Pearl (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pearl
ArtistaJanis Joplin
Tipo albumStudio
Pubblicazione11 gennaio 1971
Durataversione originale: 34 : 10
versione 1999: 58 : 16
Dischi1
Tracce10
GenereRock
EtichettaColumbia Records (KC 30322)
ProduttorePaul A. Rothchild[1]
NoteRimasterizzato nel 1999 con 4 tracce bonus
Janis Joplin - cronologia
Album successivo
(1972)

Pearl è il secondo e ultimo album in studio di Janis Joplin, pubblicato postumo nel gennaio del 1971[2]. Il disco era pronto per essere dato alle stampe quando la Joplin muore per overdose di eroina, il 4 ottobre, e viene pubblicato tre mesi dopo la scomparsa della cantante.

L'album raggiunge la prima posizione nella Billboard 200, dove rimane per nove settimane[3], e si posiziona in vetta anche nelle classifiche di Australia, Canada, Paesi Bassi e Norvegia.

Per la rivista Rolling Stone, l'album è alla posizione n.° 125 della lista dei migliori 500 album nella storia della musica[4].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Move Over – 3:40 (Janis Joplin) – Registrato il 25 settembre 1970
  2. Cry Baby – 3:55 (Jerry Ragovoy, Bob Berns) – Registrato il 5 settembre 1970
  3. A Woman Left Lonely – 3:26 (Dan Penn, Spooner Oldham) – Registrato il 25 settembre 1970
  4. Half Moon – 3:50 (John Hall, Joseph Hall) – Registrato il 26 settembre 1970
  5. Buried Alive in the Blues – 2:23 (Nick Gravenites) – Registrato il 26 settembre 1970
Lato B
  1. My Baby – 3:43 (Jerry Ragovoy, Mort Shuman) – Registrato il 24 settembre 1970
  2. Me & Bobby McGee – 4:28 (Kris Kristofferson, Fred Foster) – Registrato il 25 settembre 1970
  3. Mercedes Benz – 1:45 (Janis Joplin, Michael McClure) – Registrato il 1º ottobre 1970
  4. Trust Me – 3:14 (Bobby Womack) – Registrato il 25 settembre 1970
  5. Get It While You Can – 3:22 (Jerry Ragovoy, Mort Shuman) – Registrato il 24 settembre 1970

[1][5]

Edizione CD del 1999, pubblicato dalla Columbia Records (CK 65786)
  1. Move Over – 3:40 (Janis Joplin)
  2. Cry Baby – 3:56 (Bert Russell, Norman Meade)
  3. A Woman Left Lonely – 3:28 (Dan Penn, Spooner Oldham)
  4. Half Moon – 3:52 (John Hall, Joseph Hall)
  5. Buried Alive in the Blues – 2:25 (Nick Gravenites)
  6. My Baby – 3:45 (Jerry Ragovoy, Mort Shuman)
  7. Me and Bobby McGee – 4:30 (Fred Foster, Kris Kristofferson)
  8. Mercedes Benz – 1:46 (Janis Joplin, Michael McClure)
  9. Trust Me – 3:15 (Bobby Womack)
  10. Get It While You Can – 3:23 (Jerry Ragovoy, Mort Shuman)
  11. Tell Mama (Live) – 6:32 (Clarence Carter, Marcus Daniel, Wilbur Terrell) – Bonus Track - Previously Unreleased
  12. Little Girl Blue (Live) – 3:55 (Lorenz Hart, Richard Rodgers) – Bonus Track - Previously Unreleased
  13. Try-Just a Little Bit Harder (Live) – 6:52 (Chip Taylor, Jerry Ragovoy) – Bonus Track - Previously Unreleased
  14. Cry Baby (Live) – 6:30 (Bert Berns, Bert Russell, Jerry Ragovoy, Norman Meade) – Bonus Track - Previously Unreleased

[6]

Edizione doppio CD del 2005, pubblicato dalla Columbia/Legacy Records (C2K 90282/C2K 90282)

CD 1 (Pearl)

  1. Move Over – 3:40 (Janis Joplin)
  2. Cry Baby – 3:56 (Jerry Ragovoy, Bert Berns)
  3. A Woman Left Lonely – 3:28 (Dan Penn, Spooner Oldham)
  4. Half Moon – 3:52 (John Hall, Joseph Hall)
  5. Buried Alive in the Blues – 2:25 (Nick Gravenites)
  6. My Baby – 3:45 (Jerry Ragovoy, Mort Shuman)
  7. Me and Bobby McGee – 4:30 (Kris Kristofferson, Fred Foster)
  8. Mercedes Benz – 1:46 (Janis Joplin, Michael McClure)
  9. Trust Me – 3:15 (Bobby Womack)
  10. Get It While You Can – 3:23 (Jerry Ragovoy, Mort Shuman)
  11. Happy Birthday John (Happy Trails) – 1:08 (D Evans) – Bonus Track
  12. Me and Bobby McGee – 4:46 (Kris Kristofferson, Fred Foster) – Bonus Track - Demo Version
  13. Move Over – 4:25 (Janis Joplin) – Bonus Track - Previously Unissued
  14. Cry Baby – 4:56 (Jerry Ragovoy, Bert Berns) – Bonus Track - Alternate Version
  15. My Baby – 3:58 (Jerry Ragovoy, Mort Shuman) – Bonus Track - Alternate Version
  16. Pearl – 4:26 (Full Tilt Boogie Band) – Bonus Track - Instrumental
  • Brani Bonus CD 1 - numero 11 e 15, registrati il 24 settembre 1970
  • Brano Bonus CD 1 - numero 12, registrato il 28 luglio 1970
  • Brani Bonus CD 1 - numero 13 e 14 registrati il 5 settembre 1970
  • Brano Bonus CD 1 - numero 16, registrato il 10 ottobre 1970

CD 2 (Live from The Festival Express Tour, Canada - Recorded June 28 - July 4, 1970)

  1. Tell Mama – 6:47 (Marcus Daniel, Wilbur Terrell, Clarence Carter)
  2. Half Moon – 4:38 (John Hall, Joseph Hall)
  3. Move Over – 4:42 (Janis Joplin)
  4. Maybe – 3:57 (Richard Barrett)
  5. Summertime – 4:40 (DuBose Heyward, George Gershwin, Ira Gershwin)
  6. Little Girl Blue – 5:10 (Lorenz Hart, Richard Rodgers)
  7. That's Rock 'N Roll – 5:04 (Full Tilt Boogie Band)
  8. Try (Just a Little Big Harder) – 9:11 (Jerry Ragovoy, Chip Taylor)
  9. Kozmic Blues – 5:29 (Janis Joplin, Gabriel Mekler)
  10. Piece of My Heart – 5:22 (Jerry Ragovoy, Bert Berns)
  11. Cry Baby – 6:32 (Jerry Ragovoy, Bert Berns) – First Encore
  12. Get It While You Can – 7:21 (Jerry Ragovoy, Mort Shuman) – First Encore
  13. Ball and Chain – 8:15 (W.M. Thornton (Big Mama Thornton)) – Second Encore
  • Brani CD 2 - numero 1, 2, 7, 8, 9, 10 e 11, registrati dal vivo il 28 giugno 1970 a Toronto (Canada)
  • Brani CD 2 - numero 3, 6, 12 e 13, registrati dal vivo il 4 luglio 1970 a Calgary (Canada)
  • Brani CD 2 - numero 4 e 5, registrati dal vivo il 1º luglio 1970 a Winnipeg (Canada)[7][8][9]

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Pearl, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 27 ottobre 2014.
  2. ^ (EN) Pearl by Janis Joplin, rateyourmusic.com. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  3. ^ Pearl - Janis Joplin, mybestreviews.net. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  4. ^ (EN) Janis Joplin, Pearl, Rolling Stone. URL consultato il 12 settembre 2012.
  5. ^ informazioni sugli autori dei brani ricavate consultando le note interne del CD del 2005
  6. ^ (EN) Pearl, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 27 ottobre 2014.
  7. ^ titoli autori e durata brani, date sessions e concerti ricavati consultando le note interne del CD del 2005
  8. ^ (EN) Pearl, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 27 ottobre 2014.
  9. ^ (EN) Pearl, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  10. ^ formazione completa ed esatta ricavata dalle note interne del CD del 2005

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]