da destra a sinistra nel mondo delle idee.

Nel 2014 scrive un saggio dal titolo The Italian disaster[1] nel quale attribuisce la causa della lunga crisi italiana al ruolo anomalo assunto dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, dalle sue continue interferenze costituzionali e politiche, all'abbandono della prassi di guardiano imparziale dell'ordine parlamentare, avvenuto nell'ambito di un sistema tipicamente già gravato dalla corruzione negli affari, nella burocrazia, nella politica; lo storico giudica Matteo Renzi come un leader carismatico e assolutista di un partito alla cui tradizione è estraneo, portatore di un programma neoliberista simile a quello della Thatcher [2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Perry Anderson, The Italian Disaster, in London Review of Books, nº 10, 22 maggio 2014, pp. 3-16. URL consultato il 2 agosto 2014.
  2. ^ Perry Anderson: “Renzi? Come la Thatcher”

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Ambiguità di Gramsci, Collana Saggi tascabili n.55, Bari, Laterza, 1977.
  • Il dibattito nel marxismo occidentale, Collana Saggi tascabili, Bari, Laterza, 1977.
  • Dall'antichità al feudalesimo. Alle origini dell'Europa, trad. Elena Brambilla, Collana La Cultura n.979, Milano, Il Saggiatore, 2016, ISBN 978-88-428-2197-7. [I ed. Collana Oscar Studio, Mondadori, Milano, 1978]
  • Lo stato assoluto. Origini e sviluppo delle monarchie assolute europee, trad. R. Pasta, Collana La Cultura n.842, Milano, Il Saggiatore, 2014, ISBN 978-88-428-1935-6. [I ed. Collana Oscar Studio n.70, Mondadori, Milano, 1980]
  • Al fuoco dell'impegno. Incontri-scontri con dodici maestri del pensiero contemporaneo, Collana La Cultura:Discussioni, Milano, Il Saggiatore, 1993, ISBN 978-88-428-0230-3.
  • Spectrum. Da destra a sinistra nel mondo delle idee, trad. G. Gallo, Collana I Saggi n.347, Milano, Baldini Castoldi Dalai, 2008, ISBN 978-88-607-3284-2.
  • L'Italia dopo l'Italia. Verso la Terza Repubblica, trad. A. Varvelli, N. Zippel, Collana Le Navi, Roma, Castelvecchi, 2014, ISBN 978-88-682-6789-6.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN49220879 · LCCN: (ENn80108950 · ISNI: (EN0000 0001 1637 7978 · GND: (DE120997347 · BNF: (FRcb11888759v (data) · NLA: (EN35492950
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie