Patrician III

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Patrician III - Impero dei mari
videogioco
Patrician III.jpg
Logo del videogioco
PiattaformaWindows
Data di pubblicazione2003
GenereGestionale
TemaStorico
SviluppoAscaron
PubblicazioneEncore, FX Interactive
SeriePatrician
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputMouse, tastiera
SupportoCD-ROM
Requisiti di sistemaMinimi:
Preceduto daPatrician II
Seguito daPatrician IV

Patrician III - Impero dei mari è un videogioco gestionale della Ascaron e distribuito dalla FX Interactive, di strategia commerciale, politica e militare della serie Patrician, iniziata nel 1992 e che ha venduto oltre un milione di copie[1] diventando uno tra i più venduti del genere strategico-amministrativo.

Il gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è ambientato nel XIV secolo nelle città della Lega anseatica, del Mar Baltico e del Mare del Nord. Pur partendo tutti da un ruolo base di modesto commerciante, nel gioco si possono vestire i panni di un mercante medievale, di un amministratore politico o di un pirata. A seconda del personaggio che si interpreta si può commerciare, gestire la popolazione e la città oppure assaltarenavi.

Le città[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco si basa sul commercio nelle città di:

Le città non producono tutti i beni commerciabili, quindi, per guadagnare più denaro possibile, è necessario vendere le merci in eccesso nelle città in cui mancano o sono molto scarse. Nella sezione "Editor di mappe" è possibile posizionare altre città oltre a quelle presenti nella mappa standard, e stabilire anche quali merci potranno produrre in misura maggiore e minore.

Vita, ricchezza e reputazione in città[modifica | modifica wikitesto]

Se vuoi aumentare la tua reputazione nella Lega anseatica devi prenderti a cuore il benessere della tua città natale, costruendo case, pozzi, strade, chiese, zecche, università od ospedali, tutti edifici che aiutino i cittadini a comprendere quanto tieni ad una città ed al loro benessere.

  • case: esistono tre tipologie di case in Patrician III che corrispondono ad altrettante categorie di cittadini. Le case di legno accolgono i cittadini più umili ed i lavoratori. Nelle case di pietra vive la borghesia mercantile mentre le abitazioni più lussuose sono le case di mattoni dove risiedono gli aristocratici e i più ricchi della città. Le tre tipologie di case hanno costi differenti e rendite differenti. Fai in modo di bilanciare accuratamente la società che compone la tua città evitando di avere troppi mendicanti disoccupati o di porre affitti eccessivi.
  • i pozzi rappresentano una prima forma di igiene sanitaria nelle città e sono necessari in numero man mano che la città cresce.
  • le strade lastricate sono i principali collegamenti tra gli edifici della città ed aumentano con ingrandirsi della città.
  • le chiese sono il principale edificio di culto della città e rappresentano un centro focale della vita sociale. Ogni buon cittadino deve recarsi regolarmente la preghiera chiesa per non essere tacciato di eresia. Per non incorrere in questi pericoli è possibile inoltre fare donazioni di cibo o oro per i meno fortunati della città. Un elemento particolarmente utile per mettersi in mostra ed aumentare la propria reputazione in città e promuovere l'ampliamento della chiesa locale attraverso l'adorazione dei fondi necessari, anche se tale attività può risultare particolarmente onerosa (circa 35.000 oro per ogni ampliamento disponibile).
  • le zecche luogo dove viene prodotto il denaro e quindi la loro costruzione all'interno di un eccitante aumenta considerevolmente della popolazione ricca presente.
  • le università sono i centri di produzione della cultura ma ovviamente sono riservate a pochi ricchi. Una città che dispone di una università sarà sicuramente meta ambita dei cittadini più facoltosi.
  • gli ospedali sono gli edifici dove i cittadini più poveri vengono curati. La presenza di un ospedale i città migliora considerevolmente le condizioni sanitarie della tua città ed evita il diffondersi di pestilenze che decimano la popolazione.

Un altro modo per guadagnati la ammirazione dei tuoi cittadini è quella di organizzare dei banchetti sulla pubblica piazza che invitando la popolazione fanno si che tutti ti conoscano. Tali eventi ad ogni modo richiedono molto cibo e bevande oltre ad una somma in denaro per l'organizzazione.

Le navi[modifica | modifica wikitesto]

Il commercio nei mari si svolge con navi di differenti caratteristiche (capacità di carico, velocità, manovrabilità) e precisamente: la goletta, la caravella, il vascello e il più grande di tutti, il galeone. Ovviamente più la nave è grande, più merce trasporta, più ne risente la velocità e la manovrabilità, fattori essenziali nelle battaglie navali.

Ogni nave, sia essa destinata ad uso commerciale o militare, parte da un modello base nella sua categoria che può essere potenziato sino a tre livelli che ne aumentano la capacità di armamento ma anche e soprattutto quella di carico.

In alcune città che si trovano ad esempio in insenature particolari o lungo il corso di fiumi non è possibile giungere con navi di grossa taglia.

Per questioni di sicurezza e per aumentare la propria capacità di carico è possibile realizzare dei convogli di più navi (anche di tipologie diverse).

Armare le navi[modifica | modifica wikitesto]

Sia che le navi siano utilizzate strettamente per il commercio o a maggior ragione se si tratta di navi a difesa di un convoglio o navi pirata, è consigliabile armare una imbarcazione. Le navi saranno così in grado di fronteggiare ogni evenienza. Ovviamente più una nave viene meglio armata e più sarà sicura nei suoi viaggi ma nel contempo avrà un peso maggiore a bordo, a scapito di spazio per il carico. Le navi sono equipaggi abili in ordine di efficacia con: catapulte, balestre, mortai o cannoni. Indipendentemente dall'armamento poi sono disponibili pugnali per la ciurma.

In particolare le navi più piccole non soni spesso predisposte dal cantiere con uno spazio per accogliervi l'armamento necessario ma tali vani possono essere ricavati col potenziamento della nave.

Le battaglie[modifica | modifica wikitesto]

Sia che si ricopra il ruolo dell'onesto mercante sia che si intenda intraprendere la carriera di temibile pirata non sarà raro imbattersi In uno scontro armato in alto mare. Nella maggior parte dei casi sul mare si può venire attaccati da altre navi a cui si potrà decidere se rispondere ingaggiando uno scontro o fuggire se i venti lo permettono. In uno scontro i fattori principali sono:

  • velocità della nave una caratteristica essenziale data dal peso del carico della nave (merci più eventuale atmamento) e dalla sua mole e/o capacità di carico. A questi fattore si assomma la presenza o meno di venti
  • qualità e quantità degli armamenti
  • 'qualità e umore della ciurma
  • presenza di un capitano a bordo che, coordinando le operazioni, sia in grado di rendere più efficace lo scontro.

Durante uno scontro sarà possibile:

  • attaccare la nave avversaria sparando bordate di cannoni per distruggerla o indebolirla.
  • abbordare la nave avversaria senza distruggerla ma catturandola e catturando le eventuali merci ed armamenti che trasporta. Nella fase dellabbordaggio risulterà fondamentale il numero dei marinai a bordo che devono essere ben armati e in numero superiore al nemico.

Le navi distrutte vanno irrimediabilmente perse mentre le navi catturate possono essere utilizzate al proprio servizio, date in gestione a un pirata perché svolga atti di pirateria per noi oppure vendute all'asta se si è membri do una corporazione cittadina.

Le merci[modifica | modifica wikitesto]

Le merci che si possono commerciare sono:

  • birra
  • canapa
  • carne
  • ceramiche
  • cereali
  • cuoio
  • ferro
  • lana
  • legno
  • mattoni
  • miele
  • olio
  • pece
  • pelli
  • pesce
  • sale
  • spezie
  • stoffe
  • utensili
  • vino

Il prezzo di questi prodotti può variare da città a città a causa della disponibilità e/o della richiesta delle materie prime: per esempio, una città che produce utensili ha bisogno di molto ferro, in tale città quindi il prezzo del ferro sarà più alto e i commercianti avranno guadagni maggiori vendendolo lì; invece in una città che produce ferro i prezzi saranno bassi, quindi nessun commerciante venderà a tale città una merce presente in abbondanza. Altri fattori che influenzano i prezzi sono: l'impossibilità di rifornirsi via terra, a causa di assedi, o via mare, a causa di attacchi pirati, di blocchi commerciali o del porto ghiacciato.

