Patch Adams (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Patch Adams
Patch Adams.jpg
Scena del film
Titolo originalePatch Adams
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1998
Durata115 min
Generebiografico, commedia, drammatico
RegiaTom Shadyac
SoggettoHunter Adams, Maureen Mylander
SceneggiaturaSteve Oedekerk
Casa di produzioneUniversal Pictures, Blue Wolf, Bungalow 78 Productions, Faller/Minoff
FotografiaPhedon Papamichael
MontaggioDon Zimmerman
Effetti specialiDavid Blitstein
MusicheMarc Shaiman
ScenografiaLinda DeScenna
Doppiatori italiani

Patch Adams è un film tragicomico semi-biografico del 1998 con Robin Williams, Monica Potter, Philip Seymour Hoffman e Bob Gunton. Diretto da Tom Shadyac, è basato sulla storia della vita del Dr. Hunter "Patch" Adams e sul libro Salute! Curare la sofferenza con l'allegria e con l'amore, del Dr. Adams e Maureen Mylander. Nonostante sia stato scarsamente accolto dalla critica e dallo stesso dottor Adams, il film è stato un successo al botteghino; incassando oltre il doppio del suo budget solo negli Stati Uniti.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hunter "Patch" Adams (Robin Williams) è suicida e si auto interna in un istituto mentale. Una volta lì, scopre che usare l'umorismo, piuttosto che la medico-centrata psicoterapia, aiuta meglio i suoi colleghi pazienti e gli fornisce un nuovo scopo nella vita. Per questo motivo, vuole diventare un medico e due anni dopo si iscrive all'Università della Virginia (ora nota anche come UVA) risultando essere, lo studente più anziano del primo anno. Egli mette in dubbio l'approccio senz'anima della scuola alle cure mediche, così come i metodi del Decano della scuola Walcott (Bob Gunton), che prende in antipatia Patch sin dal primo istante e crede che i medici debbano curare i pazienti come dice lui e non fare amicizia con loro. A causa di ciò e di incidenti come l'installazione di un gigantesco paio di gambe di cartapesta su delle staffe durante una conferenza ostetrica, viene espulso dalla scuola di medicina, anche se in seguito viene rintegrato quando alla scuola diventa evidente, che i suoi metodi non convenzionali spesso aiutano a curare i suoi pazienti. Adams incoraggia gli studenti di medicina a lavorare a stretto contatto con le infermiere, successivamente, apprendendo tempestivamente le capacità di intervistare, e sostiene che la morte dovrebbe essere trattata con dignità e talvolta persino con umorismo.

Patch inizia un'amicizia con la sua collega studentessa Carin Fisher (Monica Potter) e sviluppa la sua idea per una clinica medica costruita attorno alla sua filosofia di trattare i pazienti usando umorismo e compassione. Con l'aiuto di Arthur Mendelson (Harold Gould), un ricco uomo che fu uno dei pazienti che Patch incontrò mentre era nel ospedale psichiatrico, acquista 105 acri (425.000 m²) nella Virginia Occidentale, per costruire il futuro Gesundheit! Institute. Insieme a Carin, lo studente di medicina Truman Schiff (Daniel London) e alcuni vecchi amici, egli ricostruisce un vecchio cottage in una clinica. Quando fanno funzionare la clinica, curano i pazienti senza assicurazione medica ed eseguono degli sketch comici per loro.

L'amicizia di Patch con Carin si trasforma presto in una storia d'amore. Quando gli dice di essere stata molestata da bambina, Patch la conforta e la rassicura che può superare il suo dolore aiutando gli altri. Incoraggiata, Carin vuole aiutare un paziente disturbato, Lawrence "Larry" Silver (Douglas Roberts). Tuttavia, Larry uccide Carin, poi si suicida. Patch è soffocato da i sensi di colpa per la morte di Carin e inizia a mettere in discussione la bontà dell'umanità. In piedi su una scogliera, contempla di nuovo il suicidio e chiede a Dio una spiegazione. Poi vede una farfalla che gli ricorda che Carin aveva sempre desiderato essere un bruco che potesse trasformarsi in una farfalla e volare via. La farfalla atterra sulla sua borsa da medico e sulla sua camicia prima di volare via. Con il suo spirito rianimato, Patch decide di dedicare il suo lavoro alla sua memoria.

Walcott alla fine scopre che Patch ha gestito una clinica e praticato la medicina senza una licenza e tenta di espellerlo di nuovo per questo motivo, oltre a lamentarsi di aver messo a disagio i suoi pazienti (il che ovviamente non è vero). Nel disperato tentativo di dimostrare che Walcott ha torto, Patch presenta un reclamo al consiglio medico statale su consiglio del suo ex compagno di stanza della facoltà di medicina, il conservatore Mitch Roman (Philip Seymour Hoffman). Patch riesce a convincere il consiglio che deve trattare lo spirito oltre che al corpo. Il consiglio gli permette di laurearsi e riceve una standing ovation dalla sala udienza.

Alla laurea, Patch riceve il suo diploma e, inchinandosi ai professori e al pubblico, rivela il suo didietro nudo.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

  • Robin Williams nel ruolo del Dott. Hunter "Patch" Adams, inizialmente, paziente in un istituto mentale, che desidera cambiare il modo in cui i medici pensano e curano i loro pazienti.
  • Daniel London nel ruolo di Truman Schiff, il migliore amico e più fedele seguace di Patch, alla scuola di medicina.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Dettagli di produzione[modifica | modifica wikitesto]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il buon incasso al botteghino e la nomination agli Oscar, il film fu bocciato dalla maggioranza dei critici. Su Rotten Tomatoes il film detiene un indice di gradimento del 23% basato su 64 recensioni.[1]

Roger Ebert ha dato al film il voto di 1,5 stelle su 4 dicendo: "Patch Adams mi ha fatto venire voglia di spruzzare lo schermo con del Lysol. Questo film è vergognoso. Non è un tentativo di strappalacrime, estrae le lacrime singolarmente con la liposuzione, senza anestetico".[2]

Addirittura lo stesso Patch Adams ha criticato negativamente il film, affermando che semplifica molto il suo lavoro, che consiste molto di più che comportarsi come un clown.[3] Inoltre, Adams ha detto: "Io lo odio quel film"[4] e "Williams, per fare me, e anche in modo contestabile, ha guadagnato 21 milioni di dollari. Se fosse stato un po' più simile al vero me, quei soldi li avrebbe donati all'ospedale che tentiamo di costruire da 40 anni. Da lui non sono arrivati neanche 10 dollari".[5]

Musiche[modifica | modifica wikitesto]

La canzone che si sente durante i titoli di coda è Faith of the Heart, scritta da Diane Warren e cantata da Rod Stewart appositamente per il film.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Patch Adams (1998), Rotten Tomatoes. URL consultato il 28 febbraio 2012.
  2. ^ (EN) Patch Adams, Roger Ebert. URL consultato il 28 febbraio 2012.
  3. ^ (EN) Real Patch Adams, su Movie True Story, Chasing the frog. URL consultato il 28 febbraio 2012.
  4. ^ (EN) Roger Ebert, Patch Adams' birthday. I met him at the CWA in Boulder. The first thing he said was, "I hate that movie.", Twitter. URL consultato il 28 febbraio 2012.
  5. ^ Katia Riccardi, Il sorriso serio di Patch Adams. "Non chiamatela clownterapia", La Repubblica, 4 maggio 2010. URL consultato il 23 marzo 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema