Paulo Henrique Souza de Oliveira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paulo Henrique
Nome Paulo Henrique Souza de Oliveira
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 173 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1973
Carriera
Squadre di club1
1960-1971Flamengo15 (0)[1]
1971Botafogo0 (0)
1972Flamengo0 (0)[2]
1972-1973Avaí0 (0)
Nazionale
1966-1967 Brasile Brasile 8 (0)[3]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Paulo Henrique Souza de Oliveira, detto Paulo Henrique (Macaé, 5 gennaio 1943), è un ex calciatore brasiliano, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come difensore,[4] ricoprendo il ruolo di terzino sinistro.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Crebbe nel Flamengo, nella cui prima squadra debuttò nel 1960, giocando una sola partita in quell'anno. Mentre nel 1961 non raccolse presenze, tornò a far parte della squadra dei titolari l'anno successivo: dal 1964 fu impiegato con regolarità, non scendendo mai sotto le quaranta partite a stagione (che comprendeva vari tornei, data la mancanza di un campionato su scala nazionale). Partecipò al primo campionato brasiliano del Flamengo, il 1971, scendendo in campo per quindici volte. Passato brevemente ai rivali cittadini del Botafogo, tornò alla società di partenza nel 1972, non partecipando però al campionato nazionale bensì a quello statale, che il Flamengo vinse, giocando undici incontri. Ha poi chiuso la carriera con l'Avaí, nel 1973, dopo la vittoria del titolo Catarinense.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Fu chiamato in Nazionale nel 1966 da Vicente Feola, che creò una lista di quarantasette possibili convocati per il Inghilterra 1966, da selezionare tramite una serie di amichevoli. Esordì con la maglia del Brasile il 4 giugno 1966 a San Paolo del Brasile contro il Perù, partendo titolare e giocando tutta la partita; partecipò in seguito all'amichevole con la Polonia e alla doppia sfida con la Cecoslovacchia, e chiudendo il ciclo di partite di preparazione il 5 giugno contro la Scozia. Una volta incluso nella lista nei ventidue, giocò due partite al Mondiale, contro Bulgaria (12 luglio) e Ungheria (15 luglio), disputando in entrambi i casi ogni minuto. Il 19 settembre 1967 chiuse la carriera internazionale giocando a Santiago contro il Cile.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Flamengo: 1961
Flamengo: 1963, 1965, 1972
Flamengo: 1970
Avaí: 1973

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 426 (14) se si comprendono le partite giocate nei tornei antecedenti la creazione del campionato nazionale brasiliano.
  2. ^ 11 (0) se si comprendono le partite giocate nel Campionato Carioca.
  3. ^ 13 (0) se si comprendono le partite non ufficiali disputate con la Nazionale maggiore brasiliana.
  4. ^ (EN) Sambafoot - Paraná, su en.sambafoot.com. URL consultato il 27 novembre 2010.
  5. ^ (PT) Que Fim Levou? - Paraná, terceirotempo.ig.com.br. URL consultato il 27 novembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]