Pergentino da Arezzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Pergentino di Arezzo
Parri spinelli, madonna della misericordia, 1435-37, da chiesa ss. lorentino e pergentino 01.JPG
Tavola dalla Chiesa dei Santi Lorentino e Pergentino in Arezzo: I santi patroni adorano la Madonna; in predella scene del loro martirio.
 

Martire

 
NascitaIII secolo
MorteIII secolo
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza3 giugno
Patrono diArezzo e Laterina Pergine Valdarno

Pergentino (... – Arezzo, 250) è stato un martire cristiano.

Agiografia e culto[modifica | modifica wikitesto]

Insieme al fratello Lorentino fu decapitato sotto la persecuzione ordinata dall'imperatore romano Decio nell'anno 250[1].

La festa dei due Santi, ricordati nel Martirologio geronimiano, viene celebrata il 3 giugno.

I santi Lorentino e Pergentino sono oggi protettori della città di Arezzo e del Quartiere di Porta del Foro, partecipante alla Giostra del Saracino, nel cui territorio sorge la chiesa ad essi dedicata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]