Le industrie[modifica | modifica wikitesto]

Oltre a commerciare tra le varie città, se vuoi migliorare ed espandere la tua reputazione e le tue ricchezze dovrai costruire delle industrie che serviranno a te per esportare la merce prodotta e alla città per prosperare e accrescersi.

Le industrie (non tutte disponibili in ogni città) sono:

  • Campo di cereali
  • Piantagione di canapa
  • Allevamento di ovini o bovini
  • Birreria
  • Segheria
  • Fonderia
  • Capanna di Caccia
  • Bottega di Ceramiche
  • Casa dei Pescatori(pesce)
  • Casa dei Pescatori(pesce e olio)
  • Telaio
  • Vigna
  • Salina
  • Fabbrica di Utensili
  • Fabbrica di pece
  • Fabbrica di mattoni

Se si costruiscono tre, sei o nove fabbriche dello stesso tipo si riceverà un bonus per quel tipo di prodotto.

La carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Appena si inizia a giocare (si può scegliere il periodo tra l'inizio del Trecento e l'inizio del Quattrocento) si ha il rango di "mercante", ma, per arrivare ad essere sindaco della città, se non governatore della Lega anseatica bisogna passare in molti ranghi intermedi:

  • Mercante: +100.000 oro e qualcuno deve aver sentito parlare di te (grado iniziale).
  • Maestro Mercante: +150.000 oro e reputazione aumentata di poco.
  • Datore di Lavoro: +200.000 oro e reputazione aumentata.
  • Notabile: +300.000 oro, membro della corporazione cittadina, conosciuto dalla gente semplice in città.
  • Consigliere: +500.000 oro e conosciuto da molti in città.
  • Patrizio: +900.000 oro, buona reputazione e conosciuto da tutte le categorie di cittadini: ricchi, benestanti e poveri.

Raggiunto il rango di patrizio, si può essere eletti sindaci,e dopo aver dimostrato di essere abili sindaci, ci si può far eleggere governatori della Lega.

La reputazione[modifica | modifica wikitesto]

Uno dei fattori che influenzano fortemente l'ascesa ai vertici della società, oltre al capitale, è la reputazione. Per accedere ai ranghi superiori bisogna acquisire buoni livelli di reputazione, inoltre per diventare sindaco bisogna avere un'ottima reputazione nella città e per poter diventare ed essere rieletto governatore bisogna averla in tutto l'Impero dei Mari.
Azioni quali rifornire la propria città dei beni di cui necessita, costruire fabbriche (cioè creare posti di lavoro), case, pozzi, strade, organizzare feste, migliorare le difese, combattere i pirati e distruggerne i covi contribuiscono a migliorare la reputazione. Trattare con i pirati, essere condannati per un crimine, chiudere aziende o fabbriche, comprare merci che già scarseggiano, aumentare le tasse, concedere prestiti con interessi altissimi, sono azioni che riducono la fama e la stima dei tuoi concittadini.
I vari livelli di reputazione si distinguono in vari modi. Comportandosi in modo pacifico porterà ai seguenti livelli:

  • Inesperto
  • Intraprendente
  • Intenditore
  • Esperto
  • Egregio
  • Eminente
  • Illustre
  • Eccezionale

Seguire la strada dei bassifondi e fare il fuorilegge porterà invece a questi livelli:

  • Inesperto
  • Audace
  • Astuto
  • Ambizioso
  • Avido
  • Arrogante
  • Inquietante
  • Implacabile

Patrician IV[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver acquisito i diritti da Ascaron della serie Patrician, la compagnia Kalypso Media, in un comunicato[2] apparso sul sito ufficiale della compagnia, ha annunciato di essere al lavoro per il seguito Patrician IV, in seguito pubblicato nel 2010.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi