Pellegrina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la frazione della provincia di Reggio Calabria, vedi Pellegrina (Bagnara Calabra).

La pellegrina è una parte della veste ecclesiastica dei sacerdoti, dei vescovi e dei cardinali cattolici. È utilizzata anche dal papa.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La pellegrina è simile alla mozzetta[1], dalla quale però si differenzia per il fatto di essere aperta sul davanti; essa consiste in una corta mantellina che arriva sino al gomito, di colore nero, con bordi e fodera di colore amaranto per i vescovi e con bordi e fodera ponsò per i cardinali. Quella del Papa invece è completamente bianca.

È anche l'indumento distintivo dei pellegrini, da cui deriva il nome.

Uso[modifica | modifica wikitesto]

Papa Benedetto XVI indossa la pellegrina bianca

La regola generale della chiesa cattolica prevede l'utilizzo della pellegrina per cardinali e vescovi con l'abito talare.[2]

Papa Pio IX nel 1850, anno in cui rivedette la gerarchia cattolica in Inghilterra e Galles, concesse a tutti i sacerdoti cattolici locali l'utilizzo della pellegrina nera sui loro abiti.[3] Questo uso si diffuse come segno distintivo dei sacerdoti della chiesa cattolica d'Inghilterra in Inghilterra, Galles, Scozia, Irlanda, Australia e Nuova Zelanda.

Padri pallottini polacchi che indossano delle pellegrine nere

Quando papa Benedetto XVI diede le proprie dimissioni nel 2013, egli decise di continuare ad utilizzare l'abito papale senza la pellegrina bianca, per differenziarsi anche negli abiti dal pontefice in carica.[4][5]

Pellegrina (Pope).svg
Pellegrina (Cardinal).svg
Pellegrina (Bishop).svg
Pellegrina (Priest).svg
Papa Cardinale Vescovo Prete

Note[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo