Per aspera ad astra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Per aspera ad astra (disambigua).
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Ad astra per aspera" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Ad astra per aspera (disambigua).
Illustrazione di un artista finlandese (1894)
Ad astra nel motto della nobile famiglia siciliana dei Montaperto
Per aspera ad astra nel motto dello stato del Kansas (Stati Uniti d'America)

Per aspera ad astra oppure Per aspera sic itur ad astra è una frase latina, spesso usata quale motto o incitazione, che significa letteralmente: «attraverso le asperità sino alle stelle». Si tratta di una frase relativamente recente in questa forma, anche se frasi simili si possono trovare nei classici: Virgilio (Eneide IX, 641); Lucio Anneo Seneca, che scrisse nell’opera Hercules furens: "non est ad astra mollis e terris via" ('non esiste alcuna via semplice dalla terra alle stelle').[1]

Origini[modifica | modifica wikitesto]

L’origine viene dalla Grecia. Si ritiene infatti, sebbene non ve ne sia certezza, che le sue radici si rinvengano nella mitologia greca, secondo la quale solamente gli eroi, una volta morti, avrebbero avuto l’onore di salire all’Olimpo. Questo cammino verso “le stelle” era dunque riservato a chi aveva avuto una vita impavida, per definizione ricca di asperità e pericoli[2].

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

L'efficacia del motto è inoltre dovuta alla paronomasia fra i due termini, che gli conferisce un suono altamente espressivo. Altre locuzioni simili infatti, sono Ad augusta per angusta ("Alle cose eccelse attraverso le difficoltà") e Per crucem ad lucem ("Attraverso la croce si giunge alla luce").

Musica[modifica | modifica wikitesto]

  • Nell'album di Franco Battiato Apriti sesamo del 2012 la canzone Caliti Junku riporta, dopo la citazione gluckiana dell'Orfeo ed Euridice ("Che farò senza Euridice?"), le parole "Per aspera ad astra/le asperità conducono alle stelle".
  • La raccolta dei 15 études de virtuosité, op. 72 per pianoforte di Moritz Moszkowski è intitolata per aspera ad astra.
  • Questa frase è il titolo di una canzone degli Haggard, gruppo metal tedesco, all'interno dell'album Eppur si muove.
  • Questa frase è il titolo di una canzone dei Die Apokalyptischen Reiter, gruppo metal tedesco, contenuta nell'album Samurai.
  • L'album di Morgan Da A ad A, uscito nel 2007 e sottotitolato "Teoria della catastrofi", s'ispira proprio a questo motto, che il cantante ha definito più volte come uno dei suoi preferiti.
  • Questa frase è il motto dell'etichetta discografica indipendente torinese "La locomotiva".
  • Questa frase è stata anche utilizzata come titolo di un album del 1998 degli Stars of The Lid, duo statunitense di musica drone-ambientale.
  • Questa frase dà il nome a una VHS pubblicata nel 1996 contenente il concerto tenuto da Mia Martini il 15 maggio 1992 presso il Teatro Nazionale di Milano. È stato ristampato su VHS e DVD nel 2004.
  • Questa frase è il titolo di una canzone degli Spiritual Beggars, contenuta nell'album Ad Astra.
  • La variante Ad augusta, per angusta è citata nell'opera Ernani di Giuseppe Verdi (Atto 3 - Scena III).
  • I Gemelli DiVersi hanno scritto Ad astra per aspera, singolo compreso nel cd del 2013 Tutto da capo.
  • Terza traccia dell'ep omonimo del rapper casertano Mega Jack (Ad Astra).
  • La contrazione Augusta per Angusta viene utilizzata come motto di Gustavo Adolfo II nella traccia Lion from the north dell'album Carolus Rex della band svedese Sabaton.
  • Questa frase è il titolo di una canzone di Paul Kalkbrenner, contenuta nella colonna sonora del film Global Prayer.
  • Questa frase viene ripresa (anche se modificata per lo stile del gruppo) nel brano Per Aspera Ad Inferi dell'album Infestissumam della band svedese Ghost.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

  • Questo motto compare su numerose insegne attribuite ai giocatori della modalità multiplayer di Battlefield: Bad Company 2.
  • Questa frase è anche il motto del gioco per personal computer Ports Of Call.
  • Questa frase è il nome dell'ultimo capitolo del videogioco Mafia II, ambientata nel planetario di Empire Bay.
  • Questa frase compare nel memoriale ai caduti di Mass Effect 3.
  • Questa frase è il titolo della traccia audio #125 della serie di videogiochi Pokémon Omega Ruby & Alpha Sapphire.[1]
  • Questa frase è utilizzata come nome dell'Arma Nobile di Romolo nella sua incarnazione come Quirino nel videogioco mobile Fate/Grand Order.
  • Questo motto viene ripreso come titolo del gioco Per Aspera
  • Questo motto è usato in Xenoverse: Per Aspera Ad Astra, un videogioco fan-made italiano basato sulla serie Pokémon.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • Il motto Ad astra fu adottato dalla famiglia Montaperto, principi di Raffadali, e in seguito inserito dal comune di Raffadali nel proprio stemma[3].
  • Anche se alcune fonti affermano che la NASA abbia questa frase come proprio motto, la voce è infondata. In realtà la frase è presente su una piastra commemorativa dell'Apollo 1, ma scritta invertita, cioè Ad astra per aspera.
  • Sempre nell'ambito dell'astronomia, questo motto è stata registrato, sempre in latino e tradotto in codice Morse, sul Voyager Golden Record, il disco d'oro in duplice copia collocato rispettivamente su due sonde spaziali (Voyager, lanciate nel 1977), contenente vari saluti e messaggi destinati ad eventuali lontane forme di vita intelligenti extraterrestri (programma SETI attivo).
  • A volte, viene riportato come motto della RAF (Royal Air Force) britannica. Il motto effettivo è Per Ardua ad Astra. È il motto della South African Air Force e lo era anche della Scuola Civile di Pilotaggio della Breda di Sesto San Giovanni negli anni trenta.
  • Una versione simile era utilizzata dal SISDE italiano: Per aspera ad veritatem.
  • Inoltre, la frase è citata anche nell'albo speciale di Tex del 2005, scritto da Gianfranco Manfredi e disegnato da Miguel Ángel Repetto, intitolato La pista degli agguati.
  • La frase, nella versione Ad Astra per Aspera, è anche il motto ufficiale dello stato del Kansas (Stati Uniti d'America).
  • Questa frase è presente sul logo delle famose sigarette Pall Mall (all'interno dello scudo tenuto dai leoni): sulle stesse è riportata un'altra citazione latina, In hoc signo vinces.
  • Questa frase è anche il motto del C.U.S. (Centro Universitario Sportivo) di Bari[4].
  • È il motto riportato nello stemma di reparto del Comando delle Forze da Combattimento dell'Aeronautica Militare, con sede a Milano. Comando che raccoglie tutti i Reparti da Caccia dell'A.M., nato nel novembre 2007, nonché dell'ex 81º Gruppo I.T. (Intercettori Teleguidati) dell'A.M. di stanza a Chioggia.
  • Per aspera ad astra è il motto del Granducato di Meclemburgo-Schwerin.
  • È il motto del Geas Basket.
  • Il motto Per Aspera Ad Astra è riportato nello stemma della nobile famiglia Galluzzo.
  • Questa frase è presente nello stemma del comune di Grancona (Vicenza).
  • Questa frase è presente sulle bandiere degli sbandieratori del Comitato Palio di Castell'Alfero[5].
  • Questa frase è presente sullo scudo simbolo della contrada San Cassiano del Palio "Gioco dell'oca - Città di Mortara".
  • il motto è presente nello stemma del 7º Corso Ufficiali di Complemento della Marina Militare.
  • il motto è presente nello stemma del Cardinale Arcivescovo Josyp Slipyj, capo della Chiesa greco-cattolica ucraina dal 1944.
  • il motto è presente anche sulle pipe della casa Ser Jacopo dalla Gemma.
  • il motto è presente nel Crest di Nave Anteo della Marina Militare Italiana.
  • Per aspera ad astra era stato il motto del Battaglione Alpini Vicenza, sciolto alla fine degli anni '90.
  • Per Aspera Ad Astra è il Motto del 38º Corso Allievi Vice Ispettori Fiume Tanaro del Corpo Forestale dello Stato.
  • Il motto è presente nello stemma dell'Arendal Fotball, squadra calcistica di seconda divisione norvegese.
  • Per Aspera ad Astra è il motto del 94º Corso AUC Allievi Ufficiali di Complemento dell'Arma delle Trasmissioni SCUT Roma 1979
Castel Goffredo, monumento ai Caduti: sull'architrave il motto Per aspera ad astra.
  • Per Aspera ad Astra è il titolo di una famosa opera di Karl Wilhelm Diefenbach costituita da un fregio lungo ben 68 metri che raffigura in prevalenza sagome umane marcianti. L'opera è conservata nel museo cittadino di Hadamar, in Germania.
  • Il motto è presente sul tappo della bottiglia del liquore Anisetta Meletti.
  • Nel romanzo Ci proteggerà la neve della scrittrice Ruta Sepetys, una delle protagoniste, Emilia, si ricorda del motto Per aspera ad astri mentre fugge come profuga polacca dall'avanzata russa verso il nord della Germania.
  • In occasione del derby di Milano numero 219, disputatosi il 15 ottobre 2017, la tifoseria rossonera ha esposto una coreografia recante il celebre motto latino.
  • Il motto è presente sull'architrave del Monumento ai Caduti di Castel Goffredo.[6]
  • Dal 2019 la compagnia aerea italiana Air Dolomiti ha introdotto nella nuova livrea la scritta "Ad astra" sulla parte sottostante degli aeromobili.
  • Il motto è presente nell'anime a tema spaziale Astra - Lost in Space.
  • Il motto è la frase conclusiva nelle opere del noto videomaker storico italiano Nova Lectio.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lucio Anneo Seneca, Hercules furens, atto II, 437. Pronunciato da Megara, moglie di Ercole.
  2. ^ Per aspera ad astra: significato, storia e uso di un motto millenario, su Oltre la Linea, 2 ottobre 2019. URL consultato il 2 dicembre 2020.
  3. ^ Statuto del Comune di Raffadali
  4. ^ Il sito del Centro Universitario Sportivo di Bari
  5. ^ Il sito del Comitato Palio di Castell'Alfero
  6. ^ Giancarlo Cobelli, Per aspera ad astra. Il monumento ai caduti di Castel Goffredo di Timo Bortolotti, 2019.
  7. ^ https://www.youtube.com/channel/UCRCWJCFoZUvkkWzIqzfBy6g

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina