Pera Williams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pera Williams
Pera.williams.red.bartlett.JPG
Due frutti di pera Williams "Red Bartlett"
Origini
Altri nomiBartlett
Luogo d'origineRegno Unito Regno Unito
Dettagli
Categoriaortofrutticolo

La pera Williams o Bartlett, come è meglio conosciuta negli Stati Uniti e in Canada, è una delle varietà più diffuse a livello commerciale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'origine della cultivar è in una selezione dalla specie Pyrus communis avvenuta in Inghilterra tra gli anni 1765-1770. Il suo nome deriva dal suo diffusore un certo Williams, ma è conosciuta anche con molti altri nomi. I più diffusi sono:

  • Williams' Bon Chretien.
  • Williams' good Christian.
  • Bartlett.

È la varietà più coltivata al mondo. Viene utilizzata sia come frutta da consumo ma, soprattutto, per le trasformazioni industriali (succhi di frutta, liquori, ecc.).

In Italia, la regione più produttiva è il Trentino Alto Adige, seguita dal Veneto.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Pere Williams su una bancarella

La forma del frutto è "cidoniforme" cioè rastremata verso la cavità calicina. Può essere anche piriforme, ma di norma solo se il frutto è partenocarpico cioè senza semi. La partenocarpia è abbastanza frequente nei frutti di questa varietà. Ha epidermide verde che vira al giallo a maturazione. Esistono mutazioni ad epidermide rossa. (Max Red Bartlett, Rosidred Bartlett). Ha una polpa succosa, chiara e molto zuccherina e con profumo caratteristico molto intenso.

Raggiunge il culmine della maturazione in agosto. Si raccoglie ai primi del mese di agosto ed i frutti, se adeguatamente raffreddati, si conservano per oltre cinque mesi.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]