Patrick Hughes (regista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Patrick Hughes (Australia, 1978) è un regista, sceneggiatore e montatore australiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio dell'attore Tim Hughes, Patrick entra nel mondo del cinema come regista, sceneggiatore e montatore negli anni 2000, prima con cortometraggi poi con film.

Nel 2013 viene scelto da Sylvester Stallone, che lo annuncia tramite il suo account twitter, per dirigere il film I mercenari 3, dopo aver visto il film del 2010 Red Hill, apprezzato molto da Stallone[1]. Successivamente viene scelto per dirigere il remake del film indonesiano The Raid - Redenzione[2], ma nell'ottobre del 2015 abbandona il progetto insieme all'attore Taylor Kitsch[3].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

  • The Director, regia di Patrick Hughes (2000) - cortometraggio
  • Signs, regia di Patrick Hughes (2008) - cortometraggio
  • Red Hill, regia di Patrick Hughes (2010)

Montatore[modifica | modifica wikitesto]

  • The Director, regia di Patrick Hughes (2000) - cortometraggio
  • Red Hill, regia di Patrick Hughes (2010)

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

  • The Director, regia di Patrick Hughes (2000) - cortometraggio
  • Red Hill, regia di Patrick Hughes (2010)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Regia I mercenari 3, comingsoon.it. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  2. ^ Regia The Raid, badtaste.it. URL consultato il 21 febbraio 2014.
  3. ^ Matteo Tosini, Il regista Patrick Hughes e Taylor Kitsch abbandonano il remake di The Raid, badtaste.it, 27 ottobre 2015. URL consultato il 27 ottobre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN312881974 · ISNI (EN0000 0004 4420 5649 · LCCN (ENno2014156565 · GND (DE143403435 · BNF (FRcb169557899 (data)