Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Penisola di Liaodong

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Penisola di Liaodong

La penisola di Liaodong (in cinese 遼東半島T, 辽东半岛S, Liáodōng BàndǎoP, in coreano 랴오둥 반도, McCune-Reischauer: Ryaodung Pando, R.R.: Ryaodung Bando) è una penisola nella provincia di Liáoníng, nel nord-est della Cina, un tempo anche nota come Manciuria sud-orientale. Liáodōng significa a oriente del Liáo, un fiume che nel periodo degli Stati Combattenti separava questa provincia dalla provincia di Liáoxī (遼西T, 辽西S), che era a ovest del Liáo.

La penisola di Liáodōng si estende nel mar Giallo dal nord, separando il Mare di Bohai dalla Baia di Corea. È formata da un'estensione dei monti Changbai Shan.

Il porto principale della penisola di Liáodōng è Dalian. Un altro porto importante è Lushun, precedentemente chiamato Port Arthur.

Storicamente, la penisola fu importante durante le guerre sino-giapponese e russo-giapponese della fine del XIX e degli inizi del XX secolo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Concessione del Kwantung

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN315529549
Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina