Paul Hunter (giocatore di snooker)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paul Hunter
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Biliardo Cue sports pictogram.svg
Best ranking
Statistiche aggiornate al 23 luglio 2019

Paul Alan Hunter (Leeds, 14 ottobre 1978Huddersfield, 9 ottobre 2006) è stato un giocatore di snooker britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo del 2005 gli fu diagnosticato un tumore neuroendocrino. È morto per la malattia nel 2006, appena prima del suo ventottesimo compleanno.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Paul Hunter diventò un professionista nel 1995 e fin da subito mostrò notevoli qualità tanto da arrivare in semifinale al Welsh Open quando ancora non era tra i primi 128 del mondo.

Proprio il torneo gallese fu il suo primo Titolo Ranking vinto in carriera, nel 1998 contro John Higgins 9-5.

Nella stagione 2000-2001 l'inglese vinse il suo primo Masters in carriera battendo Fergal O'Brien. Hunter ripeté il successo anche l'anno dopo e nel 2004. Questo fu il suo ultimo torneo vinto, mentre l'ultimo giocato fu il Mondiale 2006 dove perse al primo turno contro Neil Robertson.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

La morte del giovane inglese arrivò alle 20:20 del 9 ottobre 2006 a Huddersfield.

3 giorni dopo fu osservato un minuto di silenzio prima dell'inizio di un match di Premier League, mentre al momento del funerale il suo migliore amico Matthew Stevens, insieme ad alcuni familiari, lo portò in spalla al cimitero.

Nel 2010 è stato inserito il torneo Paul Hunter Classic nella stagione di snooker.

Tornei vinti[modifica | modifica wikitesto]

TITOLI RANKING
Competizione Anno
Galles Welsh Open 1998 - 2002
Regno Unito British Open 2002
TITOLI NON-RANKING
Competizione Anno
Inghilterra The Masters 2001 - 2002 - 2004

Finali perse[modifica | modifica wikitesto]

TITOLI RANKING
Competizione Anno
Galles Welsh Open 2001
Scozia Players Championship 2004

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN60245640 · ISNI (EN0000 0000 3898 8545 · LCCN (ENnb2008019986 · GND (DE132552558 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2008019986