Perindopril

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Perindopril
Perindopril.svg
Nome IUPAC
acido (2S,3aS,7aS)-1-[(2S)-2-{[(2S)-1-etossi-1-ossopentan-2-il]ammino}propanoil]-ottaidro-1H-indol-2-carbossilico
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC19H32N2O5
Massa molecolare (u)368.468 g/mol
Numero CAS107133-36-8
Numero EINECS617-394-0
Codice ATCC09AA04
PubChem107807
DrugBankDB00790
SMILES
CCCC(C(=O)OCC)NC(C)C(=O)N1C2CCCCC2CC1C(=O)O
Dati farmacologici
Categoria farmacoterapeuticaAce-inibitori
Modalità di
somministrazione
orale
Dati farmacocinetici
Biodisponibilità24%
Legame proteico20%
Metabolismorenale
Emivita1h-17h per perindoprilat (metabolita attivo)
Escrezionerenale
Indicazioni di sicurezza
Frasi H---
Consigli P---[1]

Il perindopril o perindopril arginina (INN) è un Ace inibitore a lunga durata d'azione (commercializzato con il nome di Coversyl, Procaptan e Aceon sia in Europa che in USA). È utilizzato nella terapia dell'ipertensione arteriosa, dello scompenso cardiaco e della cardiopatia ischemica.[2] È anche a disposizione sotto forma di perindopril erbumina; le due forme sono state definite equivalenti e pertanto possono essere utilizzate indistintamente nella pratica clinica, producendo gli stessi effetti terapeutici.[3] Si sottolinea che i dosaggi necessari per il raggiungimento di un buon controllo pressorio, possono subire variazioni legate al diverso peso molecolare delle due forme.

Indicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Dosaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Scompenso cardiaco, da 2 mg al giorno, sino almeno a 4 mg e al raggiungimento del controllo dei sintomi di insufficienza cardiaca
  • Ipertensione, da 4-5 mg al giorno sino a 8-10 mg, secondo la risposta pressoria
  • Come profilassi dopo un infarto miocardico acuto, il dosaggio è sovrapponibile a quello utilizzato nella terapia antipertensiva, ma la dose iniziale sarà più bassa (2-4 mg), sino al raggiungimento della dose target nell'arco di due-tre settimane

Nei pazienti anziani o con insufficienza renale, la dose iniziale e i successivi aggiustamenti posologici vanno effettuati con stretto controllo della funzionalità renale.[4]

Controindicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Effetti indesiderati[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni degli effetti indesiderati sono:

L'intolleranza agli Ace-inibitori può manifestarsi in modo drammatico e, per fortuna, decisamente raro: l'angioedema, che quasi sempre va trattato in sede di Pronto Soccorso[5]

Associazioni farmacologiche[modifica | modifica wikitesto]

Sono in commercio delle associazioni con indapamide e amlodipina, che oltre ad ottenere dei buoni risultati nell'ambito del controllo pressorio,[6][7], permettono una migliore compliance alla terapia in pazienti affetti da pluripatologie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 12.09.2012, riferita a perindopril erbumina
  2. ^ Royal Australian College of General Practitioners, Consumer Medicine Information, GenRx Perindopril (PDF), su Clinical Resources, Medicine information for health professionals (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2007).
  3. ^ Australian Government Department of Health and Ageing, PBS For Health Professionals, su Pharmaceutical Benefits Scheme, 2008. URL consultato il 4 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 30 ottobre 2008).
  4. ^ Coversyl nel trattamento dell'ipertensione arteriosa, scompenso cardiaco congestizio e prevenzione di eventi cardiaci post-IMA
  5. ^ Corso di farmacovigilanza
  6. ^ [Low-dose combination of perindopril arginine with ... [Ter Arkh. 2011] - PubMed - NCBI
  7. ^ A new dimension in hypertension management with ... [J Hypertens. 2011] - PubMed - NCBI

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Aldo Zangara, Terapia medica ragionata delle malattie del cuore e dei vasi, Padova, Piccin, 2000, ISBN 88-299-1501-7.
  • British national formulary, Guisa all’uso dei farmaci 4 edizione, Lavis, agenzia italiana del farmaco, 2007.
  • Lusofarmaco, Farmabank 2006, Salerno, momento medico, 2005.
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina