Perodicticinae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Perodicticinae
PottoCincyZoo.jpg
potto
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lorisiformes
Superfamiglia Lorisoidea
Famiglia Lorisidae
Sottofamiglia Perodicticinae
Gray, 1870

I perodicticini (Perodicticinae) sono una sottofamiglia di lorisidi; in particolare, a questa sottofamiglia sono ascritte le quattro specie di lorisidi diffuse in Africa (due specie di maki ursino e due di potto).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Questi animali, a seconda della specie, misurano fra i 25 ed i 30 cm.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le specie presentano manto folto e lanoso, di colore bruno: oltre alle dimensioni, la differenza sostanziale fra potto e maki ursini è la conformazione delle mani (vedere le rispettive schede).
La coda è assai corta, mentre le apofisi delle vertebre cervicali sono allungate e danno all'animale un aspetto gibboso.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di animali notturni ed arboricoli, dai movimenti assai flemmatici, ma capaci di movimenti abbastanza veloci quando si tratta di catturare le prede, consistenti in insetti e piccoli vertebrati.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sottofamiglia Perodicticinae

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi