Paul R. Ehrlich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paul R. Ehrlich

Paul R. Ehrlich (Filadelfia, 1932) è un ambientalista, biologo ed entomologo statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Per quarant'anni docente di entomologia presso le Università di Pennsylvania, Kansas e alla Stanford University, specializzato nei Lepidotteri. Ha iniziato lo studio della sovrappopolazione attraverso la lettura dei testi di William Vogt.

Nel dicembre 1967 ha pubblicato un lungo articolo sulla rivista New Scientist prevedendo una futura e grave crisi alimentare per l'intero pianeta. Nel 1968 pubblica un libro in cui prospetta la visione drammatica delle conseguenze della sovrappopolazione dal titolo The Population Bomb, che ha avuto anche all'estero diverse edizioni e traduzioni ed è considerato uno dei testi fondamentali del neo-malthusianesimo. La sua ferma adesione a tale dottrina gli fece scrivere, nel 1968, nell'introduzione della citata opera:

(EN)

« The battle to feed all of humanity is over. In the 1970's the world will undergo famines - hundred of milions of people are going to starve to death. »

(IT)

« La battaglia per alimentare tutta l'umanità è persa. Negli anni 1970 il mondo subirà carestie - centinaia di milioni di persone stanno per morire di fame. »

(Paul_R._Ehrlich, The Population Bomb, p. xi)

, arrivando a suggerire metodi di controllo delle nascite che siano:

(EN)

« ... compulsion if voluntary methods fail »

(IT)

« ...costrittivi, se i metodi volontari fallissero. »

(Paul_R._Ehrlich, The Population Bomb, p. xi)

La scommessa con Julian Simon[modifica | modifica wikitesto]

Famosa è stata la scommessa di Ehrlich con l'economista Julian Simon. Quest'ultimo, autore del saggio The Ultimate Resource sosteneva, contro le teorie neomalthusiane di Ehrlich, che nel decennio 1980 - 1990 il prezzo di cinque materie prime fondamentali sarebbe diminuito, nonostante l'aumento della popolazione mondiale, che si sarebbe inevitabilmente verificato nel medesimo periodo. Simon vinse la scommessa: nonostante che la popolazione mondiale fosse aumentata di 800 milioni di persone nel periodo (l'incremento più forte mai registrato), il prezzo delle cinque materie prime diminuì, così come accadde anche per i prodotti agricoli.[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • How to Know the Butterflies (1960)
  • Process of Evolution (1963)
  • The Population Bomb, New York, Ballantine, 1968
  • Population, Resources, Environments: Issues in Human Ecology (1970)
  • How to Be a Survivor: A plan to Save Spaceship Earth, New York, Ballantine, 1971 (scritto con Richard R. Harriman)
  • Man and the Ecosphere, San Francisco, W.H. Freeman, 1971 (scritto insieme a John P. Holdren e Richard W. Holm)
  • Population, Resources, Environments: Issues in Human Ecology. (Seconda Edizione), San Francisco, W.H. Freeman, 1972 (scritto insieme alla moglie Anne)
  • Human Ecology: Problems and Solutions (1973)
  • Introductory Biology (1973)
  • The end of affluence: A blueprint for Your Future, New York, Ballantine, 1974
  • Biology and Society (1976)
  • Ecoscience: Population, Resources, Environment (Seconda edizione), San Francisco, W.H. Freeman, 1977 (scritto insieme alla moglie Anne ed a John P. Holdren)
  • The Race Bomb (1978)
  • Extinction, New York, Random House, 1981, (scritto insieme alla moglie Anne)
  • The Golden Door: International Migration, Mexico, and the United States (1981)
  • The Cold and the Dark: The World after Nuclear War
  • Earth (1987, scritto insieme alla moglie Anne)
  • Science of Ecology (1987)
  • The Cassandra Conference: Resources and the Human Predicament (1988)
  • The Birder's Handbook: A field Guide to the Natural History of North American Birds (1988,
  • New World, New Mind: Moving Towards Conscious Evolution (1988)
  • The Population Explosion, New York, Simon & Schuster, 1990 (scritto insieme alla moglie Anne)
  • Healing the Planet: Strategies for Resolving the Environmental Crisis, Reading (Mass), Menlo Perk (Calif.), New York, Addison-Wesley, 1991 (scritto insieme alla moglie Anne)
  • Birds in Jeopardy: The Imperiled and Extinct Birds of the United States and Canada, Including Hawaii and Puerto Rico
  • The Stork and the Plow : The Equity Answer to the Human Dilemma
  • A World of Wounds: Ecologists and the Human Dilemma (1997)
  • Betrayal of Science and Reason: How Anti-Environment Rhetoric Threatens Our Future (1998)
  • Human Natures: Genes, Cultures, and the Human Prospect (2002)
  • One With Nineveh: Politics, Consumption, and the Human Future (2004)
  • On the Wings of Checkerspots: A Model System for Population Biology (2004)
  • The Dominant Animal: Human Evolution and the Environment (2008)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chicco Testa e Patrizia Feletig, Contro (la) natura, Venezia, Marsilio Editori, seconda edizione, 2015 ISBN 978-88-317-1956-8, p. 62

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN108789304 · LCCN: (ENn80067102 · ISNI: (EN0000 0001 0931 9657 · GND: (DE120995174 · BNF: (FRcb12325021j (data)