Patrick Troughton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Patrick Troughton (25 marzo 192028 marzo 1987) è stato un attore britannico.

È noto per aver interpretato il ruolo del Secondo Dottore nella serie televisiva fantascientifica Doctor Who. Fu inoltre il primo attore a interpretare Robin Hood in televisione[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Doctor Who (1966–1969)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1966, il produttore di Doctor Who, Innes Lloyd, stava cercando un nuovo protagonista della serie, in sostituzione di William Hartnell. La stessa sopravvivenza del telefilm dipendeva da come il pubblico avrebbe accolto un nuovo interprete del personaggio del Dottore, nonostante la ferma decisione della produzione di non volerlo rimpiazzare con un semplice sosia che ne imitasse le movenze. In seguito Lloyd affermò che Hartnell era d'accordo ed approvò la scelta, dicendo: «C'è solo un uomo in tutta l'Inghilterra che può farcela, e quello è Patrick Troughton»[2].

Lloyd scelse Troughton in virtù della sua versatilità e della sua lunga esperienza come attore caratterista. Una volta ottenuta la parte, egli prese in considerazione svariati modi di approcciarsi al ruolo, cercando di differenziarsi il più possibile dalla precedente interpretazione di Hartnell. Inizialmente Troughton pensò di interpretare il Dottore come una sorta di "vecchio lupo di mare", con una figura piratesca. Il creatore di Doctor Who Sydney Newman suggerì invece che il Dottore dovesse essere un "vagabondo cosmico" sulla falsariga dello "Charlot" di Charlie Chaplin, e questa fu la chiave interpretativa scelta, con una particolare attenzione al lato comico del personaggio[3]. Troughton fu il primo Dottore il cui volto comparve nella sigla della trasmissione. In un episodio, The Enemy of the World, egli interpretò due differenti ruoli: il protagonista (il Dottore) e l'antagonista (Salamander).

Molti degli episodi di Doctor Who negli anni di Troughton furono cancellati dagli archivi della BBC nel corso degli anni sessanta-settanta, allo scopo di riutilizzare i costosi nastri magnetici sui quali erano stati registrati. Troughton lasciò la serie nel 1969, per timore che la sua immagine restasse troppo legata al personaggio[4].

Gli occasionali ritorni alla serie[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver formalmente abbandonato la serie, in tre occasioni successive Troughton tornò comunque ad apparire in Doctor Who. La prima volta in occasione dell'episodio celebrativo The Three Doctors (1973), per il decimo anniversario della trasmissione. Dieci anni dopo, Troughton accettò di apparire nuovamente nello speciale del ventesimo anniversario, The Five Doctors, su espressa richiesta del produttore John Nathan-Turner. Infine, ritornò l'ultima volta al programma interpretando il Secondo Dottore, insieme al Sesto Dottore Colin Baker, nell'episodio The Two Doctors (1985).

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Robin Hood - Trivia, IMDb. URL consultato il 22 dicembre 2011.
  2. ^ Howe, Stammers and Walker, p. 68
  3. ^ Howe, Stammers and Walker, pp. 68–69
  4. ^ Howe, Stammers and Walker p. 75

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN124584780 · LCCN: (ENnb97067331 · NLA: (EN35232913