Paul Henri Lecomte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paul Henri Lecomte

Paul Henri Lecomte (Saint-Nabord, 8 gennaio 1856Parigi, 12 giugno 1934) è stato un botanico francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1884, dopo aver conseguito la laurea, Lecomte divenne professore presso il Lycée Saint-Louis a Parigi. Oltre ai suoi compiti didattici, lavorò nel laboratorio botanico del Museo nazionale di storia naturale di Francia (sotto Philippe van Tieghem). Lecomte conseguiì il dottorato nel 1889 e successivamente partecipò a delle spedizioni scientifiche in Nord Africa, Egitto, Antille, Guyana francese e Indocina francese.

Nel 1906, dopo aver trascorso molto tempo nel museo di storia naturale, Lecomte fu nominato a dirigere il reparto di girasoli dove si studiava soprattutto questa pianta. Nel 1917 fu eletto membro dell'Accademia delle Scienze Francese.

Fu autore di oltre 15 libri tra cui: Notions de botanique, Formation de la vanilline dans la vanille,[1] Les bois d'Indochine[2] e Madagascar: les bois de la forêt d'Analamazaotra.[3] Si ritirò nel 1931.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lecomte, Henri (1914) Formation de la vanilline dans la vanille Augustin Challamel, Paris, OCLC 57658753
  2. ^ Lecomte, Henri (1925) Les bois d’Indochine Agence Économique de l’Inochine, Paris OCLC 9318081
  3. ^ Lecomte, Henri (1922) Madagascar: les bois de la forêt d'Analamazaotra A. Challamel, Paris, OCLC 6596211

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jaussaud, Philippe and Brygoo, Édouard-Raoul (2004) Du Jardin au Muséum en 516 Biographies Publications scientifiques du Muséum national d'Histoire naturelle, Paris, ISBN 2-85653-565-8

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lecomte è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Paul Henri Lecomte.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.
Controllo di autoritàVIAF (EN59846330 · ISNI (EN0000 0000 8139 6377 · LCCN (ENno2014053370 · GND (DE116850930 · BNF (FRcb123299094 (data) · WorldCat Identities (ENno2014-053370