Peek-A-Boo Poker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Peek-A-Boo Poker
videogioco
PiattaformaNintendo Entertainment System
Data di pubblicazioneStati Uniti 1991
Australia 1990
GenerePoker
TemaErotismo
SviluppoHacker International
PubblicazionePanesian
Modalità di giocoGiocatore singolo
SupportoCartuccia

Peek-A-Boo Poker è un videogioco di poker sviluppato da Hacker International e pubblicato da Panesian nel 1990 per Nintendo Entertainment System. È il primo titolo di un trio di giochi dai contenuti pornografici pubblicato da Panesian per la console Nintendo, composto da Peek-A-Boo Poker, Bubble Bath Babes e Hot Slots[1][2][3].

Il titolo ha avuto vari problemi nella distribuzione, a causa dei suoi contenuti pornografici[3][4].

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco consiste in un semplice simulatore di strip poker. La partita viene disputata con tre ragazze controllate dal computer: Full House Francine, Double Dealing Debby, e Pok-er Penny. Ogni 1000$ vinti è mostrata un'immagine erotica di una delle ragazze, fino a un massimo di 5000$[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andy Slaven, Video Game Bible, 1985-2002, Trafford Publishing, 2002, pp. 117, ISBN 1-55369-731-6, ISBN 978-1-55369-731-2
  2. ^ Steve L. Kent, The Ultimate History of Video Games: From Pong to Pokémon and Beyond: The Story Behind the Craze That Touched Our Lives and Changed the World, Prima, 2001, pp. 399, ISBN 0-7615-3643-4, ISBN 978-0-7615-3643-7
  3. ^ a b Nick Shoveen, How To Be Porn Producer, Magic Lamp Press, 2007, pp.146-8, ISBN 1-882629-99-X, 9781882629992
  4. ^ Brenda Brathwaite, Sex in Video Games, Charles River Media, 2007, pp.40, ISBN 1-58450-459-5, ISBN 978-1-58450-459-7
  5. ^ Daniel Carter, "Battle against risque video games wages on after 20 years", University news wire, August 12, 2005