Peposo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Peposo alla fornacina)
Jump to navigation Jump to search
Peposo
Peposo parts.jpg
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneToscana
DiffusioneImpruneta
Dettagli
Categoriasecondo piatto
 
Peposo Notturno

Il peposo è un piatto tipico toscano, originario dell'Impruneta. Difatti talvolta è detto peposo dell'Impruneta. Si tratta di uno spezzatino cotto al forno con molto pepe, poco pomodoro e vino rosso (Chianti).

Pare sia stato inventato dai fornacini dell'Impruneta (gli addetti alla cottura dei mattoni nelle fornaci) che usavano mettere i pezzi di muscolo in un tegame di terracotta con gli altri ingredienti e posizionarla all'imboccatura del forno in modo che potesse cuocere molto lentamente. Dopo alcune ore la carne era pronta. E' importante utilizzare un taglio di vitella che regge bene la lunga cottura, ad esempio tenerone, cappello del prete ecc.[1]

I prodotti in cotto dell'Impruneta sono infatti molto famosi (giare, orci, anfore, mattoni e tegole). Nei forni dell'Impruneta sono stati cotti anche i mattoni per la cupola del Duomo di Firenze del Brunelleschi[2][3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Pingitore, Ricette di un bancario, 2014
  • Pietro Vestri, Novantanove antiche ricette toscane, 2001
  • Paolo Petroni, Il grande libro della vera cucina toscana, Giunti