Pastin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pastin
Pastin sulla griglia.png
Il tipico "pastin" bellunese cotto sulla graticola
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneVeneto
Zona di produzioneVal di Zoldo, Selva di Cadore, Valbelluna, Agordino, Feltrino, Vallata
Dettagli
Categoriasalume
RiconoscimentoP.A.T.
Settorecarni (e frattaglie) fresche e loro preparazione

Il pastìn[1] è una pietanza tipica bellunese a base di carne tritata alla grossa di maiale e manzo, simile alla salsiccia, salata e speziata, o più semplicemente l'impasto del salame appena fatto e non stagionato ma con una specifica e corretta percentuale di sale (Belluno). Il pastin è inserito nell'elenco dei prodotti tradizionali regionali.[2]

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Il pastin dell'Agordino e della Val di Zoldo è composto di carne tritata di maiale e manzo nella quale si aggiunge la "conza" (condimento) fatta di un infuso di vino bianco aglio e spezie. Viene solitamente fatto alla griglia nella forma di "rodéla de pastim". Noto fin dal medioevo, è un cibo prevalentemente invernale, ed abbinato alla classica polenta, veniva un tempo consumato al momento dell'abbattimento del maiale. Può essere consumato crudo, spalmato sul pane o alla griglia o può essere parte di ricette più complesse.[3][4]

Tipico bellunese è il famoso panino con pastin e formaggio alla piastra, classica pietanza servita nelle sagre paesane del bellunese.[5]

La rivista Gambero Rosso lo ha inserito tra le 100 eccellenze italiane più succulente.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vocabolario dei dialetti ladini e ladino-veneti dell'Agordino - G.B.Rossi - Istituto Bellunese di ricerche sociali e culturali - Tipografia Piave - 1992
  2. ^ Elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Veneto - anno 2012, consultabile su www.regione.veneto.it
  3. ^ Pastìn, salumi e insaccati, su Infodolomiti.it. URL consultato l'11 dicembre 2019.
  4. ^ In viaggio. Cadore: i sapori delle Dolomiti, su Gambero Rosso. URL consultato l'11 dicembre 2019.
  5. ^ panino con Pastin: la ricetta per eccellenza, su Pastin.it, 1º settembre 2014. URL consultato l'11 dicembre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]