Patrician II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Patrician II
videogioco
PiattaformaMicrosoft Windows
Data di pubblicazioneMondo/non specificato 2001
Germania 24 novembre 2000
GenereGestionale, strategia a turni
TemaStorico
OrigineGermania
SviluppoAscaron
PubblicazioneInfogrames (Europa), FX Interactive (Italia e Spagna), Strategy First (Nord America)
DirezioneDaniel Dumont
ProgrammazioneBernd Ludewig
Direzione artisticaChristoph Werner
MusicheYanco
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputMouse, tastiera
Supporto1 CD-ROM
Requisiti di sistemaConsigliati: Windows 95 o superiore, CPU Pentium II 233 MHz, RAM 32 MB, Scheda video 4 MB, Scheda audio compatibile con Windows, HD 400 MB
Fascia di etàPEGI: 3
SeriePatrician
Preceduto daThe Patrician
Seguito daPatrician III - Impero dei mari

Patrician II è un videogioco di tipo gestionale con alcune componenti degli strategici a turni (con paesaggio, unità e strutture 2D), ambientato fra il 1300 e il 1500 nelle città alle coste dell'Europa con porti sul Mar Baltico e sul Mar del Nord (che formavano la Lega Anseatica), in cui si controllano navi mercantili e da guerra; sviluppato da Ascaron e distribuito nell'anno 2000.

Questo è il seguito di The Patrician distribuito nell'anno 1992 con il quale era iniziata la serie, che è poi continuata con Patrician III - Impero dei mari del 2002 (fatti tutti dalla stessa casa di sviluppo).

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono 2 campagne (con filmati di intermezzo) per il gioco in singolo con vari livelli di difficoltà, relative a: politica (5 missioni in serie) ed avventura (varie missioni); sono presenti anche 5 lezioni per imparare le nozioni di base del gioco ("tutorial"). Inoltre si hanno a disposizione scenari con degli obiettivi, che sono poi utilizzabili soltanto per il gioco in gruppo su LAN con modem o su Internet e con un solo computer a turni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi