Pazienza (Vacca)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pazienza
ArtistaVacca
Tipo albumStudio
Pubblicazione19 marzo 2013
Durata55:21
Dischi1
Tracce17
Genere[1]Raggamuffin hip hop
Dancehall reggae
EtichettaProduzioni Oblio
Registrazione2012-2013
FormatiCD, download digitale, streaming
Vacca - cronologia
Album precedente
(2011)
Album successivo
(2014)
Singoli
  1. Il faro e il mare
    Pubblicato: 1º gennaio 2013
  2. Supermario (Balotelli)
    Pubblicato: 22 febbraio 2013
  3. Nella terra di Bob
    Pubblicato: 19 aprile 2013
  4. Se tu ci stai
    Pubblicato: 4 ottobre 2013

Pazienza è il quinto album in studio del rapper italiano Vacca, pubblicato nel 2013 dalla Produzioni Oblio.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il disco, interamente composto a Kingston, è stato distribuito dalla Universal Music è il quinto album solista in studio del rapper sardo-milanese Vacca, e presenta sonorità più reggae dei precedenti album, con brani che variano da temi più impegnati ad altri più leggeri.[1]

Il disco è stato anticipato dallo street video di The End e dai singoli promozionali Il faro e il mare e Canto primo, anch'essi accompagnati da videoclip.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Canto primo – 3:08
  2. Grazie a nessuno (feat. Emis Killa) – 3:48
  3. Supermario (Balotelli) – 3:22
  4. Nella terra di Bob (feat. Alborosie/skit) – 3:43
  5. Se tu ci stai – 3:03
  6. Un altro passo (feat. Noyz Narcos) – 3:02
  7. Resto sempre qui (feat. Giulie Battisti) – 4:03
  8. L'ultima volta (feat. Mondo Marcio) – 4:32
  9. Il faro e il mare – 3:08
  10. Rube Bwoy – 3:25
  11. Del padre e del figlio (feat. Jamil) – 3:53
  12. Bad Girl (feat. Giulie Battisti) – 3:09
  13. Mi No Born Rich (feat. MadBuddy) – 3:11
  14. Fiore del male – 3:12
  15. Un viaggio a metà – 3:38
  16. The End – 3:04
Traccia bonus nell'edizione di iTunes
  1. Blue Sorama

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2013) Posizione
massima
Italia[3] 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]