Passo di Lentula - Fossato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Passo di Lentula
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
ProvinciaPrato Prato
Pistoia Pistoia
Località collegatePrato
Pistoia
Altitudine660[senza fonte] m s.l.m.
Coordinate44°05′25.8″N 11°02′52.8″E / 44.0905°N 11.048°E44.0905; 11.048Coordinate: 44°05′25.8″N 11°02′52.8″E / 44.0905°N 11.048°E44.0905; 11.048
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Passo di Lentula
Passo di Lentula

Il passo di Lentula è un valico dell'Appennino tosco-emiliano, posto fra Prato e Bologna. Il toponimo deriverebbe dal nome del console Gneo Cornelio Lentulo Clodiano che vi sarebbe stato sconfitto da Spartaco nel 72 a.C. In alcuni antichi documenti, in particolare il "Diploma di re Corrado" (1026), è citato un "capud Lentule".[1] Anche il torrente Limentra orientale, che scorre attiguamente a tale villaggio, nei documenti più antichi viene citato come "flumen Lentule". Negli stessi documenti appare anche un "confinum pontis a Lentula".[2] A Lentula, in epoca granducale, vi era una delle dogane di confine fra il Granducato di Toscana e lo Stato Pontificio.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Laura Battistini, "Lentula", pubblicato a cura dell'autrice presso l'Editografica Rastignana, Pianoro, 2000 (seconda edizione). http://lentula.altervista.org Archiviato il 27 maggio 2016 in Internet Archive.
  2. ^ 14 luglio 1490, Archivio di Stato di Firenze, Prat. Segr. di Pistoia, II, 24.