Paura d'amare (film 1956)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paura d'amare
Jean-Pierre Aumont-Jean Simmons in Hilda Crane.jpg
Jean-Pierre Aumont e Jean Simmons
Titolo originaleHilda Crane
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1956
Durata87 min
Rapporto2.35 : 1
Generedrammatico
RegiaPhilip Dunne
SoggettoSamson Raphaelson
SceneggiaturaPhilip Dunne
ProduttoreHerbert B. Swope Jr.
Casa di produzioneTwentieth Century Fox Film Corporation
FotografiaJoseph MacDonald
MontaggioDavid Bretherton
Effetti specialiRay Kellogg
MusicheDavid Raksin
ScenografiaAlbert Hogsett e Lyle R. Wheeler
Eli Benneche e Walter M. Scott (arredamento)
CostumiCharles Le Maire
TruccoBen Nye
Interpreti e personaggi

Paura d'amare (Hilda Crane) è un film del 1956, diretto da Philip Dunne. Il regista firma anche la sceneggiatura, basata sul lavoro teatrale Hilda Crane di Samson Raphaelson andato in scena in prima a Broadway al Coronet Theatre il 1º novembre 1950, interpretato da Jessica Tandy e Beulah Bondi[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Reduce da due divorzi, Hilda Crane non nutre nuovi sogni matrimoniali. Di parere diverso è il suo partner del momento, Russell Burns, che vorrebbe sposarla nonostante l'opposizione della madre. Intanto, all'orizzonte spunta un altro pretendente.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Twentieth Century Fox Film Corporation.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Twentieth Century Fox Film Corporation, il film venne presentato nelle sale cinematografiche USA l'8 maggio dopo essere stato presentato in prima a New York il 2 maggio 1956.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema