Patricia Guijarro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Patricia Guijarro
2019-05-17 Fußball, Frauen, UEFA Women's Champions League, Olympique Lyonnais - FC Barcelona StP 0899 LR10 by Stepro (cropped).jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 169 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Barcellona
Carriera
Giovanili
Collerense
Squadre di club1
2012-2013Collerense B? (?)
2013-2015Collerense? (?)
2015-Barcellona? (?)
Nazionale
2013-2015Spagna Spagna U-1726 (10)
2015-2017Spagna Spagna U-199 (5)
2016Spagna Spagna U-204 (1)
2017-Spagna Spagna2 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio femminile Under-19
Oro Irlanda del Nord 2017
Transparent.png Europei di calcio femminile Under-17
Oro Islanda 2015
Transparent.png Mondiali di calcio femminile Under-20
Argento Francia 2018
Transparent.png Mondiali di calcio femminile Under-17
Argento Costa Rica 2014
Transparent.png Europei di calcio femminile Under-17
Argento Inghilterra 2014
Transparent.png Europei di calcio femminile Under-17
Bronzo 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 ottobre 2014

Patricia Guijarro Gutiérrez (Palma di Maiorca, 17 maggio 1998) è una calciatrice spagnola, centrocampista offensivo del Barcellona e della nazionale spagnola.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Guijarro viene convocata dalla federazione calcistica della Spagna (Real Federación Española de Fútbol - RFEF) per vestire le maglie delle nazionali giovanili fino dai primi anni duemila. Inserita dal tecnico Jorge Vilda nella formazione Under-17, fa il suo debutto in una competizione UEFA il 24 marzo 2013, in occasione del secondo turno di qualificazione all'edizione 2013 del campionato europeo di categoria, dove la Spagna supera per 3-0 le pari età della Finlandia. Ottenuta la qualificazione alla fase finale, Vilda la inserisce in rosa con la squadra che ottiene il terzo posto a 2013 battendo il Belgio con il risultato di 4-0 nella finalina del torneo.[1]

Il risultato permette di accedere al Mondiale della Costa Rica 2014, con Vilda che convoca la nuovamente nella formazione che affronta il torneo. Guijarro viene impiegata in tutti i sei incontri del Mondiale, condividendo il percorso che vede raggiungere la finale del 4 aprile 2014 persa 2-0 con il Giappone.[2]

Nel frattempo, ancora nella fascia d'età per essere impiegata nella formazione, Vilda la convoca anche per le qualificazioni all'Europeo di Inghilterra 2014, inserita ancora una volta nella rosa della squadra che affronta la fase finale nel torneo che, a dispetto della denominazione, proprio per gestire la partecipazione delle squadre della zona UEFA al Mondiale di Costa Rica, si svolge interamente nel 2013. Chiuso al primo posto il gruppo B della fase a gironi, la squadra supera per 3-0 in semifinale le padrone di casa dell'Inghilterra e affronta nella sofferta finale dell'8 dicembre la Germania. La partita, dove dopo che Guijarro apre le marcature al 9', ai tempi regolamentari termina sul risultato 1-1 per la rete segnata al 76 da Isabella Hartig, costringendo le squadre a contendersi il trofeo ai tiri di rigore; Guijarro, prima rigorista per la Spagna, mette a segno il tiro dagli 11 metri, portandosi temporaneamente in vantaggio per l'errore della tedesca Saskia Meier, tuttavia la seguente sequenza vede la Germania andare sempre a segno contro i tre errori della Spagna, aggiudicandosi così il quarto titolo della loro storia sportiva.[1]

Con lo spostamento di Vilda alla Under-19, la conduzione tecnica viene affidata al tecnico Pedro López, il quale conferma largamente il blocco delle atlete ancora nella fascia d'età che sono arrivate alla finale di Inghilterra 2014, tra le quali Guijarro, per qualificazioni e fase finale di Islanda 2015. Dopo essere stata impiegata nei tre incontri della fase élite, dove segna anche due reti, Vilda la schiera in tutte le cinque partite della fase finale, dove è autrice della rete che apre le marcature con le padrone di casa dell'Islanda, risultato 2-0, dove è l'unica rigorista che non trova la porta al termine della semifinale con la Francia (1-1 e 4-3 dtr), e dove festeggia la vittoria per 5-2 sulla Svizzera nella finale del 4 luglio 2015 e il terzo titolo europeo per le spagnole.[1]

Vilda la convoca in Under-19 per la fase élite delle qualificazioni dell'Europeo U19 di Slovacchia 2016, dove Inghilterra e Spagna grazie ai precedenti risultati nel torneo sono ammesse direttamente alla seconda fase. Guijarro gioca tutte le tre partite del gruppo 4 élite disputato in Danimarca, alla fine del quale la squadra si classifica al primo posto vincendo tutti gli incontri su Danimarca, Irlanda del Nord e Italia e accedendo alla fase finale. Inserita nel gruppo B con Austria, Germania e Svizzera, la sua nazionale supera la fase a gironi a punteggio pieno, dove Guijarro non gioca con quest'ultima l'unica partita del torneo, vince la combattuta semifinale per 4-3 con i Paesi Bassi arrivando infine alla finale del 31 luglio 2016 dove incontra la Francia, superata all'edizione di Israele 2015 ma che in quest'occasione vince l'incontro per 2-1, aggiudicandosi così il titolo per la quarta volta.[1]

Il risultato permette di accedere al Mondiale Under-20 di Papua Nuova Guinea 2016, con Vilda che convoca la nuovamente nella formazione spagnola che affronta il torneo. Guijarro viene impiegata in tutti i quattro incontri disputati dalla sua squadra, superando al secondo posto la fase a gironi dietro il Giappone e accedendo ai quarti di finale dove ai supplementari viene eliminata perdendo 3-2 la partita con la Corea del Nord, nazionale che alla fine si aggiudicherà il trofeo.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona: 2017, 2018
Barcellona: 2015, 2016

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2017
2018
Irlanda del Nord 2017
Islanda 2015

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Francia 2018 (6 reti) a pari merito con Georgia Stanway
  • Capocannoniere Campionato d'Europa Under-19: 1
Irlanda del Nord 2017 (5 reti)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d UEFA, Patricia Guijarro.
  2. ^ a b FIFA, Patri Guijarro.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]