Paul Walter Hauser

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paul Walter Hauser

Paul Walter Hauser (Grand Rapids, 15 ottobre 1986) è un attore e comico statunitense.Ha recitato in ruoli secondari nei film I, Tonya, BlacKkKlansman e Da 5 Bloods, e nel 2019 ha avuto la sua esibizione come personaggio principale nel film Richard Jewell, premiato al National Board of Review per la migliore performance Breakthrough.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hauser è nato a Grand Rapids, nel Michigan, e cresciuto a Saginaw, figlio di Deborah e del reverendo Paul Hauser, un ministro luterano. Ha frequentato la Valley Lutheran High School, una scuola parrocchiale privata a Saginaw. Hauser ha interpretato Shawn Eckhardt nel film premio Oscar 2017 Tonya, Dale nel film Virginia e Keith nella serie televisiva Kingdom.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha avuto il ruolo di Deshawn nella serie web di Amazon Prime Betas, e nel 2018 è apparso come Lonnie Laloush in Super Troopers 2 e come Ivanhoe in BlacKkKlansman. È anche apparso come guest star nella serie televisiva Unbreakable Kimmy Schmidt, Too Late con Adam Carolla, The Night Shift, Superstore, Key & Peele, C'è sempre il sole a Philadelphia, Community e Blunt Talk. Nel 2019 arriva il primo ruolo da protagonista a cinema con il film Richard Jewell, diretto da Clint Eastwood[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

  • Kiss Me When I'm Down (2017) – Cortometraggio
  • Messy (2018) – Cortometraggio
  • Heirloom (2019) – Cortometraggio

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

CinEuphoria Awards

  • 2019 – Candidatura per il miglior cast per BlacKkKlansman (condivisa con tutto il cast)

Detroit Film Critics Society Awards

  • 2019 – Candidatura per la miglior rivelazione per 7 Days to Vegas, E poi c'è Katherine, Beats e Richard Jewell

Hollywood Critics Association

  • 2019 – Game Changer Award per Richard Jewell
  • 2019 – Candidatura per la miglior rivelazione per Richard Jewell

National Board of Review of Motion Pictures Awards

  • 2019 – Miglior rivelazione per Richard Jewell

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Richard Jewell: se Clint Eastwood firma l'ennesima perla trattando di mostri e di media, su ilmamilio.it, 27 gennaio 2020. URL consultato il 2 febbraio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]