Carico utile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Payload)
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo concetto in astronautica, vedi Carico utile (astronautica).

Per carico utile, o anche carico pagante (dall'errata traduzione inglese ormai consolidata di[senza fonte] payload che significa invece "fa carico"), si intende in genere ciò che viene trasportato da un mezzo o servizio di trasporto, in opposizione a ciò che deve essere spostato solo per far funzionare il mezzo o servizio. Alcuni esempi comuni:

Trasporto di oggetti fisici[modifica | modifica sorgente]

  • in un'automobile in viaggio su strada, il carico utile è costituito dai passeggeri e dal loro bagaglio, mentre l'automobile stessa viene spostata solo strumentalmente al trasporto del carico utile;
  • in un autocarro, il carico utile è costituito dalle merci trasportate, mentre l'autocarro stesso ed il suo guidatore sono strumentali;
  • in un mezzo di trasporto dotato di equipaggio, come aeroplani, nave, treni, il carico utile è costituito dalle merci e/o dai passeggeri trasportati mentre il mezzo, compresa la sua dotazione di carburante e tutto quanto necessario al suo funzionamento durante il viaggio, ed il suo equipaggio, sono strumentali;
  • se un mezzo di trasporto trasporta un altro mezzo di trasporto (ad esempio, una automobile trasportata in una bisarca o in un traghetto), tale mezzo trasportato è considerato carico utile;
  • in un bombardiere, il carico utile corrisponde sostanzialmente alla quantità di bombe trasportabili per l'impiego operativo;
  • in un razzo inviato nello spazio, il carico utile è tipicamente il satellite artificiale da mettere in orbita (vedi carico utile (astronautica))
  • in un satellite artificiale il payload è la parte di strumentazione elettronica deputata all'espletamento delle funzionalità del satellite stesso, escludendo dunque involucro, strutture di isolamento termico e pannelli solari fotovoltaici.

Trasporto di informazione[modifica | modifica sorgente]

Il termine viene utilizzato per analogia anche nell'informatica e nelle telecomunicazioni:

  • in informatica, per indicare la parte di un flusso di dati che rappresenta il contenuto informativo;
  • nelle reti di telecomunicazione indica la porzione di banda utilizzata per trasportare esclusivamente l'informazione oggetto dello scambio (per esempio, i byte che trasportano i canali telefonici oppure i canali dati oggetto dello scambio) in contrapposizione all'informazione di overhead (header);
  • nei sistemi di distribuzione dei dati, come nei formati archivio, il carico utile è costituito dai file immagazzinati;
  • nei Malware il Payload è il carico trasportato da strumenti di compromissione del sistema.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]