Pedro Emanuel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pedro Emanuel dos Santos Martins Silva
Pedro Emanuel.jpg
Pedro Emanuel nel 2008
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 180 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 2009 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1993-1994Marco28 (2)
1994-1995Ovarense31 (2)
1995-1996Penafiel28 (2)
1996-2002Boavista154 (2)
2002-2009Porto115 (1)
Nazionale
1996 Portogallo Portogallo U-21 4 (0)
Carriera da allenatore
2009-2010PortoUnder-17
2010-2011PortoVice
2011-2013Académica
2013-2015Arouca
2015-2016Apollōn Limassol
2017Estoril Praia
2018-2019Al-Taawoun
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 maggio 2018

Pedro Emanuel dos Santos Martins Silva (Luanda, 11 febbraio 1975) è un allenatore di calcio ed ex calciatore angolano naturalizzato portoghese, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo tre stagioni nelle serie inferiori portoghesi, con Marco, Ovarense e Penafiel, le prestazioni di Pedro Emanuel hanno catturato l'attenzione degli osservatori del Boavista. Durante i sei anni con la squadra, ha giocato al centro della difesa, a fianco di Litos, con i terzini Nuno Frechaut e Erivan e il portiere Ricardo. Con il Boavista, si è aggiudicato il campionato 2000-2001. Dopo la firma di Litos per il Málaga, è diventato il capitano della squadra per una stagione.

Prima dell'inizio del campionato 2002-2003, è stato acquistato dal Porto di José Mourinho. Ha fatto parte così di una rosa di difensori composta già da Jorge Costa, Ricardo Carvalho, Paulo Ferreira e Nuno Valente. Si è guadagnato la fiducia di Mourinho grazie al suo stile di gioco ed è stato impiegato nel momento in cui la pressione delle avversarie del Porto si faceva maggiore. Ha giocato le finali di Coppa UEFA 2002-2003 e di Champions League 2003-2004, entrambe vinte dai portoghesi.

Nelle stagioni successive, dopo la separazione tra il Porto e Mourinho, Pedro Emanuel è rimasto sotto la luce dei riflettori: ha segnato il rigore decisivo nella Coppa Intercontinentale contro l'Once Caldas, diventando così l'ultimo calciatore a toccare il pallone in quella competizione.

Nel campionato 2005-2006, Pedro Emanuel è stato nominato nuovo capitano della squadra su decisione di Co Adriaanse, che lo ha preferito a Vítor Baía e Jorge Costa.

Ha saltato l'intero campionato 2006-2007 a causa di un infortunio, ma è tornato in campo nella stagione successiva.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Si è ritirato nel 2009 per ricoprire il ruolo di allenatore delle giovanili del Porto, mentre nel 2011 è diventato il nuovo allenatore dell'Académica. Dal 2013-2014 è stato l'allenatore dell'Arouca, guiderà la società nella sua prima stagione in massima serie.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il fatto che sia nato in Angola, non ha mai giocato per la sua rappresentativa di nascita. Qualche volta ha manifestato la sua voglia di rappresentare il Portogallo, per cui ha giocato a livello giovanile.

Prima del campionato del mondo 2006, si è detto disponibile ad accettare una chiamata dell'Angola per la manifestazione, ma la FIFA ha dichiarato che lui (e Carlos Chaínho) non avrebbe potuto rappresentare la Nazionale africana, poiché aveva indossato la divisa del Portogallo Under-21.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Boavista: 2000-2001
Porto: 2002-2003, 2003-2004, 2005-2006, 2007-2008, 2008-2009
Boavista: 1996-1997
Porto: 2003, 2006
Porto: 2003, 2004, 2006
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Porto: 2002-2003
Porto: 2003-2004
Porto: 2004

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Academica: 2011-2012
Al-Taawoun: 2019

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]